Maria Pia Calzone “io moglie di Savastano in Gomorra”


Intervista all'attrice che interpreta la moglie del boss


 Chi è Imma Savastano?
 “E’ una moglie fedele fisicamente al boss che rispetta e non giudica  la “professione” del marito. “
 E come madre di Genny?”
 “Abbiamo concesso troppo a Genny, motociclette spacca timpani, lusso, discoteche; avremmo dovuto al momento giusto correggere, reprimere la sua prepotenza e invece …  la colpa siamo solo noi.”
In realtà, in Gomorra,  ostentate la vostra ricchezza ma vi mancano le primarie regole di un semplice codice di comportamento.
“ E’ vero. Lusso, cocaina,alcol e pistole fumanti, ignoranti , presuntuosi, prepotenti , denaro sporco, quanto di positivo potrebbe venir fuori da tutto ciò?
  Qual è il suo rapporto  con Ciro Di Marzio, il fidato luogotenente,interpretato da Marco d’Amore e cher accadrà quando il boss  verrà arrestato, sarà lui a prendere le redini come promesso da Savastano ?
“Si rispetteranno i ruoli  che si evolvono, ma non dimentico mai di essere la moglie fiera del boss.”
 La sua carriera è all’insegna di una grande professionalità.  Non pensa che avrebbe dovuto raccogliere di più?    
“Può essere. Una volta recitavo con Sandra Milo in uno spettacolo teatrale di successo. Mi disse,vedi Maria Pia, tu sei brava, reciti con il cuore , hai scuola,  talento, ogni sera mi commuovi, farai  una bella carriera, ma ricorda che, per andare avanti, ci vogliono le amicizie giuste e tanta fortuna.
I suoi genitori erano d’accordo  quando hai deciso di fare l’attrice?
 “Mia madre no,invece mio padre è stato complice e al momento dei primi successi ha cercato di farsi perdonare, dicendo a mia madre:  vedi che avevo ragione?”

Sul set di Gomorra
Che tipo di madre si considera?
“Ho un figlio, Giulio di 5 anni. Cerco di non farmi prendere dall’ansia, sono apprensiva, non è bene per la sua educazione e per la serenità di tutti. Ma poi  al momento che devo osare, lo faccio. Oggi per esempio ho fatto togliere le ruotine alla bicicletta di Giulio che ha iniziato ad andare da solo, ma ero convinta dell’operazione .Sono una sportiva, capisco i tempi, ho giocato in agonistica nella pallacanestro, per Giulio era giunto il momento. È venuto con me perchè sono più paziente di suo padre.”
    Che moglie è?
Mio marito riponderebbe che sono la moglie  delle mogli”
 Si spieghi meglio
 “ Lui dice di essere l ‘uomo dei numeri,  un ingegnere mentre io sono quella delle emozioni”.
  Tifa per  la squadra del Napoli Calcio?
 “Tifo Napoli, come mio padre. Gli ho regalato l’abbonamento a Sky per consentirgli di seguire il calcio. Lui è un patito, ma non  segue le partite, ha paura di un infarto, io allora gli telefono e lo  rassicuro, stai tranquillo il Napoli vince.Mio marito è invece tifoso della Roma dai tempi del mitico Falcao e lui è napoletano. Mi sta convincendo a cambiare casacca, soprattutto sta facendo diventare Giulio romanista, con sommo dispiacere di  mio padre. Quando di recente siamo andati a vedere  Roma Milan, gli abbiamo comprato la sciarpa e la bandiera della Roma da un venditore ambulante napoletano che mi ha sentito parlare con  inflessione partenopea ed ha esclamato accorato “signò è  nu’ scuorno”. Forse aveva ragione.”

Infine: ci racconta qualcosa di se stessa?

Sono napoletana di adozione, laureata in Lettere all’Istituto Orientale di Napoli, diplomata al  Centro Sperimentale di Cinematografia , Scuola Europea Mestiere dell’Attore. Arrivo dal grande teatro e ho lavorato con “Cristina Comencini in “Matrimoni”,con Francesca Neri, in “Equilibriun” di  kurt Wionner con Christian Bale.
—-



0 Replies to “Maria Pia Calzone “io moglie di Savastano in Gomorra””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*