Il più grande pasticcere, la finale


anticipazioni della serata finale del cooking talent show dedicato alla pasticceria con Caterina Balivo


  Soltanto uno di loro, a insindacabile giudizio dei tre giudici di gara, sarà il vincitore del primo talent per professionisti della pasticceria.

Il premio consiste nella pubblicazione di un libro in cui sono racchiuse tutte le ricette dolciarie nate dalla creatività personale e dall’esperienza accumulata negli anni di professione. La gara sarà particolarmente agguerrita. E non ci saranno sconti per nessuno, anticipano i tre maestri paticcieri. I giudici Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini saranno inflessibili nei loro giudizi.

{module Google richiamo interno}Caterina Balivo anticipauna finale dedicata alla grande pasticceria artistica e si inizierà con una prova d’autore. In studio sarà presente Loretta Fanella, una delle interpreti italiane di dolci artistici. Roberto, Gianluca e Antonio dovranno realizzare un dolce al piatto esteticamente sofisticato e dal gusto impeccabile. Il tutto avverrà sotto lo sguardo attento della Fanella.

Questa prova deciderà l’accesso alla finalissima. Infatti il migliore accederà direttamente alla sfida conclusiva de Il più grande pasticcere che decreterà il vincitore.

Gli altri due, invece, dovranno sottoporsi nella prova esterna, l’ultima di questa stagione. La location sarà Milano, in omaggio all’evento internazionale del 2015. Qui i due pasticceri dovranno realizzare una scultura in cioccolato che verrà giudicata dal maestro Iginio Massari. Tema: l’Expo 2015 dedicato al cibo e alle risorse del pianeta. Il compito del maestro Massari sarà fondamentale: deciderà chi è il secondo pasticcere a contendersi la vittoria finale e chi invece lascerà l’accademia.
A questo punto inizierà la sfida decisiva fra i due finalisti. Dapprima, davanti al maestro Rossano Boscolo, dovranno realizzare un dolce storico, ispirandosi alla tradizione di Carème, innovatore dell’arte pasticcera vissuto nel 1800 presso le più importanti corti europee.

Infine i due finalisti si giocheranno il tutto per tutto nell’ultima prova dove dovranno dimostrare di avere tutte le carte in regola per diventare i migliori: freddezza, determinazione, creatività, capacità tecniche, innovazione, buon gusto e idee chiare. Il tempo dell’assaggio da parte dei giudici e i telespettatori scopriranno chi è “Il più grande pasticcere”.



0 Replies to “Il più grande pasticcere, la finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*