Fabrizio Frizzi | I funerali, l’omaggio Mediaset e le risate (e le scuse) di Filippo Nardi


I funerali di Fabrizio Frizzi, l'omaggio Mediaset al conduttore Rai e lo spiacevole episodio riguardante Filippo Nardi.


Durante la giornata di ieri, migliaia di persone hanno reso omaggio a Fabrizio Frizzi, recandosi alla camera ardente allestita nella sede Rai, a Viale Mazzini, in Roma.

Oggi, mercoledì 28 marzo 2018, nella Chiesa degli Artisti, a Piazza del Popolo, in Roma, si sono svolti i funerali del conduttore scomparso a causa di un’emorragia cerebrale, a soli 60 anni, lunedì scorso.

I funerali di Fabrizio Frizzi sono stati trasmessi in diretta televisiva, su Rai 1, al posto de La prova del cuoco, il programma condotto da Antonella Clerici.

Esattamente come accaduto ieri, anche questa mattina, in occasione dell’ultimo saluto a Fabrizio Frizzi, la partecipazione della gente comune è stata straordinaria. Tantissimi colleghi, e non poteva essere altrimenti, hanno preso parte ai funerali: Carlo Conti, Antonella Clerici, Flavio Insinna, Marco Columbro, Simona Ventura, Giancarlo Magalli, Paolo Bonolis, Milly Carlucci, Ivana Spagna, Max Tortora, Anna Foglietta, Paola Cortellesi, Zoro, Paola Saluzzi, Max Biaggi, Emanuela Aureli, Leonardo Pieraccioni, Giorgia, Alba Parietti, Giancarlo Magalli, Michele Guardì, Patrizia Mirigliani, Massimo Ranieri, Paola Perego, Paolo Belli, Massimo Giletti, Claudio Lippi, Mara Venier, Bruno Vespa, Fiorella Mannoia, Amadeus, Max Giusti.

Antonella Clerici e Carlo Conti, durante le esequie, hanno letto la Preghiera degli Artisti mentre Flavio Insinna ha letto la poesia Amicizia di Jorge Luis Borges.

In questi giorni, sui media, in tantissimi articoli, una parola, un aggettivo, è sempre ritornato puntuale: un uomo perbene.

La partecipazione ai funerali di Fabrizio Frizzi, non solo da chi l’ha conosciuto personalmente ma anche da chi è stato “soltanto” un telespettatore dei programmi da lui condotti, è stata così sentita proprio perché il conduttore ha sempre espresso, durante la sua carriera, bontà e pulizia d’animo e il pubblico, immediatamente dopo la sua scomparsa, gli ha voluto riconoscere subito queste due grandi virtù.

Da questo punto di vista, un uomo-Rai come è stato Fabrizio Frizzi è stato omaggiato anche dai “rivali”, a Mediaset, dove il conduttore romano ha lavorato per brevissimo tempo. Andando velocemente a ritroso con la memoria, probabilmente, è la prima volta che è accaduta una cosa del genere.

Programmi come Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque hanno ricordato Fabrizio Frizzi, dedicandogli ampissimi blocchi di puntata. In tanti altri programmi Mediaset, non è mancato almeno un omaggio, seppur celere, al conduttore. Un esteso omaggio è andato in onda anche su Mediaset Extra.

Mara Venier, ieri sera, ha avuto un compito difficilissimo: commentare, con il solito piglio ironico e divertito, le disavventure dei naufraghi de L’Isola dei Famosi, pur avendo una grave perdita da elaborare. Nel corso dell’omaggio a Fabrizio Frizzi, la conduttrice e opinionista del reality show si è inevitabilmente lasciata andare alle lacrime.

Purtroppo, anche in questo caso, non sono mancate le polemiche. Evitabili, certo.

E’ giusto sottolineare, però, un episodio spiacevole avvenuto proprio durante l’apertura di puntata de L’Isola dei Famosi, andata in onda ieri sera.

Durante l’applauso a Fabrizio Frizzi, Filippo Nardi, ex concorrente di quest’edizione dell’Isola, si è lasciato andare ad una risata, senza fare moralismi facili, semplicemente fuori luogo.

Il dj ed ex concorrente del Grande Fratello si è scusato con queste dichiarazioni:

Per prima cosa voglio fare le mie condoglianze alla famiglia di Fabrizio Frizzi. In nessun modo, assolutamente, volevo offendere qualcuno. Mi scuso con tutto il pubblico italiano. So cosa vuol dire perdere un caro per cui mai e poi mai avrei riso in un momento così triste. Ero distratto, come spesso accade perché ho una capacità di concentrazione molto corta. Non mi ricordo esattamente cosa stavo dicendo mi sono anche commosso poco dopo perché l’applauso è stato veramente lungo e caloroso.

Per una volta, facciamo finta che non sia successo niente.



0 Replies to “Fabrizio Frizzi | I funerali, l’omaggio Mediaset e le risate (e le scuse) di Filippo Nardi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*