Connect with us

News

La mala educaXXXion, su La7 D con Elena di Cioccio

Anticipazioni sul programma La mala educaXXXion in onda su La7 D

Pubblicato

il

Anticipazioni sul programma La mala educaXXXion in onda su La7 D
Condividi su

Si tratta, naturalmente, di un programma nel quale si parla di sesso, sessualità e trasgressione in maniera schietta. Le parti in causa si confrontano con la volontà di condividere esperienze e “innocenti evasioni”, lontane anni luce tanto dalle lusinghe della pornografia quanto dai facili moralismi. La promessa è di lasciarsi andare a “pensieri stupendi”,  strizzando l’occhio allo spettatore che, qualora si sentisse chiamato in causa, potrà interagire sul forum ufficiale della trasmisysione o sulla sua pagina Facebook .
Confermata la formula vincente delle scorse stagioni, con la presenza in sala di 40 donne, appartenenti alle più svariate estrazioni culturali e sociali, e 4 uomini. Ma con una sorpresa: quest’anno saranno presenti in studio tre coppie per puntata che animeranno la discussione raccontando fin nei dettagli la loro relazione, e saranno protagoniste di un filmato attraverso il quale si approfondirà il tema della puntata.
Non mancheranno ovviamente ospiti illustri, i quali dovranno, a loro volta, confrontarsi con le piccanti tematiche affrontate nel corso della trasmissione. Se, nelle scorse edizioni, abbiamo visto, ad esempio, Paolo Hendel e Carla Signoris disquisire di feticismo, quest’anno saranno chiamati in causa molti altri volti noti, come l’attrice Amanda Sandrelli, lo scrittore Andrea De Carlo, la cantante lirica -ed ex compagna di Pippo Baudo- Katia Ricciarelli, il “sex symbol” Sergio Muñiz, l’olimpionico Massimiliano Rosolino e lo chef Simone Rugiati.
A quanti non potessero sintonizzarsi sul canale 29 o 229 del Digitale Terrestre il martedì sera, non è comunque preclusa la possibilità di assistere al talk-show. Sul sito web www.lamalaeducaxxxion.la7d.it sarà possibile, oltre che rilasciare commenti e confrontarsi con altri utenti, visualizzare i momenti più “caldi” del programma raccolti in una videogallery.  Inoltre, per i sette giorni successivi alla messa in onda, saranno disponibili le repliche integrali delle puntate. Per quanti volessero approfondire i temi trattati nel corso della trasmissione c’è, come detto, la pagina Facebook facebook.com/MalaEducaxion. Sul social neetwork amministratori e visitatori animeranno la discussione con la medesima schiettezza che contraddistingue il format televisivo, rilanciando le tematiche affrontate su La7d o sollevando nuovi intriganti interrogativi.


Condividi su

Giornalista, esperta di spettacoli, in particolare di televisione. È stata per dieci anni critico televisivo de Il Giornale d’Italia con la direzione di Luigi D’Amato. Dal 1997 si occupa per il quotidiano Il Tempo di spettacoli, soprattutto di tv. Si occupa di cultura per il sito di Panorama. Ha collaborato in passato con le maggiori testate nazionali, tra cui Il Sole 24 ore, Il Mattino, Il Giornale. Ha ricoperto il ruolo di docente di Teorie e tecniche della critica televisiva nel master per laureati in Scienze della Comunicazione, organizzato dall’Università La Sapienza di Roma. Ha vinto il dattero d’argento al Salone Internazionale dell’umorismo di Bordighera. É stata titolare per tre anni della rubrica “Dietro le quinte” su Il Giornale d’Italia, analizzando, ogni settimana, un evento di cronaca, di politica o di spettacolo sotto la lente dell’umorismo.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it