Borgen – Il Potere, si conclude la serie danese su LaEffe


anticipazioni sul finale della pluripremiata serie


Borgen – Il potere è una serie televisiva danese che racconta la storia di Birgitte Nyborg, politico carismatico, che inaspettatamente diventa il primo ministro donna di Danimarca. Borgen (castello) è il soprannome di Palazzo Christiansborg, dove hanno sede i tre rami del governo: il parlamento, l’ufficio del primo ministro e la Corte Suprema.

La serie televisiva, ideata e scritta da Adam Price, è stata trasmessa sulla rete televisiva nazionale danese DR1 dal 26 settembre 2010 al 10 marzo 2013, per tre stagioni. In Italia le prime due stagioni sono in onda in prima visione su LaEffe. Il prodotto, di grande qualità ha ottenuto, tra gli altri riconoscimenti, la vittoria al Prix Italia nel 2010 e al Montecarlo Tv festival  del 2013 come miglior serie drammatica a livello europeo, miglior serie televisiva drammatica ai British Academy Television Awards. E’ talmente piaciuta agli americani che la NBC ha annunciato un remake statunitense della serie.

 Intanto questa sera assisteremo ad una serie di colpi di scena, nell’attesa del responso delle urne. Gli intrecci politici del Palazzo Christiansborg giungono all’epilogo finale nelle due ultime puntate previste.

La terza stagione si è imposta all’attenzione del pubblico per aver raccontato questioni di grande attualità come gli intrecci tra stampa-politica o la tendenza a colpire gli avversari sul piano personale più che su quello programmatico. Ma il fulcro della narrazione è stata la nuova avventura politica di Birgitte Nyborg (Sidse Babett Knuddsen), l’ex-primo ministro, ora alle prese con una nuova sfida: sconfiggere i suoi vecchi compagni di partito nelle prossime elezioni.

Negli ultimi due episodi Birgitte, ripresasi dalla malattia che aveva ostacolato il suo impegno politico, affronta e sconfigge in un dibattito televisivo il leader dei Moderati Kruse (Jens Jacob Tychsen). Gli attacchi dei suo antichi compagni di partito non escludono colpi bassi e fango mediatico, ma la leader dei Nuovi Democratici riesce a vincere la sfida su un terreno tutto politico fatto di idee e programmi concreti.

 
Come spiega la stessa Knuddsen la forza morale e lo stile sempre corretto sono due degli elementi che hanno reso il suo personaggio così amato e popolare presso il pubblico: “Birgitte non ha un comportamento autodistruttivo come quello assunto da molte donne che gestiscono il potere alla maniera maschile. Ammiro il suo personaggio perché è capace di gestire una posizione di comando mantenendo dei valori femminili”.

Il giorno delle elezioni è sempre più vicino, i sondaggi fanno prevedere cifre ottimistiche per la formazione guidata dalla Nyborg alla quale non resta che attendere il responso delle urne. A turbare gli ultimi giorni della campagna elettorale di Birgitte il timore di non aver sconfitto del tutto il tumore che l’aveva colpita nei mesi precedenti.

Borgen – Il Potere è una serie ideata e creata da Adam Price.



0 Replies to “Borgen – Il Potere, si conclude la serie danese su LaEffe”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*