Wine to love – i colori dell’amore | questa sera su Rai 1 | tutte le curiosità


Wine to love - i colori dell'amore | questa sera su Rai 1 | tutte le curiosità. Il regista Domenico Fortunato racconta la genesi e la realizzazione del film TV inizialmente destinato al cinema.


Rai 1 trasmette questa sera il film TV dal titolo Wine to love – i colori dell’amore. L’appuntamento è in prima serata con il cast di cui fanno parte Ornella Muti, Alessandro Tersigni, Jane Alexander e Domenico Fortunato che firma anche la regia e la sceneggiatura.

Vi abbiamo già anticipato i contenuti del tv-movie, una commedia incentrata su un viticoltore Enotrio Favuzzi (Domenico Fortunato) che produce un pregiatissimo vino rosso, l’Aglianico.

Fortunato, originario di Matera, ci ha svelato tutti i retroscena che hanno portato alla realizzazione del film. Inoltre ci ha raccontato tutto quanto è accaduto durante le riprese.

Intanto l’idea del film TV è nata 4 anni e mezzo fa. Racconta Domenico Fortunato: «un giorno mi telefonò un viticoltore del Vulture, annunciandomi di avere avuto un finanziamento per produrre un Aglianico di prestigio. La clausola era di pubblicizzare il vino. La persona che mi aveva telefonato pensava di realizzare uno spot. Ma io ebbi l’idea di un film o di una fiction. Dissi che avrei comunicato notizie all’imprenditore che mi aveva interpellato. Così ho scritto il soggetto e l’ho inviato a Rai Cinema che mi ha risposto dopo otto mesi».

«Con Salvatore De Mola, un bravo sceneggiatore, abbiamo scritto soggetto e sceneggiatura. E da Rai Cinema mi è stato proposto di essere anche regista, oltre che attore. L’unica condizione che ho posto era di ingaggiare due attori della Basilicata, in quanto conoscitori delle tradizioni vinicole locali».

Continua Fortunato: «per realizzare Wine to love ho partecipato personalmente a quattro vendemmie locali, ho conosciuto tutti i viticoltori e ho visitato i vigneti uno dopo l’altro. È stato un lavoro molto gratificante in una località significativa».

Perché parla di località significativa?

«Tutto si è svolto a Venosa, una località significativa perché è stata la città di Quinto Orazio Flacco a cui si deve tra l’altro il niotissimo Nunc est bibendum (ora bisogna bere)» si tratta di un verso di Orazio che aveva tradotto a sua volta un verso del poeta greco Alceo, il cui significato era lo stesso.

Domenico Fortunato ci svela che Ornella Muti ha accettato immediatamente il ruolo di un’ex modella che avrà una parte fondamentale per il lieto fine della storia insieme alla figlia interpretata da Giulia Ramires

«Ornella Muti ha accettato di girare in qualsiasi ora del giorno e della notte, alle 5:00 del mattino come all’una dopo mezzanotte. È nato così un bel film che Rai Cinema avrebbe voluto destinare al grande schermo. E invece stato scelto da Rai 1 perché portatore di valori veri basati soprattutto sulla famiglia».

Domenico Fortunato ci svela poi dove sono state effettuate le altre riprese: «oltre Venosa e Melfi, siamo stati una settimana negli Stati Uniti a New York, dove la comunità italiana ci accolto benissimo».

Domenico Fortunato ci anticipa che sta concludendo le riprese di un film dal titolo “La rivincita” destinato a Rai Cinema. È la storia di due fratelli con problemi economici.

Inoltre ci confessa di aver conosciuto Ridley Scott con cui ancora oggi intrattiene un rapporto di amicizia.

E conclude «appena Wine to love sarà andato in onda gli invierò il DVD della pellicola. Voglio da lui un giudizio visto che è stato il protagonista del famosissimo film “Un’ottima annata” incentrato proprio sul vino».



0 Replies to “Wine to love – i colori dell’amore | questa sera su Rai 1 | tutte le curiosità”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*