Striscia 21 marzo | anche la De Grenet conferma il canna gate del 2017


Striscia 21 marzo | anche la De Grenet conferma il canna gate del 2017. Ulteriore testimonianza che anche nella scorsa edizione dell'Isola dei Famosi si fumava marijuana. Salgono a quattro gli ex naufraghi che ne hanno parlato. Striscia dimostra anche che molte prove non si sono svolte regolarmente.


Striscia la Notizia continua a presentare prove sul presunto canna gate che tante polemiche ha suscitato fin dalla seconda puntata dell’Isola dei Famosi 2018. Tutto è stato scatenato dalle rivelazioni di Eva Henger secondo la quale Francesco Monte avrebbe introdotto marijuana all’interno del reality di Canale 5. Nell’ultima puntata del TG satirico di Antonio Ricci Valerio Staffelli ha ascoltato la testimonianza di Samantha De Grenet che ha partecipato all’Isola dei Famosi 2017.

L’ex naufraga ha confermato che anche nella scorsa edizione alcuni suoi colleghi avrebbero fumato canne nell’albergo prima del trasferimento sull’isola. La De Grenet ha letteralmente dichiarato: «ho visto droga e alcol quando eravamo reclusi in un albergo. La situazione ha creato moltissimi problemi non solo ad alcuni naufraghi ma anche alle ragazze della produzione che erano addette a controllare la nostra sicurezza. Queste ragazze hanno poi riferito a chi era sopra di loro e alcuni addetti alla produzione sono arrivati in albergo».

Samantha De Grenet ha continuato sostenendo che alcuni concorrenti non avrebbero osservato le regole imposte dagli autori e dalla produzione. Infatti sarebbero entrati ed usciti dall’hotel nonostante fosse esplicitamente proibito.

La De Grenet conferma così le rivelazioni già fatte nelle puntate precedenti dall’ex velina Giulia Calcaterra e dall’attore Massimo Ceccherini. A questi si aggiunge poi anche la dichiarazione di Rocco Siffredi che con molta nonchalance ha affermato: «la droga era presente in tutte le isole» ampliando in questo modo la polemica e dando adito ad altre ipotesi.

Tra l’altro Massimo Ceccherini ha detto esplicitamente che: «la droga era presente a pacchi, tutti fumavamo perché dovendo trasferirci su un’isola e soffrire la fame, si cercava di farsi coraggio». Ceccherini ha detto che, pur non avendo mai toccato nessun tipo di droga in vita sua, era stato costretto “ad assaggiarne” per affrontare le difficoltà dell’isola.

Alla fine dello spazio dedicato all’Isola dei Famosi, il TG satirico di Antonio Ricci ha preso ancora una volta Alessia Marcuzzi come bersaglio. Innanzitutto è stato sottolineato che nel corso della puntata di martedì 20 marzo non era stato fatto alcun riferimento a tutte le prove portate da Striscia la Notizia. Non solo ma gli autori si aspettavano che la conduttrice dell’Isola dei Famosi chiedesse almeno scusa per le prove farlocche che erano state realizzate dai naufraghi. Almeno tre non avevano rispettato il regolamento e le immagini lo mostravano in maniera inequivocabile.

È rimasta oramai soltanto Striscia la Notizia a continuare a portare prove sul presunto canna-gate. Fino ad ora sono già quattro le testimonianze di ex naufraghi delle edizioni precedenti che confermano come la marijuana fosse di casa nel reality di Canale 5.



0 Replies to “Striscia 21 marzo | anche la De Grenet conferma il canna gate del 2017”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*