Voyager, Giacobbo in Argentina sulle tracce di Papa Francesco


La puntata punta i riflettori su Buenos Aires e sui segreti dell'Argentina


Consueto appuntamento del lunedì con Roberto Giacobbo che conduce una nuova puntata di Voyager-Ai confini della conoscenza. Questa volta Giacobbo è sulle tracce dei segreti e dei misteri dell’Argentina, la terra di Papa Francesco. L’appuntamento è in prima serata su Rai Due.

Prima tappa del viaggio è la città di Buenos Aires: Giacobbo andrà alla ricerca della storia meno conosciuta di papa Francesco. Si reca nei  luoghi di provenienza di Josè Mario Bergoglio per capire il forte legame del Pontefice con la sua terra. E per avere delle risposte ad una serie di interrogativi. Ad esempio, Giacobbo si chiede che è avvenuto nei giorni della dittatura e quali sono state le azioni di padre Bergoglio a favore di chi era ricercato dai militari. Roberto Giacobbo racconterà quella che è stata definita “la lista di Bergoglio”.

Gli interrogativi si spingono oltre: è possibile che l’uomo politico argentino più conosciuto nel mondo, il presidente Juan Domingo Perón, abbia origini italiane? O, più specificatamente, sia in realtà un emigrante italiano? Vedremo quali prove ha trovato Giacobbo a sostegno, in positivo o in negativo, di tali eventualità.

Il centro dell’attenzione si sposta, successivamente, su altri obiettivi. Il conduttore si chiederà: che cosa si nasconde nelle sconfinate terre di Patagonia? Da sempre questa zona, la più a meridione del continente americano è legata a leggende che parlano di popolazioni di giganti. Giacobbo si riferisce a proposito anche alle descrizioni che facevano di iquei popoli più antichi della regione, i primi navigatori che giungevano in queste terre: da Ferdinando Magellano a James Cook.

E ancora: è possibile che nei numerosi e vastissimi laghi della Patagonia si nasconda un essere proveniente dal passato? Un Lochness argentino? Qui lo conoscono come Nahuelito: esiste realmente?

Insomma, anche in questa puntata non mancheranno i misteri che saranno affrontati alla solita maniera di Roberto Giacobbo. 

Non ci resta che seguire la puntata di Voyager – ai confini della conoscenza, questa sera, lunedì 29 giugno, ore 21.10, Rai Due.

Qui la puntata di sette giorni fa con Giacobbo in Puglia.



0 Replies to “Voyager, Giacobbo in Argentina sulle tracce di Papa Francesco”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*