Leonardo Da Vinci, buon compleanno, Genio


Presentazione del documentario I segreti di Leonardo- Nella mente di un Genio, in onda su DeASapere HD e sky 3D.


 L’appuntamento è per il 15 aprile alle 21,10 e successivamente, per il 22 aprile alle 23. Alle ore 21.10 DeASapere HD e Sky 3D manderanno in onda “I segreti di Leonardo- Nella Mente di un Genio”, una produzione realizzata grazie allo sforzo congiunto di IWC (gruppo Zodiak, afferente al gruppo De Agostini), BSkyB (del gruppo News Corp.), De Agostini Editore S.p.A. e di altri grandi co-produttori e broadcaster internazionali. L’attore Filippo Nigro introdurrà le varie sezioni del documentario e  doppierà la voce narrante.

I telespettatori vedranno Filippo Nigro nelle vesti di un insolito narratore aggirarsi di notte nelle stanze del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano per ripercorrere in un’atmosfera suggestiva la vita e le opere di questo grande Genio tutto italiano.

Oltre alle grandiose opere di pittura che ci ha lasciato, la grande eredità di Leonardo consiste in più di 6000 pagine dei suoi appunti privati relativi alle sue invenzioni. Un grandissimo archivio, prova inconfutabile di come fosse intenzionato a comprendere sempre più il mondo che lo circondava. Le sue invenzioni vengono ricostruite e mostrate per la prima volta avvalendosi delle più avanzate tecnologie stereoscopiche.

Il documentario sarà visibile nuovamente lunedì 22 aprile alle 23 al termine della serie-evento “Da Vinci’s Demon” che farà il suo esordio sul canale Fox alle 21.50.

Su DeAKids (Sky canale 601) e su SKY 3D (Sky canale 150) andrà in onda una puntata speciale del format “Big Bang!” dal titolo “Big Bang! Un viaggio alla scoperta di Leonardo”dedicato al genio di Leonardo da Vinci.

Insieme al conduttore Federico Taddia e all’esperto Claudio Giorgione,curatore del “Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci”, i ragazzi scopriranno i segreti delle macchine costruite da Leonardo da Vinci attraverso animazioni e grafiche coloratissime. Nelle vesti di disturbatore ci sarà Paolo Ruffini, conduttore ed attore  toscano amatissimo dai ragazzi, che con un linguaggio scanzonato e divertente saprà coinvolgere i giovani telespettatori nel racconto di questo genio del passato.

 Dal 15 aprile e fino al 15 maggio inoltre DeASapere HD, oltre che alla consueta collocazione di Sky al canale 420, sarà visibile per un mese, per tutti i clienti HD, al canale 131, nell’area intrattenimento.

 Più in particolare: per realizzare “I segreti di Leonardo- Nella mente di un Genio”, DeASapere HD ha avuto accesso per la prima volta alle pagine del codice Atlantico la più grande raccolta di disegni e scritti di Leonardo Da Vinci. Un grande e emozionante viaggio nel quale si cercherà di documentare la molteplicità delle sue scoperte e invenzioni, la passione, l’impegno che spaziano in tutto lo scibile umano dalla pittura all’architettura all’ingegneria. Senza dimenticare zoologia, botanica, astronomia.

L’interpretazione di Leonardo è affidata all’attore britannico Peter Capaldi che cercherà di proporre un ritratto veritiero  ed emozionante di un genio del Rinascimento che ha lasciato un segno indelebile nel campo scientifico e artistico. Il rigore del documentario deriva dalla collaborazione con la veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano dove sono custodite le 6000 pagine originali del Codice Atlantico. Altre fonti interessanti a cui si è attinto per la realizzazione del filmato sono il Museo di arte antica del Castello sforzesco e come già sottolineato,il museo della Scienza e della Tecnologia, entrambi di Milano.

Il fine è di penetrare, finalmente, nella mente di un genio particolare e enciclopedico, indagando anche sulle problematiche psicologiche e sulle stesse frustrazioni personali del protagonista di cui non si è mai parlato in termini chiari.

 



0 Replies to “Leonardo Da Vinci, buon compleanno, Genio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*