Ghost, il famoso film diventa una serie tv


anticipazioni sul remake della pellicola per il piccolo schermo.


La notizia che Ghost uno dei film più famosi della storia del cinema stia per diventare una serie televisiva, fa sicuramente piacere. Il progetto è firmato dalla Paramount, ma per adesso, è in fase di elaborazione e di studio. Si sa soltanto che la Paramount ha deciso di sviluppare una puntata pilota di un serial ispirato a Ghost. La pellicola datata 1990, era interpretata da una ineguagliabile Demi Moore nel ruolo di Molly e da Patrick Swayze, attore scomparso quattro anni fa, che si calava nel ruolo di Sam, fidanzato di Molly e dopo “fantasma”.

Nel cast c’era anche l’attrice Whoopi Goldberg nel ruolo della medium in grado di parlare con le anime dei defunti che si metterà in contatto con il fantasma di Sam, ucciso in un agguato. Per adesso la Paramount non ha comunicato se il progetto sarà venduto a qualche network e, in caso affermativo, a quale.  Sono stati resi noti, però i nomi di coloro che stanno lavorando alla puntata pilota. Si tratta di Akiva Goldsman, lo sceneggiatore di A beautiful mind, premiato con l’Oscar e Jeff Pinkner che è il produttore esecutivo di Fringe. Qualche frase in più l’ha detta Amy Powell capo della Paramount television che ha parlato di un progetto entusiasmante finalizzato a ricalcare la grandezza emotiva e l’intensità del film Ghost. E, ha continuato Powell, con due grandi ingaggi come Akiva e Jeff, sicuramente l’adattamento televisivo di questo classico cinematografico sarà un regalo per i tanti fan del film che hanno rivisto la pellicola infinite volte.

Naturalmente non si conoscono i nomi dei due attori protagonisti. Qualche rumours da oltre oceano azzarda che, in segno di continuità con la pellicola, nella serie tv potrebbe esserci Whoopi Goldberg. Ma nessuna proposta è stata ancora fatta all’attrice. Quel che è certo è che il racconto dovrà essere molto dilatato. E lo sarà soprattutto nella fase iniziale, soffermandosi maggiormente sulla love story tra Molly e Sam e sui loro progetti per il futuro che saranno spezzati dall’omicidio di Sam. La trama, inoltre, sempre secondo rumours provenienti dall’altra parte dell’oceano, darà molto spazio al tentativo di Sam, dopo la morte, di entrare in contatto con la fidanzata e metterla in salvo. Anche se non ci conosce ancora il numero delle puntate, si ipotizza cxhe potrebbero essere una decina. Un altro dilemma da risolvere è quello della colonna sonora: resterà quella mitica “unchained melody” divenuta oramai un simbolo del film, oppure le musiche saranno riscritte ex novo?

Per adesso si sa che è iniziata la ricerca degli interpreti principali tra le star di Hollywood. Dovranno essere all’altezza di una pellicola che ha vinto due Oscar: per la miglior sceneggiatura originale e per la miglior attrice non protagonista: quest’ultimo lo ha meritatamente conquistato Whoopi Gioldberg. Il progetto televisivo di Ghost si inserisce nel trend di remake cinematografici per il piccolo schermo. Ghost, infine, è stato trasmesso molte volte e sempre con ottimi ascolti,  da Canale 5.



0 Replies to “Ghost, il famoso film diventa una serie tv”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*