x

Connect with us

x

News

Sanremo 2022 diretta conferenza stampa 6 febbraio: Amadeus interviene sul Ferilli Gate

Ultimo incontro di Amadeus con la Stampa per il bilancio finale sulla 72° edizione.

Pubblicato

il

Sanremo 2022 conferenza stampa 6 febbraio Rai Play
Ultimo incontro di Amadeus con la Stampa per il bilancio finale sulla 72° edizione.
Condividi su

Domenica 6 febbraio a partire dalle 11:00 si svolge in diretta l’ultima conferenza stampa di Sanremo 2022.

Nella serata finale del Festival Amadeus ha proclamato Mahmood & Blanco vincitori della 72° edizione. Al secondo posto Elisa mentre terzo classificato Gianni Morandi. 

Massimo Ranieri ha vinto il Premio della Critica, mentre Morandi ha ottenuto il Premio della Sala Stampa.

Sanremo 2022 conferenza stampa 6 febbraio fuortes

Sanremo 2022, diretta conferenza stampa, 6 febbraio

Alla conferenza stampa di Sanremo 2022 del 6 febbraio intervengono Amadeus, Stefano Coletta, il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, Claudio Fasulo, Carlo Fuortes Elena Capparelli.

Il primo a prendere la parola è il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri: ” Sanremo 2022 è stato il Festival della gioia. Ringrazio Amadeus per averci regalato 5 giornate straordinarie. Ci tengo anche a complimentarmi con tutti gli addetti ai lavori della Rai per il lavoro svolto. Ho visto inoltre un forte senso civico dei cittadini, dei turisti, delle Forze dell’Ordine. Grazie anche ai giornalisti della Sala Stampa per il supporto. Ho respirato inoltre la voglia delle persone di tornare alla normalità.” 

Interviene Carlo Fuortes, Amministratore delegato Rai: “Amadeus ha condotto in maniera magistrale il Festival, anche nel ruolo di direttore artistico. Ringrazio tutta la Rai, dagli autori, ai tecnici ma anche agli artisti che hanno partecipato. Hanno lavorato tutti in modo fantastico.

I risultati straordinari li conoscete ma dovete consentirmi di sottolineare il successo che abbiamo avuto con il pubblico giovane, sotto i 30 anni. Si tratta di un risultato molto importante perché Sanremo è diventato di tendenza, virale. Il dovere del Servizio Pubblico è di rivolgersi a tutti i cittadini.

La qualità è stata la chiave del successo di questa edizione. L’altro obbiettivo centrato è che il Festival si è rinnovato senza però perdere la propria identità. Mai come questa edizione il Festival è riuscito a coinvolgere tutti. Sanremo, che ci accompagna da anni, rappresenta lo specchio del nostro paese”.

Sanremo 2022 Stefano Coletta

Sanremo 2022, Coletta

Prende la parola Stefano Coletta, Direttore di Rai 1: “A vincere in questo Sanremo è la metodologia che sposa la perfezione in tv. Ma anche la direzione artistica di Amadeus con il lavoro preparatorio per la 72° edizione. Sanremo ha aggregato tutti come nel passato quando in pochi avevano la televisione e molti si riunivano davanti al piccolo schermo.

Ogni scelta ha contribuito al successo; a partire dalle cinque protagoniste che hanno accompagnato Amadeus. C’è stata una crescita step by step che sottolinea la voglia di seguire la kermesse. Ottimi risultati si sono registrati nella fascia dei giovanissimi, dai 15 ai 24 anni, e dei laureati. Anche sull’Ammiraglia sono tornati i target che non erano storicamente molto presenti in una rete così pop.

E’ stato il record di tutti i segmenti, anche di PrimaFestival e di Sanremo Start. Oltre alla perfezione che si può raggiugere per un manufatto televisivo, è accaduto qualcosa di più grande della sola tv. Questo, mi ripeto, grazie alla direzione artistica. Amadeus ha portato sul palco la sua veridicità, senza retorica, portando anche dei messaggi di inclusione.

Siamo contenti inoltre per la vittoria di Mahmood e Blanco che ci rappresenteranno all’Eurovision. Due ragazzi che parlano d’amore, in una storia particolare. La loro interpretazione sarà un’ottima vetrina per il nostro Paese come lo è stato per il Maneskin lo scorso anno”.

L’intera edizione si chiude con il 58.4%. Sono state le cinque serate più seguite dal 1997. C’è stato un ritorno a 25 anni fa in termini di fruizione e ascolto.

Sanremo 2022 Amadeus

Le dichiarazioni di Amadeus

Il prossimo ad intervenire è Amadeus: “E’ per me una giornata speciale che voglio ricordare per sempre, non solo per gli ascolti ottenuti. Il triplete è una sensazione particolare. Già a partire dalla mia prima edizione si respirava un clima gioioso, sembrava di vivere un sogno.

L’anno dopo purtroppo abbiamo affrontato un’edizione complicata. Sanremo 2022 nasce da quel Festival lì. Quest’anno abbiamo voluto concentrarci maggiormente sul pubblico giovanile che ha vissuto 2 anni terribili, chiusi in casa. Forse più di noi hanno sofferto per la pandemia. 

Ringrazio i cantanti perché ho trovato una vicinanza, un affetto di stima perché ho ricevuto moltissime proposte musicali. Ho infatti ascoltato più di 300 canzoni, selezionandole poi solo 25. Molti protagonisti ne hanno presentate anche due. Grazie anche al supporto della case discografiche. Ci tengo inoltre a ringraziare tutti i reparti della Rai perché tutti insieme abbiamo fatto un grande Festival. Grazie anche a Fiorello che ha scelto di tornare anche quest’anno.

Abbiamo affrontato un’altra edizione difficile perché la mia più grande paura era di risultare positivo al Covid perché altrimenti sarebbe stato tutto molto complicato. Siamo stati attenti nel rispettare tutte le normative, dalle mascherine, al plexiglass. Tutto alla fine si è svolto al meglio.

Il mio primo Festival ha fatto Rumore. Il secondo ci ha fatto stare Zitti e buoni. Il terzo è stato da Brividi”.

Sanremo 2022 conferenza stampa 6 febbraio elena capparelli

Elena Capparelli, Claudio Fasulo

E’ il turno di Elena Capparelli per i risultati di Rai Play: ” Ieri abbiamo raggiunto ogni record, abbiamo soddisfatto ogni nostro desiderio. Questo Festival rappresenta anche l’occasione per celebrare la sinergia tra ascolti digitali e televisivi. Ha dimostrato che non c’è antagonismo tra i due mondi. Rai Play ha registrato 28 milioni di visualizzazioni nel corso delle cinque serate.

Le clip più viste sono state i Maneskin con Coraline, le esibizioni di Mahmood e Blanco, il duetto di Gianni Morandi e Jovanotti. Vi sono state inoltre 33.6 milioni di interazioni sui social. La finale di Sanremo 2022 è stata la più commentata dagli utenti. Ha ottenuto un ottimo successo anche Rai Radio 2 con le interviste di Gino Castaldo ed Ema Stokholma”.

Segue l’intervento di Claudio Fasulo, Vicedirettore Rai 1: “Il podio di ieri sera è stato straordinario in quanto basato sulla complementarità e sulla differenza dei generi. Ringrazio la Rai in quanto per me Sanremo 2022 rappresenta il mio 13esimo Festival e mi diverto ancora come il primo giorno”.

Per quanto riguarda Rai Pubblicità, si è registrato un fatturato di 42 milioni.

Sanremo conferenza stampa giornalisti

Sanremo 2022, conferenza stampa, le domande di giornalisti

D. Amadeus condurrà il Festival anche il prossimo anno? Qual è il futuro della kermesse?

Risponde Carlo Fuortes. “In questo caso vale il detto squadra che vince non si cambia ma è ancora tutto veramente da definire perché abbiamo appena chiuso questa edizione. Ne parleremo con Amadeus, sempre se vorrà condurlo nuovamente. Per quanto riguarda il futuro il Festival manterrà il modello organizzativo per generi”.

D. Quanto ha influito il FantaSanremo?

Risponde Amadeus: “Io all’inizio non sapevo neanche cosa fosse il FantaSanremo e me lo sono fatta spiegare da mio figlio. Come sapete non sono molto bravo con i social. Il FantaSanremo l’ho trovato molto divertente ed è piaciuto a molti. Noi dobbiamo entrare nel mondo dei giovani per capire i loro gusti e non viceversa”.

Stefano Coletta: “Il gioco è stato anche lo spazio ludico dei cantanti che hanno forse vissuto il Festival con minore tensione. Non crediamo che il FantaSanremo abbia contribuito alla crescita della presenza dei giovani in quanto la parabola ascensionale era partita già da prima”. 

D. Cosa pensa Amadeus del Sabrina Ferilli Gate? In particolare sulla sua colorita esclamazione?

“Sabrina Ferilli si riferiva sicuramente a qualcosa che stava avvenendo dietro le quinte. Ha animato la serata facendo divertire tutti e siamo abituati al suo linguaggio colorito che ravviva l’atmosfera. Non era rivolto a nessun protagonista del Festival.”

Poi Amadeus aggiunge “Mi hanno riferito che l’esternazione di Sabrina era rivolta al fatto che era inciampata su un cavo e per cinque minuti ha detto di tutto e di più”.

D. Amadeus, sua moglie Giovanna ha il desiderio di fare adesso una vacanza solo voi due…

“Purtroppo per il momento non posso portarla in vacanza perché sono impegnato tra I Soliti Ignoti ed Affari Tuoi-Formato Famiglia. Credo che prima di giugno non ci riusciremo. Prometto però che questa estate faremo una splendida vacanza”.

Le altre domande dei cronisti

D. Amadeus come è andato quest’anno il rapporto con la Stampa?

“Ho in realtà sempre avuto un buon rapporto con i giornalisti della Sala Stampa. Molti di voi qui presenti li conosco da molti anni. E’ giusto che non ci siano solo elogi ma anche critiche altrimenti diventerebbe tutto noioso. Io ho profondamente rispetto per chi fa bene il proprio mestiere. Senza la Stampa, Sanremo non diventerebbe un evento”.

D. Amadeus cosa consigli a chi verrà dopo di te al Festival? 

“Non sono in grado di fornire consigli. Ognuno porterà sul Festival i propri gusti e la propria personalità.”

D. E’ stato contattato dai conduttori che lo hanno preceduto al Festival? Anche Pippo Baudo?

“Sono stati tutti molto carini ed affettuosi con chiamate e messaggini. Ho sentito anche Pippo Baudo e mi sarebbe piaciuto averlo in questa edizione ma glielo ha impedito un piccolo problema alla schiena, ma nulla di grave”.

D. Amadeus, le piacerebbe avere Gerry Scotti al Festival?

“Potrebbe tranquillamente salire sul palco dell’Ariston. Gerry Scotti è una persona a cui voglio molto bene; abbiamo iniziato insieme in radio”.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it