“Ora” e “Questi siamo noi”: ecco il ritorno di Gigi D’Alessio


anticipazioni sullo show in onda lunedì prossimo su Canale 5


Prima il disco, pochi giorni dopo il programma in prima serata: Gigi D’Alessio ha preparato il suo ritorno musicale in grande stile.
Se il 19 scorso è infatti uscito Ora, il suo ultimo album di inediti, lunedì prossimo, 25 novembre, i padroni di casa di Canale 5 saranno proprio Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, in diretta con il programma Questi siamo noi.

Lo show televisivo e l’album rappresentano un’operazione che si muove in contemporanea su piccolo schermo e mercato discografico, tanto che durante la conferenza di presentazione di Ora, si è naturalmente parlato anche della trasmissione.
Si tratterà di un varietà a cui parteciperanno numerosi ospiti: Paolo Bonolis, Roberto Vecchioni, Alessandra Amoroso, Bianca Atzei, Kekko dei Modà, Ale&Franz ed Enzo Avitabile, con cui D’Alessio duetta nel brano Notti di lune storte, ultimo inedito di Ora.
In onda in contemporanea anche sull’emittente radiofonica Rtl 102.5, lo spettacolo potrà contare su un’orchestra di 40 musicisti diretti dal maestro Pica. La curiosità è anche per Anna Tatangelo che si propone in una veste inedita: le annunciate coreografie di Marco Garofalo infatti, lasciano intuire il doppio ruolo di cantante e di showgirl.  Nessuna meraviglia: l’artista di Sora nel 2012 era stata una dei concorrenti di Ballando con le stelle.
La regia infine, sarà affidata all’onnipresente Roberto Cenci.
Inizialmente erano state previste due serate per il sabato sera, come da tradizione del classico varietà. In un secondo momento però, complici gli ascolti in crescita di Ballando con le stelle su Rai1, si è preferito spostare lo show al lunedì e ridurlo ad una sola puntata. Il perché lo ha spiegato D’Alessio: meglio puntare sulla qualità piuttosto che sull’Auditel, perciò tutto il budget a disposizione è stato utilizzato per la realizzazione di una sola serata. Ha poi aggiunto che questo show sarà “un modo per aprire le porte della nostra casa al pubblico”.
Non è dunque un caso che il primo brano scelto per promuovere l’album sia stato il singolo omonimo, dedicato ai fan che l’hanno seguito sin dagli esordi: un modo per ringraziare i fan storici e cercare un contatto con target di pubblico differenti. Un contatto che verrà ulteriormente consolidato grazie al piccolo schermo.
Proseguono sulla stessa strada le tracce inserite nel disco, che non è solo espressione della crescita artistica, ma anche della maturità umana:senza inibizioni mi sono raccontato rappresentando il mio attuale stato d’animo, dettato dalle esperienze della mia vita”. Ancora una volta, D’ Alessio ha scelto di aprire le sue  porte al pubblico.
Non è la prima volta che il cantante partenopeo ha a disposizione una prima serata per raccontarsi: l’occasione precedente era stata Questo sono io, trasmesso il 4 e l’11 marzo 2010 su Rai Uno. Del resto si tratta di un personaggio molto amato dagli italiani, come testimoniano i numeri: venti anni di carriera, più di 13 milioni di copie vendute, un disco di diamante e oltre 100 dischi di platino.
In casa D’Alessio è ormai tutto pronto; giusto il tempo delle ultime prove e si va in onda.



0 Replies to ““Ora” e “Questi siamo noi”: ecco il ritorno di Gigi D’Alessio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*