The Paradise su Mya da questa sera


anticipazioni sulla nuova serie ispirata al romanzo di Zola


Il riferimento alla acclamatissima Downton Abbey trasmessa in Italia da Retequattro, sta nel fatto che The Paradise ripropone lo stile della “british society” o meglio dell’english drama che ha catturato l’attenzione di un pubblico trasversale non solo in Inghilterra.

Intanto “The Paradise”  mutua molti elementi, ma non tutti, dal romanzo di Zola pubblicato nel 1883 e già portato sul grande schermo (una trasposizione più recente è “Au Bonheur des Dames” di Andrè Cayatte, un’altra “Il tempio delle tentazioni” di Julien Duvivier nel 1930, era addirittura un film muto..

Ma le differenze sono molte: innanzitutto l’ambientazione della storia riposizionata nel Nord Est dell’Inghilterra mentre nel romanzo l’emporio Al paradiso delle signore  si trova a Parigi dove la protagonista si era trasferita dal piccolo centro di provincia in cui abitava.

 Anche la storia ha risvolti differenti: la protagonista di Zola è una giovanissima operaia che con tenacia, forza e valori morali, riesce a non cadere nella trappola del padrone dell’emporio, noto tombeur de femme. Il personaggio della serie, pur conservando molte delle caratteristiche, si presenta subito più dinamico e sciolto negli atteggiamenti e nel comportamento. Soprattutto non dovrà subite quella lunga trafila di povertà all’interno del negozio, nascondendo le sue scarpe rotte e gli abiti più volte rivoltati.

Ed ecco la storia di The paradise raccontata in 8 episodi, ambientati nell 1870. La giovane Denise Lovett (Joanna Vanderham) dopo la morte dei genitori è costretta a lasciare il suo paesino e arriva a Lambton per cercare fortuna, sperando sull’appoggio dello zio Edmund (Peter Wight), venditore di stoffe. Di fronte al suo negozio si trova il “Paradise”, un emporio che è il precursore dei moderni centri commerciali. Il proprietario, il signor Moray (Emun Elliott), è proprio colui a cui Denise in cerca di un lavoro, si rivolge. Inizia così l’avventura della giovane all’interno del “Paradise” nel reparto di abbigliamento femminile,  dove Denise è subito vista da Moray come una stella nascente, con il fastidio della sua caporeparto Miss Audrey (Sarah Lancashire), e della collega Clara (Sonia Cassidy).

Man mano che la vicenda procede, Denise porta, nel negozio, le sue idee innovative condivise dal padrone. The paradise comincia ad essere frequentato da donne d’alta classe che vi entrano per la prima volta, convinte di non poter fare acquisti in un emporio che non prevede differenze di classe e propone prezzi accessibili a tutti. Invece, grazie anche all’appoggio di Miss Glendenning (Elaine Cassidy), il “Paradise” si trasforma in un ritrovo di classe.

Infine c’è la location del Castello di Lambton a evocare ancora le atmosfere di  Downton Abbey.  Questo maniero sontuoso e imponente  è la principale location della serie e gode di una fantastica posizione tra i boschi del Wear Valley vicino a Chester le Street, nella contea di Durham. E ‘stato costruito nel XIX secolo da John George Lambton , primo conte di Durham e progettato dal famoso architetto italiano Giuseppe Bonomi il Vecchio e da suo figlio Ignazio, nello stile -allora di moda- detto “Norman”.



0 Replies to “The Paradise su Mya da questa sera”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*