Connect with us

News

Palinsesti Rai 2019-2020 | Presentazione in diretta

Palinsesti Rai 2019-2020 | Presentazione in diretta. A Milano la tv pubblica illustra le proposte in onda dall'autunno prossimo. Prevista una girandola di nomi con tante conduzioni rinnovate, ma non una rivoluzione per quanto riguarda i programmi in video
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

Palinsesti Rai 2019-2020 | Presentazione in diretta. A Milano la tv pubblica illustra le proposte in onda dall'autunno prossimo. Prevista una girandola di nomi con tante conduzioni rinnovate, ma non una rivoluzione per quanto riguarda i programmi in video
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sarà un momento importante perché si conosceranno i primi palinsesti interamente curati dai nuovi Direttori di Rete, insediati tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019: le scelte fatte in questa fase difficilmente verranno stravolte in seguito e possono già indirizzare una parte degli investimenti pubblicitari. Da qui la grande curiosità e l’attesa per una presentazione che ci dirà in maniera definitiva quale direzione vuole prendere la nuova Rai.

I telespettatori, dal canto loro, potranno iniziare a capire se e in quali programmi ritroveranno i volti più familiari. Dalle indiscrezioni della vigilia, emerge un via vai di conduttori tra i programmi e le reti, mentre cambierà di poco l’architettura dei palinsesti, con un’organizzazione di base simile a quella dello scorso anno.

Posto l’annunciato passaggio di Fabio Fazio su Rai2 alla domenica, i riflettori sono puntati su La vita in diretta – per la cui conduzione sono circolati i nomi di Alberto Matano e Lorella Cuccarini – e sull’ormai certo ritorno a Viale Mazzini della giornalista Monica Setta, accostata prima a Unomattina, poi a Mattina in famiglia, infine chiacchierata come curatrice di un nuovo programma sull’economia.

Amadeus, nel frattempo, consolida il suo momento come conduttore di punta della Rai. Per lui, pronta una nuova stagione de “I soliti ignoti”, oltre alla conduzione della maratona Telethon e di una “Serata di stelle” in favore dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Inoltre, Mara Venier e Simona Ventura sembrano essersi guadagnate una conferma talmente convinta da prevedere anche altri incarichi. Per la Venier si è parlato di un nuovo programma (oltre a Domenica In) oppure di uno spazio su Radio2, mentre la Ventura parrebbe confermata a The Voice of Italy e destinata alla narrazione fuori campo de Il Collegio 4.

Torna anche Renzo Arbore su Rai2, con uno speciale su Renato Carosone in onda ad ottobre. Tra gli eventi speciali, spicca la serata del 14 settembre con Andea Bocelli e Serena Rossi, su Rai1.

Si parla molto anche di possibili esclusioni. Contrariamente a quanto paventato fino a ieri, non rimanere fuori dai giochi Antonella Clerici , alla quale è stata affidata la conduzione della “Festa di Natale Telethon”, su Rai1, il 14 dicembre alle 20:35.

Resta, invece, in bilico la posizione di Tiberio Timperi, e ci sono dubbi anche sulle sorti di Adriana Volpe, Sergio Friscia, Giovanni Ciacci e Lunetta Savino.

Seguiamo insieme la diretta della presentazione dei palinsesti Rai 2019-2020 per capire quante di queste voci saranno confermate.

Ad inaugurare la conferenza stampa è l’Amministratore Delegato della Rai, Fabrizio Salini: “La Rai non cambia mai, è comprensiva di tutti i media ed è rivolta ad un pubblico trasversale”.
Continua: “Noi siamo qui per realizzare un prodotto di qualità ed avremo tantissimi contenuti per tutte le reti di Viale Mazzini. A marzo abbiamo approvato un piano industriale su cui basare la nostra proposta”.

Inizia, poi, ad elencare le aree su cui si è lavorato: “La nostra informazione continua ad essere leader nel settore. Abbiamo provato una riforma che va comunque nella direzione di un arricchimento dell’offerta nel settore Informazione, come abbiamo fatto in tutti gli altri settori.
La modernizzazione della nostra offerta consiste soprattutto nell’implementazione contenutistica di Raiplay, che sarà concorrenziale con tutte le altre proposte. Con questa ulteriore innovazione, Raiplay diventa la vera piattaforma del servizio pubblico”.

Segue un filmato di presentazione dei palinsesti, poi vengono introdotti tutti i Direttori delle reti Rai.
La prima a parlare è la Direttrice di Raiplay, Elena Capparelli: “Raiplay cambia pelle e avrà un’offerta digitale dedicata. Per noi è un momento straordinario: abbiamo una Produzione completamente nuova che va incontro alle esigenze della tv contemporanea. Punteremo alla qualità, portando nel nostro palinsesto volti Rai ed altri noti con contenuti ad hoc. Proporremo fiction e programmi dedicati, una rivoluzione completa per Raiplay“.

Ora un altro filmato, stavolta con le proposte di Rai1, Rai2, Rai3 e dei canali del digitale terrestre.

Poi, parla la Direttrice di Rai1, Teresa De Santis: “Rai1 ha un pubblico molto vasto e anche la nostra offerta tenterà di accontentare tutti, confermando i suoi appuntamenti più classici, quelli diventati ormai tradizionali. Ma avremo anche molti nuovi titoli”.

Prosegue: “Tra le novità, il programma dedicato ai cantautori, presentato da Enrico Ruggieri. Si chiama “Una vita da cantare” ed ospiterà i migliori cantautori di casa nostra, raccontati dalla voce narrante di Ruggieri.
Premiamo anche il successo di Mara Venier, affidandole il programma “La posta dei sogni”, in onda da dicembre. A lei va il merito di aver risollevato Domenica In ed è giusto premiarla con il ritorno in prime time. Ci muoviamo nel solco della tradizione, ma cerchiamo anche di innovare”.

Il microfono passa nelle mani di Carlo Freccero, Direttore di Rai2. Per prima cosa, presenta la serata speciale a cura di Renzo Arbore, dedicata a Renato Carosone. Poi, rilancia: “La mia scommessa è un programma che si chiama Maledetti amici miei: quattro personaggi svelano episodi privatissimi della loro vita, senza sapere quello che può capitare loro nel corso della serata”.

Il Direttore Freccero annuncia a stretto giro l’arrivo di Stefano De Martino alla conduzione di “Stasera tutto è possibile”, al posto di Amadeus. Confermato anche Fabio Fazio con Che tempo che fa: “Ho tenuto a battesimo Fabio Fazio e sono felice di riprenderlo nella mia rete. Fazio sarà il nostro antidoto alla televisione fatta di reality e porterà davanti alle telecamere personaggi importantissimi, anche nel campo della letterature e della cultura in generale”, commenta Freccero.

Adesso tocca a Stefano Coletta, Direttore di Rai3: “Come sempre a noi piace l’innovazione. Noi non ci perdiamo di coraggio e creiamo sempre nuovi prodotti televisivi. La novità è un programma completamente nuovo del gruppo di Serena Dandini e si chiamerà Assemblea Generale. Nasce dalle ceneri de La tv delle ragazze“.

Coletta continua, annunciando “Il ritorno di Filippo Timi con Skianto, one-man show basato su un linguaggio davvero nuovo per la tv generalista“.
Spazio anche a Raffaella Carrà con una nuova serie di A raccontare comincia tu, ma con un format rivisitato e ricco di sorprese.

Uno dei punti di forza della Rai, negli ultimi anni, è stato rappresentato senza dubbio dalle fiction.
Un video mostra una carrellata con i principali titoli della stagione, tra cui Nero a metà 2 con Claudio Amendola, Vivi e lascia vivere con Elena Sofia Ricci, la nuova stagione di Don Matteo, il sequel de I medici, Il Cacciatore e Rocco Schiavone (per la prima volta su Rai1).

Ne parla Eleonora Andreatta, Direttrice di RaiFiction: “RaiFiction è la grande fabbrica del racconto del Paese. Abbiamo raggiunto anche un palcoscenico internazionale, sempre con ottimi risultati. Nella prossima stagione abbiamo ulteriormente migliorato la qualità dei nostri prodotti. Riavremo i nostri gioielli di famiglia, ma proporremo ancora prodotti innovativi in prima visione tra autunno e primavera.

Abbiamo studiato prodotti per tutte e tre le reti, tenendo conto delle caratteristiche dei pubblici di riferimento. E ce ne saranno di rivolti al pubblico giovane e destinati a Raiplay”.

Riprende la parola Teresa De Santis, Direttrice di Rai1: “Ereditiamo volentieri il Commissario Rocco Schiavone su Rai1, ma confermiamo il nostro gioiello di famiglia, il Commissario Montalbano. Due personaggi differenti ma ugualmente importanti.
Riteniamo il pubblico di Rai1 abbastanza maturo da poter comprendere tutte le diversità possibili tra i personaggi che proporremo e che rispecchiano la nostra società”.

Il Direttore Carlo Freccero si esprime sulle fiction in onda su Rai2: “La novità della fiction di Rai2 sarà Volevo essere una rockstar, dedicata principalmente agli under 20. Il Cacciatore, invece, rappresenta la tradizione di Rai2 e anche per questo ci sarà la seconda stagione”.

Segue una promo con le proposte degli altri canali Rai. Rai5 darà spazio all’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, protagonista dell’autunno e della primavera prossima.
RaiCultura dedicherà un evento allo sport, in particolare a Fausto Coppi, del quale ricorre il centenario dalla nascita.

Riprende la parola Stefano Coletta, Direttore di Rai3: “Abbiamo portato e porteremo la cultura in primo piano. La cultura non è solo conoscenza, ma anche consapevolezza”. Cita il sucesso del programma Che storia è la musica, del Maestro Ezio Bosso, per annunciarne una seconda stagione. Così come torna anche Massimo Gramellini, con una versione ampliata de Le parole della settimana.

Elena Capparelli, Responsabile di RaiPlay: “Anche noi avremo una proposta autunnale all’insegna della cultura. Piero Angela svilupperà per noi un progetto di dieci appuntamenti, ciascuno della durata di dieci minuti. Accanto ad Angela ci sarà un team di giovani divulgatori che esplorerà nuovi modi di raccontare e spiegare la scienza oggi”.

Intanto, pure Rai Italia – il canale riservato ai nostri connazionali all’estero – sarà completamente rinnovato. Lo annuncia Roberta Enni, Responsabile di RaiGold: “RaiItalia è la miglior presenza televisiva italiana all’estero e non è vista solo dai nostri connazionali, è un punto di riferimento per la promozione della nostra cultura”.

Un ulteriore contributo video illustra le proposte Rai per il day-time.
Il Direttore di Rai3, Coletta ci tiene a sottolineare come per l’informazione della sua rete si sia deciso di puntare su due donne, con Serena Bortone ancora alla conduzione quotidiana di Agorà e Lucia Annunziata a quella di Mezz’ora in più, la domenica pomeriggio.

Si  parlato di tante giovani promesse femminili del giornalismo pronte ad affacciarsi alla prima serata, ma finora non è sttao annunciato nulla nello specifico.

La Direttrice Teresa De Santis: “Tutta la seconda serata di Rai1 sarà dedicata all’informazione  e all’approfondimento dell’attualità. Il Lunedì, al posto di Fabio Fazio, ci sarà Franco Di Mare, che torna con Frontiere, programma di approfondimento in onda dal 9 settembre”.

Spazio anche all’informazione sul calcio, che sarà analizzato in tutte le sue sfaccettature, con attenzione al calcio femminile, la sorpresa di questa estate. Inoltre, si punta all’attenzione sugli sport invernali -soprattuto in vista dei Mondiali di Sci Alpino di Cortina del 2021 – e alla copertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020 con circa 200 ore di dirette.

Carlo Freccero si inserisce per esprimere un desiderio: quello di essere chiamato in tv a commentare gli eventi sportivi, dopo la fine del suo mandato come Direttore di Rai2, prevista per il 28 novembre 2019.

Luca Milano, Direttore di RaiRagazzi, prende la parola per ricordare l’importanza che hanno i programmi pensati per i bambini under 10, all’interno dei canali dedicati. Poi, annuncia la programmazione fatta di cartoni animati cult e nuove proposte, con un’attenzione particolare da dedicare alle teen-series come Cercami a Parigi, in onda su RaiGulp.

RaiGulp racconterà anche la missione nello spazio dell’Astronauta italiano Luca Parmitano, con esperti in grado di spiegare e commentare insieme ai ragazzi quanto accade.
Elena Capparelli, Responsabile di RaiDigital riprende al parola per sottolineare che anche su Raiplay ci sarà uno spazio dedicato ai cartoni animati e ai programmi per ragazzi.

Per quanto riguarda la radio, ci saranno sempre più GR verticali, ovvero i giornali radio dedicati ai vari settori tematici. RadioRai, dunque, prosegue nell’implementazione dell’offerta dei suoi tanti canali radio digitali, per lo più tematici.
Carlo Freccero parla di una sinergia tra Rai2 e Rai Radio2 per la trasmissione dei concerti di Radio 2 Live, soprattuto in seconda serata.

La Direttrcie Teresa De Santis, invece, torna a parlare del day-time di Rai1. Confermati alla conduzione di Unomattina, nella sua edizione invernale, Valentina Bisti e Roberto Poletti. Così come tornano anche Eleonora Daniele alla conduzione di Storie Italiane ed Elisa Isoardi alla Prova del Cuoco.

Caterina Balivo condurrà una nuova edizione di Vieni da me nel pomeriggio, seguita dalla seconda stagione de Il Paradiso delle Signore, sugli schermi dal 14 ottobre.
Anticipazioni confermate per quanto concerne La vita in diretta: la condurranno Alberto Matano e Lorella Cuccarini. La Direttrice De Santis annuncia una sorpresa, legata proprio alla showgirl, ovvero la conduzione anche di Linea Verde. Per Marco Liorni, invece, ci sarà spazio al sabato, con Italia Sì.

Gian Paolo Tagliavia, Amministratore Delegato di RaiPubblicità, prende la parola per ricordare quanto sia importante, ai fini pubblicitari, pensare con completezza e concretezza programmi e palinsesti che facciano attenzione sia al servizio pubblico sia, appunto, alle esigenze pubblicitarie. “RaiPubblicità bada molto al contesto in cui la pubblicità viene inserita”, sottolinea.

Il Presidente della Rai, Marcello Foa: “La Rai dimostra di voler investire in maniera creativa e intensa nel futuro.
Dobbiamo essere la spugna che assorbe il pluralismo del Paese, una grande scommessa da fare, a patto che tutti dobbiamo crederci”.

L’Amministratore Delegato della Rai, Fabrizio Salini, annuncia come una grande sorpresa l’approdo di Fiorello su Raiplay. In realtà, gli indizi e le voci su questa collaborazione erano diventati talmente numerosi che ormai mancava solo la conferma ufficiale.

Fiorello ha inviato un videomessaggio: “Confido nel fatto che i Vertici Rai possano saltare, così pure il programma salta e io non devo farlo”.

Riprende l’AD Salini: “Il progetto di Fiorello è unico a livello internazionale. Un lavoro multipiattaforma che includerà la radio, mentre solo su Raiplay ci saranno 18 appuntamenti, con esordio il 4 novembre”.


Iniziano le domande dei giornalisti.

Cosa si sa finora riguardo a Sanremo?
Fabrizio Salini
: “Inizieremo a lavorarci da questa settimana”

Qual è il motivo della parziale assenza di Antonella Clerici?
Teresa De Santis: “Ho sempre apprezzato il coraggio di Antonella Clerici, che si è sempre messa alla prova, anche in format non adatti a lei. Abbiamo in cantiere un progetto molto bello per lei, previsto per la primavera e simile ad un lavoro ‘amarcord’, con il supporto (anche se molto soft) delle Teche Rai. Tra me e la Clerici c’è un ottimo rapporto”.

Come giudicate la presenza in Rai di volti legati alla politica, in particolar modo a quella sovranista?
Teresa De Santis: “I risultati negli ascolti finora ci sono stati”.

Cosa c’è dietro la scelta di portare la musica in tv?
Teresa De Santis: “La proposta di Enrico Ruggieri nasce tutta internamente alla Rai, mentre per il 2020 c’è anche un progetto a livello internazionale”.

Quali sono i rapporti tra la Direttrice Teresa De Santis e l’Amministratore Delegato Salini?
Teresa De Santis parla di buoni rapporti tra di loro, senza nascondere qualche discussione di tanto in tanto, ma da ascrivere – a suo dire – al normale confronto necessario quando si lavora a progetti così grandi.

Sollecitato da un’ulteriore domanda, Salini nega di aver preso accordi con Mogol per Sanremo 2020. Poi, chiosa sul ridimensionamento del contratto di Fabio Fazio.

Interviene Carlo Freccero, che però parla del programma di Fazio: “Inizierà il 29 settembre e sarà diviso in due parti, una delle quali si chiama Che tempo che farà. Nella prima parte ci sarà con lui il Mago Forest, poi una seconda parte incentrata anche sull’intrattenimento, che finirà alle 23:29″.
Sempre Freccero parla anche di un possibile ulteriore programma con Fazio, forse in onda in primavera: “Potrebbe essere simile ad Anima Mia, ma per adesso è solo un’idea”.

A Pechino Express, invece, torna Costantino Della Gherardesca, che voci di corridoio avevano messo in dubbio più di una volta.
Altra novità è quella di Carlo Cracco, sempre su Rai2 da metà agosto, con il programma Nella mia cucina.

Mentre Simona Ventura avrà un programma musicale nel 2020 – non è ben chiaro se Freccero si riferisca a The Voice o meno – e uno sportivo, dalle 12:00 alle 13:00, in collaborazione con RaiSport. Oltre al ruolo di voce narrante de Il Collegio 4, come vi avevano già anticipato.

Riprendono le domande dei giornalisti.

Freccero, perché non ha portato Daniele Luttazzi su Rai2, come aveva promesso?
Carlo Freccero: “Il tempo a mia disposizione non è stato molto lungo e purtroppo non è coinciso con i tempi della satira di Luttazzi. Non è questo il momento giusto per avere Luttazzi: la sua satira ha degli obiettivi precisi e in questo momento non vanno bene. Uno era quello della religione e su questo tema io ho molta sensibilità”.

L’AD Salini interviene in risposta ad una domanda sul mancato rinnovo dei diritti della Champions League, specificando che gli spazi liberi saranno occupati con produzioni rigorosamente interne alla Rai.
Poi, torna sulle novità rappresentate da Fiorello e dalla trasformazione di Raiplay, che avrà un suo vero e proprio palinsesto.

Teresa De Santis, dal canto suo, annuncia che Tiberio Timperi sarà in video insieme a Monica Setta il sabato (alle 08:00) e la domenica (alle 06:30), mettendo così fine alle incertezze legate alla permanenza in video di Timperi.

Ad una domanda di nuovo sull’impronta sovranista della Rai, Carlo Freccero ribadisce quanto detto in altre occasioni, cioè che per lui “sovranismo” vuol dire semplicemente esaltare le eccellenze nazionali, perciò essere apostrofato come “sovranista” lo fa solo sorridere.
Tornando ai programmi, svela che avrebbe voluto portare La Talpa a Rai2, ma il budget ridotto non lo ha reso possibile.

Teresa De Santis, ci sono progetti per la prima serata con Lorella Cuccarini?
Teresa De Santis: “Premesso che non ci sono preclusioni, no, non ne abbiamo ancora parlato”.

Non ci sarà una striscia informativa per Maria Giovanna Maglie?
Teresa De Santis: “Era stata solo un’idea che poi non si è concretizzata. Ma potrebbe essere ripresa in futuro”.

La conferenza stampa di presentazione dei palinsesti Rai 2019-2020 finisce qui.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Isola dei Famosi 2021 anticipazioni 19 aprile: Andrea Cerioli contro Vera Gemma

Tutto ciò che accade nella decima puntata del reality condotto da Ilary Blasi. Il televoto è al momento aperto tra Beatrice e Fariba.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Isola dei Famosi 2021 anticipazioni 19 aprile Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco le anticipazioni di ciò che accade nella puntata del 19 aprile de L’Isola dei famosi 2021, in onda su Canale 5. La conduttrice, innanzitutto si sofferma sugli episodi accaduti nell’ultima settimana.

Si sono verificati altri due ritiri e sono scoppiate delle liti tra i naufraghi. Ilary Blasi infine rivela l’esito del televoto tra Fariba Tehrani e Beatrice Marchetti.

Isola dei Famosi 2021 anticipazione 19 aprile Isoardi

Isola dei famosi anticipazioni 19 aprile: il ritiro di Brando Giorgi ed Elisa Isoardi

Lunedì scorso Brando Giorgi aveva conquistato il titolo di leader vincendo la prova del fuoco contro Valentina Persia. Nella puntata successiva però non si è presentato in Palapa perché ha abbandonato il reality. Ha subìto il distacco della retina ed è dovuto rientrare in Italia per ulteriori controlli.

Stessa sorte per Elisa Isoardi che si è invece mostrata al pubblico con l’occhio bendato. La conduttrice ha raccontato che le è entrato un lapillo rovente mentre stava cucinando. L’incidente ha provocato il danneggiamento della sclera, ovvero della membrana che riveste parte del bulbo oculare. I medici presenti l’hanno così esortata a lasciare il gioco per sottoporsi ad altri accertamenti.

Non sono però gli unici naufraghi ad essersi ritirati. Anche Beppe Braida la scorsa settimana è rientrato in Italia perchè il padre è stato ricoverato in ospedale. Il genitore è risultato positivo al Covid, assieme alla moglie.

Isola dei famosi 19 aprile: Andrea Cerioli contro Vera Gemma

Vera Gemma e Miryea Stabile hanno vinto l’ultima prova ricompensa che ha permesso loro di rientrare ufficialmente in gioco. Hanno infatti lasciato Playa Esperanza, dove hanno convissuto con Elisa Isoardi, per unirsi nuovamente agli altri naufraghi. Come premio hanno ricevuto dei wurstel con patatine fritte. Ma anche delle uova ed altre patate da poter cuocere nei giorni successivi.

L’ indomani  hanno deciso di dividere il banchetto solo con Beatrice Marchetti e Fariba Tehrani. Queste ultime infatti si sono unite a loro perchè non si sentono integrate con l’altro gruppo di naufraghi.

La decisione di Vera e Miryea ha però scatenato numerosi malumori tra gli altri isolani. Andrea Cerioli in particolare si è scontrato con Vera Gemma. Secondo il naufrago l’attrice avrebbe dovuto provvedere all’equa ripartizione del cibo perchè sono tutti affamati. Sostiene infatti che in casi del genere bisognerebbe mettere da parte le strategie.

Isola dei Famosi 2021 anticipazione 19 aprile Valentina Persia

Accuse di razzismo per Valentina Persia, tutti contro Paul Gascoigne,

In diretta Valentina Persia deve difendersi dalle accuse di razzismo nei confronti di Fariba Tehrani. Sui social ha infatti ricevuto duri attacchi per l’imitazione della madre di Giulia Salemi. Per gli utenti del web la Persia ha messo in evidenza alcuni aspetti caratteristici della sua cultura e delle sue origini per fini offensivi.

Per quanto riguarda Paul Gascoigne i naufraghi lo avevano riaccolto affettuosamente dopo l’infortunio alla spalla. Hanno inoltre accettato che la trasmissione gli concedesse alcuni privilegi. Negli ultimi giorni però hanno cominciato a lamentarsi. Lo accusano infatti di approfittare dell’occasione per non partecipare a nessuna attività giornaliera.

Nella puntata in onda oggi inoltre potrebbero sbarcare in Honduras gli altri naufraghi che erano già stati annunciati nelle scorse settimane.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Game of Games cambia collocazione: ecco i motivi

Il nuovo show di Simona Ventura viene temporaneamente sospeso in attesa di nuova ricollocazione a causa dei bassi ascolti.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

game of games cambia collocazione Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Game of games, il programma condotto da Simona Ventura in prima serata su Rai 2 cambia collocazione. Dopo le tre puntate già andate in onda, delle sei previste, la Rete ha deciso di sostituire gli appuntamenti del 21 e del 28 aprile con due film. Sono rispettivamente Tutta colpa dell’amore e La risposta è nelle stelle. Ecco i motivi della scelta.

game of games cambia collocazione giochi

Game of Games cambia collocazione, le motivazioni

Dalla prossima settimana Games of games viene temporaneamente sospeso. Il nuovo format di Simona Ventura, non andrà infatti più in onda in attesa di una nuova collocazione. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere spostato al martedì al termine dello show di Enrico Brignano Un’ora sola vi vorrei, previsto il 18 maggio.

Il programma della Ventura è ispirato all’omonimo format statunitense di Ellen DeGeneres che è stato esportato in tutto il mondo. E in Italia ha debuttato su Rai 2 lo scorso 31 marzo. I protagonisti dello show sono sei personaggi del mondo dello spettacolo che si alternano nelle sfide al posto dei veri concorrenti che sono invece persone comuni.

Il Vip vincitore di ogni manche permette a chi lo ha scelto di accedere alla semifinale. Ma solo un concorrente può partecipare allo step finale, Gioco dei Giochi, dove può vincere il montepremi se riesce ad indovinare alcuni volti noti con pochi secondi a disposizione.

Lo show però non ha molto convinto i telespettatori in quanto ha registrato bassi ascolti. La Ventura ha anche risentito della presenza su Canale 5 della fiction Svegliati amore mio con Sabrina Ferilli, della soap turca Daydreamer con Can Yaman. In Rai invece ha dovuto confrontarsi con Chi l’ha visto e con Il Commissario Montalbano che continua a registrare ottimi ascolti nonostante le repliche.

Gli ascolti delle prime tre puntate

Sono sei le puntate previste per la prima edizione di Games of games. Ma la Rai ha optato per la sospensione dopo il terzo appuntamento a causa degli ascolti insufficienti.

La puntata d’esordio di Game of games del 31 marzo ha registrato 1.267.000 telespettatori con 5.1% di share. Ma negli appuntamenti successivi l’indice di gradimento è nettamente peggiorato.

La seconda invece si è fermata a 915.000 spettatori con 3.7% di share. Nell’ultima, è tornata lievemente a salire soffermandosi sui 930.000 telespettatori con 3,9 % di share. Ancora pochi, però, per assicurare al programma la permanenza in video.

Con Game of games Simona Ventura era riuscita a tornare su Rai 2 dopo l’esperienza di The Voice of Italy. Le aspettative erano tantissime sullo show che, invece, non è molto adatto alla platea italiana, come i numeri dell’Auditel hanno dimostrato.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Salotto Salemi Mediaset Play, il talk show in streaming di Giulia Salemi

A partire dal 16 aprile, Giulia Salemi conduce Salotto Salemi, un talk show in esclusiva per il servizio in streaming online Mediaset Play.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Salotto Salemi Mediaset Play
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Salotto Salemi è il nuovo talk show condotto dall’influencer Giulia Salemi, in esclusiva streaming per il servizio Mediaset Play. A partire da venerdì 16 aprile alle 19.00, la Salemi conduce per sei settimane consecutive il suo primo programma.

Salotto Salemi è prodotto da MNcomm in collaborazione con Brand On Solutions, l’area dedicata alle iniziative speciali di Mediamond, e con Naj Oleari Beauty e Mikado. Il programma è scritto da Silvia Rossi, mentre il Product Placement è a cura di Hub4Brand.

Salotto Salemi Mediaset Play, un format nato durante il lockdown

Giulia Salemi è dunque al suo esordio come conduttrice in solitaria di un programma Mediaset; probabilmente, anche in virtù del successo riscosso durante l’ultima edizione del Grande Fratello Vip, alla quale ha partecipato. La modella e influencer italo-persiana è attivissima sui social da sempre, tanto da meritare a pieni titoli la definizione di influencer. Su Instagram, la Salemi può infatti vantare oltre 1 milione e cinquecentomila followers, ma i numeri sono in continua crescita.

L’idea di Salotto Salemi nasce proprio sui social, durante il lockdown dello scorso anno. La Salemi in quell’occasione aveva organizzato uno show casalingo nel corso del quale dava consigli di make-up, cucina e salute, spesso in compagnia di amiche e amici ospiti. Il medesimo format è ora riproposto, con nuovi accorgimenti su Mediaset Play. Come avveniva sui social della Salemi, però, la conduttrice parlerà con i suoi ospiti di gossip, strappando loro confidenze e opinioni sorprendenti il più possibile. Il tutto in un clima amichevole e rilassato.

In passato, la due volte partecipante al Grande Fratello Vip ha già co-condotto due programmi televisivi; prima Ridicolousness Italia su MTV, dove lavorava insieme a Stefano Corti e Alessandro Onnis. E poi, Disconnessi on the road su Italia 1, insieme a Paola Di Benedetto e Paolo Ciavarro. 

Anteprima: gli ospiti confermati di Salotto Salemi

La prima ospite confermata di Salotto Salemi è Dayane Mello, modella e influencer. Anche la Mello ha partecipato, insieme a Giulia Salemi, all’ultima edizione del Grande Fratello Vip. 

Oltre a chiacchierare con lei, nella speranza di farle rilasciare dichiarazioni scottanti e qualche gossip in esclusiva sulla sua vita privata, la conduttrice propone alcuni beauty tips all’amica e collega. Tra una confidenza più intima e una chiacchiera, Dayane Mello fa quindi da modella di make up per la Salemi.

Tuttavia, sono molti gli ospiti vip la cui presenza è già stata confermata. Nel salotto di Giulia Salemi, nel corso di sei puntate, si avvicendano Paola di Benedetto, giovane show-girl e modella; Veronica Ferraro, una delle fashion blogger più seguite di Instagram, nonché grande amica di Chiara Ferragni.

E ancora, Gaia Zorzi, la sorella del noto influencer, anche lui ex “gieffino” Tommaso Zorzi. Inoltre, Martina Hamdy, modella, ex meteorina del TG4 e oggi presentatrice ufficiale dei programmi Meteo di Mediaset. Infine, Arianna Cirrincione, modella e influencer fidanzata con Andrea Cerioli, che ha conosciuto nel corso della trasmissione Uomini e Donne.

Si tratta, quindi, di ospiti giovani e molto noti sul panorama televisivo e sul Web, come influencer con milioni di followers sui social più diffusi come Instagram, Facebook e YouTube. 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it