Voyager: Giacobbo dal 12 dicembre su Rai2


presentazione e anticipazioni sulle nuove quattro puntate del programma condotto da Roberto Giacobbo


Quattro nuove puntate di Voyager sono previste su Rai2 a partire da venerdì 12 dicembre. Roberto Giacobbo torna in una collocazione differente dal lunedì e riprende ad esplorare i segreti e i misteri delle città. Si parte dall’Italia, da Milano per arrivare a Bologna, fare tappa a Istanbul e attraversare l’oceano per giungere a Los Angeles. Con la novità che in questa edizione, la 26esima, il programma sbarca anche su Istagram e condividerà, tre giorni prima di ogni puntata, tutti i principali contenuti visibili in ciascuno dei quattro appuntamenti.

                                    

 In particolare verranno mostrate le immagini dei luoghi visitati e il backstage delle riprese.

Roberto Giacobbo torna alla “lettura geografica” delle città come lui stesso definisce l’approccio già collaudato la scorsa estate con le principali città non solo made in Italy. Il conduttore va alla ricerca “del lato meno conosciuto, dei misteri e dei segreti che si celano nella storia, nei principali monumenti, in alcuni edifici dei centri nei quali fa tappa. Insomma un approccio inedito e particolare per conoscere e approfondire la conoscenza storico- geografica di metropoli e dei luoghi più amati a livello tursitico dai viaggiatori di tutto il mondo: questa la cifra stilistico- televisiva delle quattro puntate che ricalcano lo schema estivo.

Si parte da Milano, città amata dagli stranieri per penetrare in alcuni dei suoi segreti: Giacobbo condurrà il telespettaore nei luoghi simbolo come il Duomo, la Scala, Brera, il Castello Sforzesco.

Da qui si scende a Bologna e nei suoi sotterranei alla ricerca dei segreti che si celano al di sotto della apparente tranquillità di una città culla di cultura e di insospettabili misteri. Tra i personaggi di cui si occuperà Giacobbo c’è Mozart di cui racconterà la vita e soprattutto la morte.

Istambul è la terza tappa del viaggio di Roberto Giacobbo. Nella città più bella e più grande d’Europa, l’unica in bilico tra due continenti, il conduttore farà un itinerario alla ricerca delle sue varie anime anche religiose.

Ultima tappa delle quattro puntate prevsite è Los Angeles, città in bilico tra la modernità e antichità, tra reperti preistorici e missioni spaziali, tra le grandi star del cinema e le catastrofi più drammatiche.

Rai 2 ci tiene a sottolineare che “Voyager non è un programma scientifico o di storia. E non è una trasmissione di archeologia: è un insieme di domande a caccia di risposte.
Un programma, insomma, che sceglie di scoprire ciò che “vive”ai confini della conoscenza”.

Qui l’ultima puntata andata in onda lo scorso 1 settembre.

 



0 Replies to “Voyager: Giacobbo dal 12 dicembre su Rai2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*