Connect with us

News

The Following da domani in chiaro su Italia 1

In visione free la serie con il detective e l'assassino che usano i social network

Pubblicato

il

In visione free la serie con il detective e l'assassino che usano i social network
Condividi su

L’ex agente del F.B.I. Ryan Hardy (interpetrato da Kevin Bacon, al suo debutto seriale) viene richiamato all’indagine dopo l’evasione di Joe Carroll (James Purefoy), il diabolico serial-killer che aveva arrestato 9 anni prima dopo l’uccisione di 14 studentesse in un’università della Virginia dove insegnava letteratura con la passione per Edgar Allan Poe.
Esperto nell’analisi dei profili psicologici, Hardy si lancia sulle tracce dell’assassino che nel frattempo ha iniziato ad utilizzare i social network per alimentare un macabro culto degli omicidi seriali, una rete di killer che rischia di allargarsi in tutto il Paese.
Hardy conosce Carroll come nessuno. Lo ha seguito, studiato, ne conosce ogni dettaglio psicologico. Ma il duello più intellettuale che fisico con Carroll lo ha stressato. L’Hardy di 9 anni prima non è più lo stesso. La nuova caccia diventa una sorta di redenzione.
Per fermare Carroll e arginare la sua furia omicida che rischia di diventare social, il detective protagonista si fa affiancare dagli agenti Debra Parker (Annie Parisse) e il giovane Mike Weston (Shawn Ashmore). Natalie Zea interpreta Claire Matthews, la donna contesa da Hardy e Carroll in una sfida nella sfida. Come se non bastasse, il carisma del serial-killer fa proseliti e la guerra a rintracciarlo deve essere a tutto campo in una lotta contro il tempo in cui è difficile capire di chi fidarsi.
Definito uno “psychological drama”, il serial è ideato e prodotto da Kevin Williamson, che viene da serie tv come The Vampire Diaries e Dawson’s Creek  e da film thriller di culto come la saga di Scream. Uno degli autori più appassionati di metalinguaggio del piccolo schermo americano, Williamson ha promesso di mettere in scena “una storia che vi terrà inchiodata alla poltrona nonostante i sobbalzi”.
Bacon, al suo esordio assoluto in un telefilm, ha messo da parte il suo storico rifiuto per il piccolo schermo: “aspettavo da tempo un progetto interessante e questo rientra nella mia passione per le storie in bilico tra la vita e la morte”. Si dice che Bacon abbia comunque imposto un limite di 15 puntate per la prima stagione, per poter proseguire nelle pause la propria carriera cinematografica.
Ancor prima di partire, la serie è stata eletta “la più attesa del 2013”, oltre che dalla stampa americana, da un sondaggio tra gli oltre 1000 iscritti dell’Accademia dei Telefilm su Facebook (tanto per rimanere in tema social.).
Oltre a Williamson, la serie è prodotta da Marcos Siega. Tra le guest-star si fa notare Maggie Grace di Lost. John Frizzell compone la colonna sonora. Le riprese sono avvenute ad Atlanta.


Condividi su

Romano, ma cittadino del mondo, appassionato di viaggi e sport. Lo streaming è per me indispensabile: grazie a questo strumento riesco a conciliare viaggi e lavoro. Oltre la tv amo anche il cinema classico. Colleziono libri da viaggio.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it