Gabriel Garko: “difficile indentificarmi con Rodolfo Valentino”


Intervista all'attore che interpreta il grande seduttore della storia del cinema


Rodolfo Valentino- La leggenda è la miniserie che andrà in onda il 17 e il 22 aprile, su Canale 5 in prima serata. Nel ruolo del protagonista l’attore Gabriel Garko.

Il più grande seduttore della storia del ciinema rivivrà in due puntate che la rete ammiraglia Mediaset aveva già pronte da almeno un anno e mezzo e che solo adesso trasmette. Abbiamo incontrato Gabriel Garko.

E’ stato difficile calarsi in un vero mito del grande schermo e renderlo credibile?

E’ la prima volta che interpreto un personaggio realmente esistito. Lo desideravo da tempo. Certo, preparare il ruolo di una leggenda del cinema non è stato facile. Lui ballava incredibilmente bene. Ho fatto una full immersion di ballo. Per tre settimane prima delle riprese e durante tutta la lavorazione del film ho preso lezioni di tango, foxtrot, charleston e valzer. E anche canto, dal momento che in un paio di scene Valentino si esibisce anche come cantante”.

E’ sulla bocca di tutti la scena di nudo integrale che ha suscitato tante polemiche. Lei che ne pensa?

Mi si vede nudo lateralmente, ma la scena è elegante e ci sta tutta nel simboleggiare la svestizione di Rodolfo Guglielmi e la vestizione di Valentino. Mi dispiacerebbe se venisse tagliata, ma credo che la vedranno per intero solo all’estero”.

Questa fiction è già stata acquistata all’estero?

L’hanno già comprata in America, dove abbiamo girato alcune scene”.

Cosa le ha regalato il mitico Valentino?

Ha realizzato il mio sogno d’interpretare un personaggio realmente esistito, anche se la versione del copione è romanzata e racconta alcune situazioni, come la presenza di una figlia, non reali”.

Ha qualcosa in comune con l’attore di origine pugliese?

La sua vena malinconica. Non capisco se la gente ti sta intorno per chi sei o per quello che rappresenti. Prima mi trovo circondato dalla folla, nell’incubo delle foto di rito, subito dopo sono a solo in un hotel o a casa mia a Zagarolo”.

Si sente Rodolfo Valentino?

Assolutamente no. L’identificazione con lui è stata difficile. Un tempo gli attori erano ad un livello tale che nelle foto non guardavano mai in camera per non stabilire un contatto con il pubblico”.

Per presentare la fiction, Canale 5 ha organizzato, nell’immediata vigilia, un mega party nello studio del Tg5 al Palatino. Nel grande ambiente, immagini dei film di Rodolfo Valentino, l’originale, e spezzoni della fiction si alternavano in un continuo rincorrersi tra la realtà e la finzione scenica.

Nel cast della miniserie ci sono anche Victoria Larchenko, Giuliana De Sio, Elena Russo, Giulia Rebel, Asia Argento, Angela Molina, Massimiliano Morra.

L’ultima interpretazione di Garko risale a gennaio scorso nella fiction Il peccato e la vergogna



0 Replies to “Gabriel Garko: “difficile indentificarmi con Rodolfo Valentino””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*