x

Connect with us

x

News

X Factor 8: la diretta della 4° puntata

La diretta della quarta puntata di X Factor 8, in onda su Sky Uno

Pubblicato

il

La diretta della quarta puntata di X Factor 8, in onda su Sky Uno
Condividi su

Mediolanum Forum di Assago (MI). I talenti rimasti sono stati divisi in 4 gruppi: under uomini, under donne, gruppi e over 25. I giudici entrano nel palazzetto all’interno di 4 macchine con i vetri scuri; le auto si fermano davanti a ciascun gruppo e nel momento in cui i mentori scendono dalle macchine scoprono insieme ai ragazzi le assegnazioni: Fedez under uomini, Victoria under donne, Morgan gruppi, Mika over 25.

Ora per i concorrenti è tempo di prepararsi in vista della sfida delle sedie. Quest’anno per la prima volta i Bootcamp si svolgono davanti a un pubblico di 3000 persone e sul palco ci sono 6 sedie per ciascuna squadra. Si inizia dagli over, anche se Morgan al momento è disperso. La prima è Jade Angiolina, a cui Fedez riconosce uno stile molto composto; Mika non vede il fuoco nella performance ma le assegna comunque la prima sedia. Il rapper Diluvio colpisce Fedez per la sua semplicità, e dello stesso parere è Victoria. I giudizi dei suoi colleghi convincono Mika a dargli la seconda sedia. Nicolò, alla seconda esibizione della sua vita, viene bocciato; Roberta invece passa il turno. Sarah, cantante-rapper, entusiasma i giurati e va ad accomodarsi accanto ai suoi 3 colleghi. Federico propone Lontano dagli occhi ma Mika non è convinto che il ragazzo sia pronto a lavorare con lui; per il momento però si siede.

Riccardo è il terzo rapper a esibirsi e anche se conquista una sedia, Mika avverte che in squadra non potrà avere 3 esponenti di quel genere. Marco “ruba” il posto proprio a Riccardo, che viene così eliminato. E’ il turno della scozzese Emma Morton che porta sul palco Pop Porno de Il Genio. “Noi tutti abbiamo bisogno di te” dice Mika, e la Cabello si sbilancia: “Sarai una finalista”. La concorrente prende il posto di Roberta. Mario, che aveva impressionato la giuria ai casting, canta A me me piace ‘o blues di Pino Daniele. Anche per lui c’è una sedia pronta, ed è – a sorpresa – quella di Federico. Yusaku si cimenta con You Are Not Alone del Re del Pop Michael Jackson, ma per lui l’esito è negativo. Alessio con Creep dei Radiohead soffia il posto a Marco. Mika ha così scelto i suoi 6 ragazzi da portare agli Home Visit. In tutto ciò Morgan non è ancora arrivato.

Scendono in campo le under donne. Le decisioni spettano quindi alla Cabello. Giulia è la prima ad esibirsi e a conquistare una sedia. Anche Chiara si siede, e lo fa con Sbadiglio di Levante. Maria è afona ma riesce comunque a impressionare i giudici. Fedez sentenzia: “Tu non canti, spari lacrimogeni!”. Ma c’è anche chi non supera il turno, come Veronica. Julia non convince Mika, che pensa abbia urlato un po’ troppo durante l’esibizione; per Fedez però lei ha personalità. Victoria le concede una sedia. Giorgia con Skyfall di Adele suscita dubbi tra i giurati ma anche per lei c’è un posto libero, così come per Sofia. Camilla incute timore in Mika e Vicky, la quale la avverte che deve diventare più disciplinata per quanto riguarda la sua attitudine. Però non vuole rinunciare a lei, e le fa prendere il posto di Julia, che scoppia in lacrime. Anche Chiara deve cedere il suo posto a un’altra concorrente. Vivian a sua volta soffia il posto a Sofia. Infine Ilaria, che a giudizio di Victoria non può restare fuori dai giochi. Per questo prende il posto di Giulia, ma nel dare il verdetto non riesce a trattenere le lacrime.

Finalmente Morgan fa il suo ingresso nel palazzetto, ed è il turno dei gruppi. Si inizia con i B Brothers con Suspicious Minds di Elvis Presley; il cantautore milanese però non li trova “magici” ma decide comunque di farli sedere. Gli #Hashtag si cimentano con Non me lo so spiegare di Tiziano Ferro e conquistano la seconda sedia. Cecco E Cipo portano sul palco Milano e Vincenzo e passano il turno. I Diandramartan sono i prossimi a potersi accomodare, così come i The Wise. Arrivano poi i Fading Memories, che fanno ricredere Fedez rispetto alle loro precedenti esibizioni. Morgan non ha dubbi e li promuove. Les Babettes con Città vuota convincono Mika, Fedez invece crede che discograficamente non siano appetibili per il mercato. Morgan le vuole in squadra e fa alzare gli #Hashtag. Le Gemelle Fontana non fanno una buona prova e tornano a casa; anche gli Aula 39 non brillano però soffiano il posto ai Diandramartan. Komminuet fanno alzare in piedi il pubblico e si guadagnano un posto a discapito dei B Brothers. Morgan con gli Spritz For Five si sbilancia: “Li porterò in finale, quindi devono uscire Cecco e Cipo”. 

Infine la categoria degli under uomini. Shago con Dicono di me di Cesare Cremonini entra nel panico e dimentica il testo. Fedez è dubbioso ma gli assegna una delle sei sedie a disposizione. Manuel invece è più disinvolto e si accomoda senza problemi; Dario convince la giuria con La canzone dell’amor perduto di De Andrè. Dopo aver eliminato un concorrente, Fedez promuove Leiner che secondo Mika invece non è pronto. Morgan accusa l’artista inglese di essere uno stratega e di voler far costruire ai suoi colleghi squadre deboli. Fabio con Wild World di Cat Stevens convince Morgan, Mika e Victoria, ma non del tutto il suo giudice, che però gli assegna una sedia. Riccardo si aggiudica l’ultima sedia a disposizione. Marco viene spedito direttamente a casa; Dirty invece viene promosso e prende il posto di… Lo scopriremo tra poco, dopo la pubblicità.

Si torna nel vivo della gara: Dirty si siede al posto di Manuel. Madh smuove l’entusiasmo di Victoria che dice: “Tu sei l’X Factor”. Mika non è d’accordo e lo boccia, per Fedez invece merita un posto e gli fa prendere quello di Shago, anche se a malincuore e con qualche lacrima sul viso (come canterebbe Bobby Solo). Andrea viene mandato a casa. Si chiude con Lorenzo che propone Sing di Ed Sheeran. Victoria torna a dire:“Stiamo vedendo un finalista di X Factor”. Fedez ha bisogno di lui in squadra e per questo elimina Fabio, tra i fischi del pubblico e la disperazione di Morgan. 

A questo punto restano solo gli Home Visit che vedremo giovedì prossimo alle 21:10 su Sky Uno.

 


Condividi su

Nasco a Desio (MB) in un caldo giorno di luglio del 1987. Formazione classica, una laurea magistrale in Musicologia, attualmente frequento un Master in Giornalismo e Critica Musicale a Milano. Da sempre appassionato di musica pop e scrittura, sto cercando di conciliare questi due amori e farli diventare un mestiere.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it