Fuori luogo: Mario Tozzi arriva su Rai1


anticipazioni sul nuovo programma del geologo dedicato alla Terra


                                                                                                            

I due appuntamenti del 29 luglio e del 5 agosto occuperanno la seconda serata della rete leader di viale Mazzini. “Proporrò la storia della terra e la storia  degli uomini unite in un solo racconto” anticipa Tozzi.
Innanzitutto il racconto della scienza non sarà “fine a se stesso”. Mario Tozzi compirà un viaggio in una serie di posti importanti e determinanti  per capire il vero legame esistente tra il pianeta che abitiamo e noi stessi. Il suo obiettivo è ancora più profondo: spiegare al pubblico con semplicità in quale modo i cambiamenti del pianeta  hanno determinato anche  cambiamenti nella nostra maniera di vivere. Insomma lo stile di vita che oggi abbiamo dipende esclusivamente da quanto la Terra è mutata nel corso del tempo.
Nel raccontare il pianeta, Mario Tozzi sarà aiutato da una serie di effetti speciali. Ma non solo: a supporto delle due puntate ci saranno anche esperimenti scientifici nelle piazze e spettacolari immagini prese dall’alto e girate dai droni. 

Per creare un filo rosso tra il passato e il presente, Mario Tozzi dimenticherà di essere un viaggiatore del terzo millennio e adotterà le tecniche “semplicistiche” ma sempre valide delle epoche trascorse: condurrà con se  un cavalletto e un quadro su cui disegnare tutto quanto la natura di bello e di spettacolare offre. Ma interpreterà il tutto alla sua maniera.

Nella prima puntata del programma, in onda martedì 29 luglio alle 23,15 su Rai1, Tozzi si recherà a L’Aquila. Qui, a cinque anni di distanza dal terremoto del 6 aprile 2009,  la ricostruzione è finalmente visibile.

Il geologo cercherà soprattutto di spiegare e capire quanto è successo quella notte. E per farlo bisognerà arrivare fino a Campo Imperatore.

Proprio in questo luogo la storia della terra ha è importante perchè da essa dipendono i motivi profondi dei terremoti e quella degli uomini. Questo territorio, infatti, è stato al centro dell’Operazione Quercia, ovvero l’operazione che consentì la liberazione di Mussolini prigioniero, da parte dei nazisti.

Mario Tozzi è un personaggio noto nel settore della divulgazione scientifica: ha condotto, tra gli altri programmi, Gaia il pianeta che vive sulla terza rete e Atlantide su La7, oltre ad altri speciali. Adesso arriva su Rai1 dove c’è Piero Angela con il suo Superquark.



0 Replies to “Fuori luogo: Mario Tozzi arriva su Rai1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*