Diva Universal è spenta, ma già si sente la mancanza


lo spegnimento del canale per il mancato accordo tra Sky Italia e NBC Universal


E’ calato il sipario su Diva Universal, il canale 133 di Sky che un tempo si chiamava Hallmark Channel, dedicato ad un pubblico femminile. Dallo scorso 1 luglio il canale si è spento a causa del mancato rinnovo dell’accordo tra Sky Italia e Nbc Universal

Sono trascorsi solo pochi giorni dalla chiusura e già si avverte la mancanza di Diva Universal. Si avverte l’assanza di un punto di riferimento non solo al femminile che si rivolgeva alle donne nella maniera più sobria e accattivante. Diva Universal aveva un grande merito: informava attraverso un intrattenimento mai volgare, anzi elegante e talvolta sanamente sofisticato.

Diva Universal ha proposto serie all’insegna di forti sentimenti e emozioni. Si è distinta, in particolare per prodotti come ad esempio Donne nel mito che ha raccontato le principali protagoniste del secolo scorso attraverso filmati, spesso inediti, testimonianze, documenti originali. Un universo che abbracciava un pubblico vasto e desideroso di un approfondimento mai banale, ma sempre mirato e con risvolti culturali. Le grandi biografie, le pellicole dedicate sempre a problemi nei quali tutti si possono riconoscere, le più importanti serie, hanno accreditato Diva Universal come un canale del quale sembrava impossibile fare a meno.

Ci riferiamo, ad esempio, a prodotti di grande qualità come Downton Abbey, L’Ispettore Barnaby, e i tanti tv movie su Poirot, l’investigatore belga creato dalla mente geniale di Agatha Christie. E poi ancora Miss Marple, la vecchietta con l’intuito del grande investigatore che, sferruzzando, smascherava assassini e assicurava alla giustizia i colpevoli che la stessa Polizia non era riuscita a catturare.

Donne a 360 gradi, immagini iconiche dei tempi ai quali sono appartenute, ma anche star impresse nell’immaginario collettivo del grande pubblico. Da Maylin a Brigitte Bardot, dalle nostre Sophia Loren ed Anna Magnani fino alle star della mecca hollywodiana, senza trascurare le grandi interpreti della poesia, della letteratura, dell’arte, della musica come ad esempio Mina: Diva Universal ha spalancato, dinanzi agli occhi delle telespettatrici, un mondo al femminile difficilmente rintracciabile altrove.

Il canale femminile di Nbc Universal è stato on air su Sky dal settembre 2004. Era nato come Hallmark Channel e, dal 2011, con l’attuale brand, si è uniformato ai canali Nbc Universal degli altri Paesi.

Lo spegnimento è dovuto al mancato rinnovo dell’accordo tra Nbc Universal e Sky Italia, scaduto alla fine di giugno.

Ci auguriamo che corrispondano al vero le notizie che si leggono sull sito web di Diva Universal: il gruppo fa sapere che sono al vaglio altre opzioni per poter rendere nuovamente disponibile la rete. Noi attendiamo fiduciosi, con la certezza che Diva Universal potrà ancora essere un punto di riferimento per le telespettatrici.



0 Replies to “Diva Universal è spenta, ma già si sente la mancanza”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*