Connect with us

News

Grandi manovre a viale Mazzini: Fazio verso Rai 2, trattative per Fiorello ma l’azienda smentisce

Grandi manovre a viale Mazzini. Nuove prospettive per la prima e la seconda rete della TV pubblica dove sarebbero diretti 2 notissimi personaggi televisivi.

Pubblicato

il

Grandi manovre a viale Mazzini. Nuove prospettive per la prima e la seconda rete della TV pubblica dove sarebbero diretti 2 notissimi personaggi televisivi.
Condividi su

Cominciamo dallo showman siciliano. Sembrava che le trattative tra Fiorello e la Rai fossero in fase avanzata. Infatti il mattatore avrebbe dovuto essere impiegato su più fronti. Ma Salini si è reso conto che l’ingaggio di un super show man come Rosario Fiorello sarebbe costato molto in termini economici all’azienda.

L’ipotesi di cui si parlava maggiormente nei corridoi di viale Mazzini era la seguente: Fiorello avrebbe potuto prendere il posto che ricopre attualmente Fabio Fazio nella seconda serata del lunedì con Che fuori tempo che fa. Sarebbe stato un appuntamento della durata di circa un’ora e non di più, che avrebbe dato la possibilità a Fiorello di poter essere presente anche sulle altre piattaforme. In particolare “Fiore” sarebbe interessato molto a Raiplay che per lui poteva rappresentare un punto di congiunzione tra il web e la TV.

Fiorello sul palco dell’Ariston

L’appuntamento, in seconda serata il lunedì sera, era già nell’aria qualche anno fa. Allora però si parlava di una mini striscia.

Raiplay prevedeva una striscia quotidiana, mentre l’impegno sulla radio poteva rappresentare per Fiorello la gestione di un nuovo programma o settimanale o bisettimanale. Insomma tutto quello che Fiorello aveva fatto precedentemente su radio, web e TV poteva essere conglobato nell’azienda di viale Mazzini su tutte le piattaforme.

Invece è arrivata la smentita da parte della Rai, che può essere letta anche come un maniera per frenare le notizie trapelate. Laconicamente viene, infatti, annunciato che le indiscrezioni sui progetti riguardanti Fiorello,sono prive di fondamento come lo sono cifre, contenuti e collocazioni di palinsesto, perchè, al momento non esiste alcun accordo.

Fiorello però avrebbe un grande desiderio di tornare in Rai con un suo programma.

Il secondo problema riguarda il futuro di Fabio Fazio. Per lui c’è Rai 2. Questa è l’ipotesi più probabile che circola dietro le quinte di viale Mazzini. Sembra che l’incontro avvenuto tra Salini e Fabio Fazio si sia svolto proprio in questa direzione.

Attualmente però non è certo il programma destinato a Fabio Fazio. Ma questo aspetto non sarebbe un problema, in quanto Fazio ha già lavorato con Carlo Freccero, attuale direttore di Rai 2 negli anni passati. Basta citare soltanto il progetto di Quelli che il calcio e del programma divenuto all’epoca un vero e proprio cult: Anima mia.

Ovviamente c’è la questione economica da valutare. Infatti è molto probabile che l’arrivo di Fabio Fazio su Rai 2 rappresenti automaticamente un ridimensionamento dei suoi compensi. Su quest’ultimo aspetto non ci sono dubbi. Lo stesso AD Salini è intenzionato a condurre le trattative in questa direzione.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it