Stanotte al museo egizio con Alberto Angela su Rai1


anticipazioni sullo speciale in prima serata sulla rete leader di viale Mazzini


 Alberto Angela propone, questa sera, giovedì 28 maggio, in prima serata, lo speciale dal titolo “Stanotte al Museo Egizio”. Si tratta della singolare cronaca di una visita notturna del conduttore nelle diverse sale del museo egizio di Torino che è stato recentemente restaurato. Le prime scene del programma evocano chiaramente “Notte al museo”, il film con Ben Stiller e Robin Williams ambientato al Museo di Storia Naturale di New York.

Alberto Angela nel suo excursus si affida anche alle testimonianze filmate di alcuni personaggi che aiuteranno gli spettatori a comprendere meglio la civiltà egizia. Interverrano il navigatore Giovanni Soldini che spiegherà come erano realizzate le imbarcazioni degli Egizi, il matematico Piergiorgio Odifreddi al quale è affidato il compito di spiegare la nascita della matematica e della geometria, il maestro Riccardo Muti che racconta la storia dell’Aida e l’oncologo Umberto Veronesi che fornirà preziose indicazioni su come invecchiare nel modo migliore.

Soddisfatto il direttore generale della Rai Luigi Gubitosi che inquadra lo speciale nell’ottica del servizio pubblico e commenta: “questa puntata ha lo scopo di intrattenimento culturale come siamo abituati con Alberto Angela. Tra i diversi servizi pubblici europei, siamo quello che fa più divulgazione. E questa è solo la prima puntata di una serie che dedicheremo ai musei”.

Stanotte al museo egizio

Gli fa eco il direttore di Raiuno Giancarlo Leone: “La trasmissione di giovedì non resterà un caso isolato, è il passo di un progetto importante nel quale sono impegnati insieme Raiuno e Alberto Angela. Penso, solo per fare un esempio, ai Musei Vaticani o agli Uffizi”.

 Leone, a proposito della collocazione in prime time di un evento di tale rilevanza culturale, afferma: “La Rai, soprattutto Raiuno, non deve avere paura di portare temi della cultura in orari importanti. Del resto, lo abbiamo già fatto con la Costituzione e I Dieci Comandamenti di Roberto Benigni, con la biografia di Andrea Camilleri, con ‘Francesco, giullare di Dio’ di Dario Fo, con la commemorazione del 25 aprile con Fazio, Saviano e Paolini e, solo ieri sera, con ‘Fango e gloria’. E ora con questo nuovo capitolo”.

Alberto Angela, infine, conclude: “avevo da tempo l’idea di trasferire allo spettatore la sensazione che si ha quando si è soli dentro un museo, con un’opera d’arte che ti guarda. Abbiamo iniziato con il Museo Egizio perché il primo al mondo, al di fuori dell’Egitto. Ne seguiranno altri, sempre con la stessa formula: io arrivo di notte, il direttore mi consegna le chiavi, io entro e visito il museo da solo per restituire poi le chiavi all’alba”.

Interverrà, in questa prima puntata, Alessio Boni.

Qui la conferenza stampa per la presentazione dello speciale.



0 Replies to “Stanotte al museo egizio con Alberto Angela su Rai1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*