Connect with us

News

Domenica in tv: tornano la poltica, il gossip e la cronaca nera

Tutto il giorno festivo, contenitore per contenitore
Irene Natali

Pubblicato

il

Tutto il giorno festivo, contenitore per contenitore
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ma partiamo da Rai Uno, dove Massimo Giletti si occupa degli affitti d’oro pagati con i soldi pubblici: 556 milioni dal ’97. In studio ci sono Matteo Colaninno (Pd), Daniele Capezzone (Forza Italia), Giuseppe Bortolussi (CGIA Mestre), Tommaso Cerno(L’Espresso), Paolo Buzzetti (presidente Associazione Nazionale Costruttori Edili); in collegamento Luigi Di Maio (Movimento Cinque Stelle).
Si discute poi della tassa sulla casa, e gli ospiti sembrano convergere sul fatto che non spetterebbe ai sindaci decidere le aliquote.
Dopo un po’ si cambia argomento: Salvatore Parolisi. Il programma raccoglie la testimonianza di una soldatessa: nella caserma femminile di Ascoli Piceno, dice, lui si era creato la fama di bello e impossibile, ma non tutte si sono chiuse negli uffici con i superiori. Il punto è che non c’è mai stato un controllo; ad un certo punto si è sparsa la voce

Diego Della Valle ospite di Giletti
Lo spazio di Giletti si conclude con un’intervista all’imprenditore Diego Della Valle: noi italiani vorremo solo essere governati da gente che tiene al paese e che scegliamo noi.
In seguito, riferendosi al Colosseo e alle polemiche che ne erano seguite, racconta che sta tentando di coinvolgere molti altri imprenditori nell’investimento della salvaguardia dei beni culturali
Chiude facendo gli auguri alla zia.
Nel frattempo Barbara D’Urso inizia con il ricordo di Arnoldo Foà, a cui viene dedicata la puntata.
Quotidiani in mano poi, la D’Urso  riprende la vicenda degli auguri di morte a Caterina, la ragazza affetta da 4 malattie rare che aveva postato su Facebook una foto in cui diceva di essere viva grazie alla sperimentazione animale.
Francesca Barra, giornalista di Videonews, sostiene che, nel bene e nel male, Caterina ha riaperto un dibattito dimenticato e  che forse bisognerebbe rivedere la normativa europea. Aggiunge inoltre che sarebbe opportuno distinguere la sperimentazione dalla vivisezione.

Cecchi Paone a L'Arena di Giletti
In studio sono presenti anche Alessandro Cecchi Paone, Linda guerra (naturalista, animalista), Roberto Villa (ricercatore dall’Università Statale di Milano) e Michela Vittoria Brambilla, con tanto di cagnolino al seguito.
Vengono mostrate le immagini di “canili lager” di cui, francamente, non si capisce l’utilità: cosa c’entrano in un dibattito sulla sperimentazione?
Segue un servizio delle Iene su due donne, madre e figlia, che vivono con 60 gatti; gli animali verranno liberati dalle mura dell’appartamento e lasciati in aperta campagna. Anche qui, l’utilità ci sfugge.

La conduttrice di Domenica lie Barbara D'Urso
La D’Urso conclude con il messaggio buonista di turno: speriamo di arrivare in un giorno in cui si arrivi a non dover più contare sulla sperimentazione animale.
Si cambia argomento: Manila Lazzaro, reduce da un lungo intervento per una malattia alla tiroide giunta a uno stadio avanzato, invita alla prevenzione.
Il momento forte però, è un altro, perché Domenica Live continua a cavalcare i dissapori per l’eredità tra la nuora di Gino Bramieri e la sua ultima compagna, Angela Baldassini; in studio la nuora Lucia.
Del grande artista, morto nel ’96, vediamo persino alcune immagini del funerale.
Dopo le prime battute, telefona Ida Petruccetti, ex compagna dell’uomo, che conviene sul fatto che, se Gino Bramieri avesse voluto lasciare i soldi in eredità ad Angela, sicuramente avrebbe provveduto prima, non solo tre giorni prima di morire. Specie sapendo di essere gravemente malato. Interviene anche l’amico Alessandro Fioroni, ex agente dell’uomo.


Prima però, uno scambio rivelatorio D’Urso-Fioroni: “Alessandro Fioroni ha chiesto di intervenire”, “No, io non ho chiesto di intervenire, non ho niente da dire” e poi, ancora, “Sono stato chiamato”. La D’Urso cerca di salvare il salvabile dicendo che di solito si chiama ipotizzando che chi venga chiamato in causa, voglia replicare.
Se esistesse un reato di vilipendio mediatico di personaggi defunti, qui scatterebbe subito la denuncia.
Non finisce mica qui: per dimostrare che a un certo punto il figlio Cesare avesse cercato di riallacciare i rapporti con Angela, la D’Urso manda in onda un filmato di C’è posta per te, in cui i due si erano riabbracciati.

Martina Stella ospite in tv
Finalmente vengono lasciati in pace i morti, e si passa a Martina Stella, nelle sale con Sapore di te.
Nel  frattempo su Rai Uno Mara Venier apre Domenica In con Alex Britti in promozione con il suo album.

Domenica in: Britti e Venier il 12 gennaio

il tempo di un brano ed è la volta di Umberto Brindani, direttore di Oggi. Vengono mostrate alcune copertine del settimanale, l’ultima delle quali è dedicata ai bambini che si erano persi sul monte Livata.
Torniamo a Canale 5, dove viene dato spazio a un improbabile quadrilatero amoroso riguardante il calciatore Maxi Lopez.

Domenica live: il caso Lopez
Finalmente arriva un bel momento di televisione: da Mara Venier c’è un cantautore del calibro di Roberto Vecchioni che canta le sue più belle canzoni e si racconta insiema alla conduttrice. 

Roberto Vecchioni a Domenica in, il 12 gennaio

Dalla D’Urso la figlia di Little Tony presenta la bimba di appena nove giorni. In esclusiva addirittura,  le immagini della bimba a casa mentre viene lavata e cambiata. Troppa grazia.

Domenica live: la nipotina di Little Tony
In sovraimpressione la scritta “la nipotina che Little Tony non vedrà mai”. Il collegamento si conclude con la conduttrice che si congeda ricordando alla neomamma di aspettarla in studio.
Dopo la pubblicità, si torna in studio. Altri personaggi e ancora bambini: stavolta tocca a Katia e Ascanio con figlioletti al seguito. L’attenzione in particolare è rivolta all’ultimo arrivato, Tancredi, di 10 mesi. 

Domenica live, la famiglia Pacelli
Alessandro Preziosi, purtroppo per lui, ha scelto il momento peggiore per presentare Il Giudice, la serie di Rai Uno da lui interpretata in onda lunedì e martedì prossimi.  Nulla può infatti la sua intervista dalla Venier se la concorrenza trasmette i filmati girati in casa degli “Askatia” (li hanno chiamati così loro, ci teniamo a precisarlo).
Una volta queste cose si rivedevano nel proprio soggiorno, adesso in diretta la domenica pomeriggio su un canale nazionale.
Ride solo la piccola Matilde; noi spettatori invece, siamo piuttosto perplessi davanti agli scherzi di casa sua.

La famiglia Ciavarro a Domenica live
Reduci da Pechino Express, entrano Massimo e Paolo Ciavarro. La D’Urso chiede loro chi rimorchia di più, quasi fossero due fratelli anziché padre e figlio.
La riunione di famiglia prosegue con l’ingresso di Eleonora Giorgi: è la prima volta che compaiono tutti e tre in tv. Poco prima Ciavarro senior l’aveva paragonata a una cambiale di Equitalia.
La Venier intanto, abbandona per alcuni minuti i toni leggeri degli ospiti in promozione per dare spazio ai genitori di Melania Rea. Una scelta insolita rispetto ai consueti temi di Domenica In.
Al Bano Carrisi poi, appena concluso Così lontani, così vicini, ripercorre la sua carriera tra i ricordi di famiglia e le esibizioni dei suoi pezzi più famosi. E naturalmente annuncia che mercoledì sera Rai1 trasmette il concerto Reunion tento a Mosca con Romina Power lo scorso anno.
Si conclude così questa domenica pomeriggio: il trash della D’Urso da una parte, le interviste della Venier dall’altra.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Reazione a catena 2021 con Marco Liorni ecco quando inizia

Tutte le notizie sulla nuova edizione del gioco condotto ancora una volta su Rai 1 da Marco Liorni. Come partecipare.
Serena Angelucci

Pubblicato

il

Marco Liorni 2021 Reazione a catena
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Arriva Reazione a catena con l’edizione del 2021. Il programma di giochi e connessioni sulla lingua italiana, riprende il proprio posto nel palinsesto estivo di Rai 1. Sarà presente sempre nella fascia preserale della prima rete e prende il posto di L’Eredità condotto da Flavio Insinna.

Reazione a catena 2021 con Marco Liorni

Intanto, per il terzo anno consecutivo è confermata la presenza, al timone del programma, di Marco Liorni. Il conduttore è attualmente padrone di casa del contenitore del day time pomeridiano di Rai 1 Italia Si. Per un determinato periodo sarà presente contemporaneamente nei appuntamenti. E quindi in onda tutti i giorni, visto che Reazione a catena, così come L’Eredità non si ferma nel fine settimana e va avanti sette giorni su sette.

Il quiz è nato nel 2007 e fino al 2009 il quiz è stato condotto da Pupo. Successivamente ne ha preso il posto dal 2010 al 2013, Pino Insegno. E’ stata la volta, poi, dal 2014 al 2017 di Amadeus. Per un solo anno, nel 2018, è arrivato Gabriele Corsi. Infine, dal 2019 Marco Liorni ne ha preso il timone.

Il format è un susseguirsi di giochi tutti legati alla lingua italiana che ricorda molto La settimana Enigmistica. In tutti i giochi i concorrenti devono scoprire assonanze tra parole e frasi con lo scopo di completare una “catena di parole”, in base a significati comuni, proverbi, aforismi, titoli di film o di libri e così via. Si tratta de Le catene musicali, Una tira l’altra e L’Ultima catena.

Il programma richiede dunque ai concorrenti una buona cultura generale ed una valida padronanza della lingua italiana. Il gioco più importante è L’intesa vincente che decreta il vincitore della puntata.

Come partecipare

Ecco come partecipare ai casting e quello che dice il regolamento Rai

A partire dall’8 febbraio 2021, tutti gli aspiranti concorrenti al programma potranno candidarsi al provino di Reazione a Catena solo attraverso il portale del Casting Rai www.rai.it/raicasting, previa iscrizione al sito, compilando l’apposito form di iscrizione.

Durante la fase di iscrizione, a ciascun candidato verrà chiesto di scegliere il nome della propria squadra. O, qualora fosse già stata denominata e individuata in precedenza da un componente della squadra stessa, di indicare l’esatta denominazione della squadra di appartenenza, composta
da tre unità.

Quando inizia Reazione a catena 2021

La data di inizio confermata a meno di ulteriori slittamenti, è il 7 giugno 2021. Il programma resta in onda fino al 26 settembre. Per poi cedere il posto di nuovo a L’Eredità di Flavio Insinna.

Nella prima puntata torna la squadra che deteneva in titolo di campione nell’ultima puntata andata in onda nel settembre 2020. Si tratta delle Ricongiunte, ovvero Giulia Rita e Donata, tre amiche alle quali era toccato il compito di battere I tre alla seconda che sono stati presenti per ben 26 puntate all’interno del programma.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

L’Isola dei famosi 8 aprile, ecco perché non va in onda

GIovedì 8 aprile, su Canale 5 salta l'appuntamento serale con L'Isola dei famosi. L'annuncio della conduttrice Ilary Blasi.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

L'Isola dei famosi 8 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Salta il prossimo appuntamento con L’Isola dei famosi previsto, come di consueto, in prima serata su Canale 5 giovedì 8 aprile 2021. La conduttrice Ilary Blasi ha spiegato le ragioni del posticipo nel corso della sesta puntata del reality show.

Vi ricordiamo, inoltre, che potete seguire L’Isola dei famosi anche in streaming su internet, tramite il sito a fruizione gratuita Mediaset Play.

L’Isola dei famosi 8 aprile, l’inizio di Supervivientes in Spagna

La settima puntata de L’isola dei famosi non va in onda giovedì 8 aprile per lasciare spazio alla versione spagnola dell’avventuroso reality show. Infatti, l’equivalente iberico de L’Isola dei famosi si chiama Supervivientes, e l’esordio fissato proprio per giovedì 8 aprile 2021. La conduttrice di L’Isola dei famosi, Ilary Blasi, nel corso della sesta puntata del reality ha affermato che la puntata non sarebbe andata in onda per lasciare spazio alla prima di Supervivientes.  

La Blasi ha poi spiegato più chiaramente le altre ragioni alla base della decisione di rinviare la puntata, tutte di natura prettamente logistica. Non ci sarebbero, quindi, motivazioni basate sugli ascolti o strategie mirate a non far sovrapporre il programma con altri trasmessi dalla concorrenza. La presenza delle barche e degli elicotteri preposti allo sbarco dei naufraghi di Supervivientes, infatti, avrebbe potuto disturbare la messa in onda di L’Isola dei Famosi.

I due reality sono entrambi prodotti e distribuiti da Mediaset, uno in Italia, l’altro in Spagna. E quest’anno condividono alcuni spazi in Honduras, fra cui la Palapa. Non sorprende, quindi, che per non mostrare l’approdo nell’area dei naufraghi ispanici, si sia deciso di eliminare la puntata in onda sulle reti italiane.

L'Isola dei famosi 8 aprile

Valeria Marini e Gianmarco Onestini nel cast di Supervivientes

In Honduras, quindi, stanno per approdare numerosi Vip del panorama televisivo spagnolo, per partecipare a Supervivientes, la versione iberica de L’Isola dei Famosi. Tuttavia, molti dei naufraghi pronti a cimentarsi con la sfida hanno nomi noti non solo in Spagna, ma anche in Italia.

Su tutti risaltano i nomi di Valeria Marini e Gianmacro Onestini. La Valeri è una sopravvissuta veterana, che ha già partecipato a diverse edizioni de L’Isola dei Famosi in passato.

Il 29 settembre 2008, infatti, ha accettato di partecipare per la prima volta come “naufraga non in gara” per una settimana. Era la sesta edizione de L’isola dei famosi, e il reality era già iniziato.La Marini, in quell’occasione, ha accettato di partecipare al gioco solo per tenere fede a una scommessa fatta con la conduttrice Simona Ventura.

In seguito, dal 25 gennaio 2012 è stata concorrente della nona edizione del reality show, condotta da Nicola Savino e Vladimir Luxuria su Rai 2. Fu eliminata l’8 marzo, nel corso della settima puntata. Infine, a marzo 2018, dieci anni dopo la prima partecipazione, prende parte per la terza volta a L’isola dei famosi, partecipando come guest star della tredicesima edizione del programma.

Gianmarco Onestini, invece, è un influencer italiano che nel 2018 ha partecipato a Temptation Island in qualità di tentatore. L’anno successivo, nel 2019, è stato tra i concorrenti del Grande Fratello 16. In seguito alla partecipazione sulle reti nazionali, partecipa anche alla versione spagnola del Grande Fratello, chiamato semplicemente “Gran Hermano” (la traduzione di Grande Fratello in spagnolo). Infine, sempre per la tv spagnola, partecipa e vince il reality spagnolo El tiempo del descuento.

Tutti gli altri naufraghi di Supervivientes

Di seguito, tutti i nomi dei Vip che partecipano a Supervivientes, la versione spagnola de L’Isola dei famosi:

  • Valeria Marini
  • Gianmarco Onestini
  • Carmen Russo
  • Aida Yespica
  • Elisa De Panicis
  • Ivan Gonzalez
  • Paola Caruso
  • Fabio Colloricchio
  • Ivana Icardi
  • Valerio Pino
  • Aida Nizar
  • Mario D’Amico.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

L’Aria che tira martedì 6 aprile torna Myrta Merlino, ospite Matteo Renzi

Torna alla conduzione Myrta Merlino ed accoglie, tra i primi ospiti l'ex Premier e leader di Italia Viva, Matteo Renzi.
Serena Angelucci

Pubblicato

il

L'Aria che tira Myrta Merlino
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Aria che tira torna martedì 6 aprile 2021. La puntata segna anche il ritorno alla conduzione di Myrta Merlino alla guida del il programma in onda in diretta tutti in giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 11.00 alle 13.30 su La7.

L'Aria che tira-

L’Aria che tira martedì 6 aprile ospite Matteo Renzi

Per la puntata in cui fa il suo rientro la padrona di casa, tra gli ospiti è prevista la presenza dell’ex Premier e leader di Italia Viva Matteo Renzi. Si tratta della prima apparizione pubblica di Renzi all’indomani dei suoi viaggi, tanto discussi nei paesi arabi. L’ex Presidente del Consiglio, in studio con la Merlino, dirà il suo punto di vista non solo sulle attuali question politiche in cui è coinvolto il nuovo governo di Mario Draghi. Ma fornisce anche il suo punto di vista sui suoi viaggi in Bahrein dove si è recato a seguire il Campionato di Formula 1.

Molte le polemiche che fanno capo ad una considerazione. Basta andare sul sito del ministero degli Esteri. Qui esiste un questionario molto semplice e utile per chi deve intraprendere un viaggio in un paese estero.

Basta inserire il Paese di destinazione e il motivo del viaggio. Si clicca e si scopre quanto prevede la normativa in vigore per il caso specifico. A questo punto, se si inserisce il nome “Bahrein” e si seleziona “turismo” come motivazione, viene mostrata questa risposta: «Il Dpcm 2 marzo 2021, che disciplina gli spostamenti da/per l’estero fino al 6 aprile 2021, non consente spostamenti per turismo verso i Paesi dell’elenco E». E il Bahrein fa parte di questo elenco.

Che dirà allora Matteo Renzi per giustificare il suo spostamento? Lo scopriamo questa mattina nello studio di L’Aria che tira grazie alla lunga intervista di Myrta Merlino a Matteo Renzi.

Gli altri ospiti di Myrta Merlino

Tra gli altri ospiti di Myrta Merlino c’è anche il presidente della Regione Puglia Michele Emilano.

E poi ancora l’infettivologo e immunologo presso il policlinico Umberto I di Roma Francesco Le Foche, il direttore de “L’Espresso” Marco Damilano, la senatrice di Fratelli d’Italia Daniela Santanchè e il sociologo Domenico De Masi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it