Centovetrine, al via la 15esima serie


anticipazioni sulla nuova stagione che torna in onda nel pomeriggio di Canale 5


Centovetrine, la soap opera made in Italy di Canale 5, torna in onda oggi pomeriggio. L’appuntamento è alle ore 14.15, con i nuovi episodi  della quindicesima serie.
Con la nuova stagione i telespettatori trovano gli stessi personaggi ma anche moltre new entry. All’interno del Centro Commerciale si consumeranno ancora amori e drammi e si affronteranno i problemi della quotidianità.

                                                                                    

Con le nuove puntate non mancheranno le lotte per la presidenza della holding, Carol Grimani (Marianna de Micheli) tornerà ad essere la dark lady pronta a tutto pur di ottenere ciò che desidera, nemica giurata della Famiglia Castelli creerà alleanze diaboliche con un nuovo personaggio Rowena Fassbinder (interpretata da Cristina Moglia, in onda da  giovedì 16 ottobre), intraprendente e ricca  con un punto debole che Jacopo Castelli presto scoprirà.

Ettore Ferri (Roberto Alpi) sarà l’uomo che tutti vorrebbero avere al proprio fianco, solido e carismatico riuscirà a riportare a casa il fascinoso nipote, Vincent Saint Germain (interpretato dall’esordiente Alessandro Cosentini, in onda da lunedì 29 settembre) e a difendere, insieme a Sebastian Castelli, la holding dagli attacchi di Carol.

Per seguire il giovane e irrequieto Vincent, arriverà a Centovetrine anche la bellissima Penelope Diamanti ovvero l’attrice Beatrice Aiello (in onda da giovedì 16 ottobre), che porterà nello soap grande scompiglio; sarà lei, con l’aiuto di Ettore ad aprire una pasticceria a Centovetrine.

{module Google richiamo interno} Cedric Saint Germain (Enrico Lo Verso) si rivelerà un uomo privo di scrupoli e sfodererà tutto il suo lato oscuro ai danni della famiglia, mentre la moglie Emma (Galatea Ranzi), ritroverà suo figlio e la gioia di essere madre.

A bussare alla porta di Sebastian (Michele D’Anca) un donna del suo passato. Carica di odio e rancore, costringerà l’uomo a fare i conti con se stesso e con gli errori commessi e farà entrare prepotentemente nella vita di Sebastian, Alba Boneschi interpretata da Anna Favella (in onda da lunedì 13 ottobre), una giovane assistente sociale con il sangue dei Castelli nelle vene. Con lei Sebastian riscoprirà il valore della famiglia ma non tutti saranno della sua stessa opinione.

Laura Beccaria (Elisabetta Coraini) confermerà di essere una donna moderna e passionale capace di affrontare ogni situazione con forza e determinazione e di non scendere a compromessi neanche con il destino.

Fiori d’arancio per Fiamma (Caterina Misasi)  e Jacopo (Alex Belli) che  finalmente coroneranno il loro sogno e nonostante tutte le difficoltà iniziali, la donna sembrerà aver ritrovato il suo precario equilibrio ma il loro amore è destinato a subire ancora molti attacchi.  Anche Viola (Barbara Clara) e Brando (Aron Marzetti) dovranno affrontare una prova durissima che metterà a repentaglio il loro amore, un grande dolore che forse segnerà per sempre la loro storia.
Fuochi d’artificio per Cecilia (Linda Collini ) e Damiano (Jgor Barbazza) che pronunceranno il loro si in una cornice molto originale e inconsueta.  Il loro sarà un amore solido, profondo e consapevole, all’insegna della leggerezza e della complicità. Riuscire ad adottare il piccolo Milo (Tommaso) sarà l’ultimo tassello nel puzzle della loro felicità ma con lui arriveranno anche tutte le responsabilità e le problematiche dei neo-genitori alle prese con un figlio.

Scopriranno l’identità del vero padre di Milo, Marcello Colombo, (Gabriele Greco in onda da lunedì 27 ottobre) un ex giocatore di calcio di serie A, eterno ragazzo che non vuole assumersi questa responsabilità.  Cecilia e Damiano riusciranno, comunque,  a fare la cosa giusta.



0 Replies to “Centovetrine, al via la 15esima serie”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*