Uomini e Donne | il violento sfogo di Rocco contro Gemma e la scelta di Andrea Cerioli


Uomini e Donne | il violento sfogo di Rocco contro Gemma e la scelta di Andrea Cerioli. Tutte le ultime dinamiche avvenute all'interno del programma dei sentimenti di Maria De Filippi in onda su Canale 5.


I due si sono scontrati violentemente perché la Galgani, ex di Giorgio Manetti, improvvisamente ha scaricato il suo corteggiatore. E lo ha fatto anche in una maniera abbastanza dura. Il motivo per il quale l’ha lasciato senza mezzi termini lo ha spiegato la stessa esponente del trono over: a suo parere Rocco non era interessato a lei ma esclusivamente alla sua attività, ovvero girare l’Italia ed essere protagonista di serate come ospite.

Con un tono molto duro e risoluto Gemma ha detto che la storia tra loro due era chiusa senza mezzi termini e senza prospettive per il futuro. «Mi sono sentita troppo strumentalizzata, sono sicura che lui mi ha utilizzato soltanto per la sua immagine e per assicurarsi la presenza come ospite a manifestazioni in giro per l’Italia».

Poi la dama del trono over lo ha accusato di non avere affetti per nessuno e ha concluso: «mi fai paura, ho trascorso due settimane tremende proprio pensando a questa situazione».

Rocco dopo un primo momento di meraviglia ha ribattuto con forza cercando di far capire a Gemma l’intensità del suo sentimento: «ho rifiutato tante altre storie per te. Per me invece l’amore è una cosa importante. Ho fatto di tutto per conquistarti e sono convinto che tu non sei mai stata interessata a me sul serio».

A questo punto interviene nel suo ruolo di opinionista Gianni Sperti che sottolinea come molti altri protagonisti abbiano usato la trasmissione per loro fini personali. Tra questi c’è anche Giorgio Manetti.

Poi Rocco si scaglia contro Barbara De Santis che l’ha accusato pesantemente in una intervista rilasciata proprio al magazine di Uomini e Donne.

Uomini e Donne | La scelta di Andrea Cerioli è…

Arriverà anche il momento in cui Andrea Cerioli, uno dei cinque tronisti attualmente presenti nella trasmissione Uomini e Donne, dovrà fare la sua scelta.

Siamo nel trono classico e il tronista ha già registrato la puntata in cui ha deciso con quale persona uscire di scena dal programma dei sentimenti di Maria De Filippi.

Niente faceva pensare che Andrea Cerioli avrebbe puntato su Arianna Cirrincione. Il suo verdetto è stato improvviso e come lui stesso ha detto in fase di registrazione: «ho seguito il cuore ed ho scelto Arianna».

Inoltre Cerioli, ex concorrente del Grande Fratello, ex tronista ed ex tentatore di Temptation Island Vip ha voluto che la scelta si realizzasse in studio senza esterne e senza ville prestigiose.

In effetti ci si aspettava che la scelta cadesse su Federica Spano, l’altra corteggiatrice di Andrea che non ha accolto con piacere di essere stata scavalcata da una rivale.

Infine l’eccessiva sicurezza con cui la Cirrincione ha accettato di essere la prescelta, ha suscitato qualche dubbio in Gianni Sperti. L’ex ballerino ed opinionista ha insinuato il dubbio che ci fosse stato un accordo precedente. Ma poi non se ne è più parlato.

Uomini e Donne | che fine ha fatto il trono gay?

Le due uniche volte in cui Maria De Filippi ha dato spazio al trono gay risalgono all’autunno 2016 e all’autunno 2017. Lo scorso anno invece questa sessione del trono classico è stata improvvisamente interrotta. Riceviamo richieste da molti dei nostri lettori che chiedono le motivazioni per le quali il trono gay non trova più spazio all’interno del programma dei sentimenti di Maria De Filippi.

Potrebbe esserci la possibilità di una terza edizione nella primavera di quest’anno con il rinnovo dei cinque tronisti. Se così non fosse rivolgiamo la domanda alla De Filippi ed agli autori del programma.



0 Replies to “Uomini e Donne | il violento sfogo di Rocco contro Gemma e la scelta di Andrea Cerioli”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*