I Re della griglia, semifinale con doppia eliminazione


le prove a cui devono sottoporsi i 5 concorrenti rimasti in gara dei quali due saranno eliminati


Battute finali per I Re della Griglia. Domani, lunedì 24 novembre, in prima serata alle ore 21:10 su DMax (DTT canale 52 | Sky canale 136-137 | Tivùsat canale 28) va in onda la semifinale del talent culinario con una doppia eliminazione. Alla Cascina Calcaterra il cerchio si stringe e come dice Chef Rubio, adesso bisogna impegnarsi e dare il massimo e soprattutto non rimanere scottarsi…

                                                                                  
Sono rimasti in gara cinque concorrenti. Chef Rubio e i colleghi giudici Paolo Parisi e Cristiano Tomei li sottoporranno a nuove e più difficile prove, richiedendo la perfezione.
Ospite di questa puntata, Mimmo da Cisternino, uno degli interpreti più audaci dell’involtino a base di capocollo di maiale chiamato bombetta pugliese, che sarà protagonista della prima prova. Il maestro svolgerà un’accurata lezione sull’argomento e osserverà da vicino la performance degli aspiranti grigliatori. I partecipanti dovranno mettere in pratica i consigli ricevuti ma uno di loro, a sorpresa, dovrà abbandonare subito dopo la gara.

Mimmo da Cisternino a I Re della Griglia

La prova ad eliminazione verrà affidata al beer can chicken, piatto tipico del barbecue americano a base di pollo e birra.  
Nella terza prova, i due peggiori della puntata dovranno preparare una salsa barbecue.

Ai giudici spetterà il compito di decidere quale sarà il secondo concorrente da eliminare e decretare chi si merita l’accesso alla finalissima di lunedì prossimo. La scorsa settimana ad uscire dalla gara fu Angelo.

I Re della Griglia

L’ospite di questa sera, Mimmo da Cisternino, è da vent’anni è il patron della trattoria Braceria da Zi Rosa, nel centro storico di Cisternino (BR). Chiamato anche il “pirata” di Cisternino per la bandana alla quale non riesce proprio a rinunciare, è soprattutto il Re della bombetta pugliese. La sua fama è ormai internazionale e le sue bombette, involtini di carne ripieni in vario modo, impanati e poi arrostiti, sono citate anche nelle migliori guide. Si destreggia tra la brace e gli spiedi,  dove cuoce a puntino carni succulente, e la sala dove accoglie con tutta la sua simpatia e calore i clienti. Da pugliese Doc, insieme a sua moglie Pina ripropone con autenticità le ricette della tradizione contadina della Valle d’Itria. Mimmo è un esperto conoscitore di carni: infatti prima di darsi alla ristorazione ha lavorato nella più grande ditta di import ed export di carni del sud Italia. Questo rende Mimmo un attento selezionatore della materia prima e una garanzia di qualità dei suoi prodotti.

Qui la quarta puntata.



0 Replies to “I Re della griglia, semifinale con doppia eliminazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*