Connect with us

News

L’Oriana, con Vittoria Puccini su Rai1

La conferenza stampa di presentazione della miniserie in onda il 16 e 17 febbraio
Paola Pariset.

Pubblicato

il

La conferenza stampa di presentazione della miniserie in onda il 16 e 17 febbraio

{module Banner sotto articoli}

Sì, perché al tempo della Fallaci, quando fu assunta dall’ “Europeo” nel 1954,  il giornalismo era ancora soprattutto carta stampata. L’idea di questa realizzazione di Rai Fiction con Fandango TV, e col sostegno della Regione Lazio nella produzione di Domenico Procacci,  è venuta al regista Marco Turco: è stata sceneggiata da Stefano Rulli e Sandro Petraglia in collaborazione con Fidel Signorile e Marco Turco, anche se – a detta di quest’ultimo – nella più lunga versione televisiva si impongono evidenti elementi filmici.

“Ma non potevamo realizzare per le sale cinematografiche tre ore di fila di spettacolo – dice – per cui una sintesi, pur nient’affatto facile, si è resa necessaria. Il cast è stato sempre molto affiatato: del resto un film come questo, così sfaccettato, se non c’è affiatamento  diventa irrealizzabile”.

.L'Oriana su Rai1

Ed ora gli artisti: Vittoria Puccini (Oriana) e Vinicio Marchioni (Alekos Panagulis) protagonisti: poi Francesca Agostini (Lisa), Adriano Chiaramida, Maurizio Lombardi, Gabriele Marconi, inoltre con Stephane Freiss nel ruolo di François Pelou (uno degli amori di Oriana Fallaci), e la partecipazione di Benedetta Buccellato.

“Doveva emergere la vita-contro della Fallaci – dice ancor il regista – una vita conseguente un carattere forgiato nell’adolescenza dalla staffetta nella Resistenza in Toscana. Perciò Oriana le notizie non  se le faceva dire, se le cercava e non aspettava di essere accompagnata (nel filmato però, per farsi ricevere da Khomeyni fece sudare sette camicie al suo giornalista iraniano accompagnatore, togliendosi improvvisamente il chador dinanzi all’ayatollah, n.d.r.). So che siamo stati apprezzati essendo i primi ad esserci spinti in Vietnam per girare gli esterni:  ma siamo andati anche ad Atene per riprendere la Grecia dei Colonnelli, e tutto con macchine fotografiche, macchine da presa, telecamerdigitale e perfino l’Iphone”.

Oriana Fallaci

“Eravamo tutti compresi nel catturare il realismo più fedele nell’ambientazione – dice Signorile – ma anche la figura di Oriana, contattando persone che l’avevano conosciuta, nella sua libertà da partiti e ideologìe, nel suo iniziale antiamericanismo, che però dopo l’11 settembre divenne –  rompendo il suo esilio dorato dalla professione – un alto  grido  dal Corriere della Sera, e tutta la “rabbia e indignazione” di Oriana in difesa dell’Occidente contro l’Islam. Vittoria Puccini poi si è posta il problema dell’allacciamento della ribelle giovane Oriana con l’Oriana settantenne, in preda alla malattia: “ma ho subito capito che il fil rouge era la lotta, dapprima contro le ingiustizie nel mondo e le atrocità della guerra,  poi contro il cancro e la morte.E ho voluto sempre in evidenza questa volitività e fierezza”.

E Vinicio Marchioni nella parte dell’eroe greco Panagulis che guidò la resistenza al regime dei colonnelli? “Sono stato l’amore più grande di Oriana: avevamo il carattere simile come il coraggio e la resistenza, un amore ritornante dopo dissidi e scontri. Io le avevo dato anche un figlio, che lei purtroppo perse, con grande sofferenza”.

Testimone di tutto la giovane universitaria Lisa, la cui figura entra nel film insieme con Oriana a Firenze  e con lei agonizzante lo chiude, sempre a Firenze. “E ricordate, voi giornaliste – aggiunge Marco Turco – che oggi siete qui  in tante, anche perchè c’è stata lei, Oriana Fallaci, con la sua professione coraggiosa, pericolosa e ‘maschile’,  ad aprirvi la strada”.
                                                          

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Sanremo 2021 scaletta terza serata 4 marzo: i duetti dei Big, L’omaggio dei Negramaro a Lucio Dalla

Tutte le notizie sui cantanti che si esibiscono nella serata dedicata alla cover. Ospiti e votazioni.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Sanremo 2021 scaletta 4 marzo Rai 1

Vi proponiamo la scaletta della terza serata di Sanremo 2021 in onda giovedì 4 marzo su Rai 1.

Dopo Matilda De Angelis ed Elodie, Amadeus è affiancato dalla modella bresciana Vittoria Ceretti. Confermate nuovamente le presenze di Fiorello, Zlatan Ibrahimović ed Achille Lauro

Sanremo 2021, scaletta terza serata del 4 marzo, cover in gara

La terza serata del Festival di Sanremo è dedicata alla cover. I 26 Big in gara reinterpretano alcuni celebri brani del passato in chiave moderna, con l’aiuto di alcuni artisti nazionali ed internazionali.

Ecco l‘ordine alfabetico dei Big in gara nella terza serata:

  • Aiello – Gianna (Rino Gaetano) con Vegas Jones
  • Annalisa –  La Musica È Finita (Vanoni) con Federico Poggipollini 
  • Arisa – Quando (Pino Daniele) con Michele Bravi
  • Bugo – Un’avventura (Lucio Battisti) Feat Pinguini Tattici Nucleari
  • Colapesce Dimartino- Povera Patria (Franco Battiato)
  • Coma_Cose – Il mio canto libero (Lucio Battisti) con Alberto Radius e Mamakass
  • Ermal Meta – Caruso (Lucio Dalla) con Napoli Mandolin Orchestra
  • Extraliscio Feat Davide Toffolo – Medley Rosamunda (Gabriella Ferri) con Peter Pichler
  • Fasma – La fine con Nesli
  • Francesco Renga – Una ragione di più (Ornella Vanoni) con Casadilego
  • Fulminacci – Penso Positivo (Jovanotti) con Valerio Lundini E Roy Paci
  • Gaia – Mi sono innamorato di te (Luigi Tenco) con Lous and The Yakuza
  • Ghemon – Medley “Le Ragazze”, “Donne”, “Acqua E Sapone”, “La Canzone Del Sole” con Neri Per Caso
  • Gio – Evan Gli anni (883) con i cantanti di The Voice Senior
  • Irama – Cyrano (Guccini)
  • La Rappresentante Di Lista – Splendido splendente con Donatella Rettore
  • Lo Stato Sociale – Non è per sempre (Afterhours) con Emanuela Fanelli, Francesco Pannofino e i lavoratori dello spettacolo
  • Madame – Prisencolinensinainciusol (Adriano Celentano)
  • Malika Ayane – Insieme a te non ci sto più (Caterina Caselli)
  • Maneskin – Amandoti con Manuel Agnelli
  • Max Gazze’ – Del mondo con Daniele Silvestri E M.M.B
  • Francesca Michielin e Fedez – Medley (Calcutta, Silvestri, Jalisse, Baldi/Alotta)
  • Noemi – Prima di andare via con Neffa
  • Orietta Berti  – Io che amo solo te (Sergio Endrigo) con Le Deva
  • Random – Ragazzo fortunato (Jovanotti) con The Kolors
  • Willie Peyote – Giudizi universali con Samuele Bersani.

Assenti invece le Nuove Proposte che tornano ad esibirsi venerdì per la proclamazione del vincitore.

Gli ospiti della serata

Anche nella terza serata del Festival di Sanremo 2021 sono previsti molti ospiti. I Negramaro rendono omaggio a Lucio Dalla, che proprio nella giornata di oggi avrebbe compiuto 78 anni. Monica Guerritore ed Emma Marrone sono le protagoniste del terzo Quadro di Achille Lauro. Salgono sul palco dell’Ariston anche le attrici Antonella Ferrari e Valeria Fabrizi, reduce dal successo della sesta stagione della fiction Che Dio ci aiuti.

E’ prevista,infine, anche la presenza del calciatore ed ex allenatore Sinisa Mihajlovic, che è riuscito a sconfiggere la leucemia. E che pochi mesi fa è guarito anche dal Covid.

Il metodo di votazione

Nella terza serata di Sanremo 2021 le cover vengono valutate esclusivamente all’Orchestra del Festival. La loro classifica viene poi sommata a quella della Giuria Demoscopica, che ha invece espresso le preferenze sui brani inediti.

Per il momento nella classifica generale al primo posto c’é Ermal Meta, seguito da Annalisa ed Irama. Le canzoni invece meno apprezzate sono quelle di Bugo, Ghemon ed Aiello, che si è classificato all’ultimo posto. Con le esibizioni delle cover l’ordine di gradimento è destinato a cambiare.

 

Continua a leggere

News

Dritto e Rovescio e oltre arriva Mauro Corona con Paolo Del Debbio.

Mauro Corona, arriva nel talk show di informazione condotto da Paolo Del Debbio su Rete 4. Le anticipazioni.
Federica Simonetti

Pubblicato

il

Dritto e Rovescio e oltre Mauro Corona

Ha per titolo Dritto e Rovescio e oltre lo speciale di Dritto e Rovescio condotto da Paolo Del Debbio giovedì 4 marzo 2021. La novità è che accanto al conduttore c’è la presenza di Mauro Corona. Lo scrittore epurato dal programma #cartabianca lo scorso settembre 2020, è in onda, invece, accanto a Del Debbio per commentare i fatti della settimana a tutto campo.

Dritto e Rovescio e oltre Mauro Corona

Dritto e Rovescio e oltre temi e ospiti di Paolo Del Debbio

Questa sera giovedì 4 marzo, l’informazione continua a essere al centro della programmazione di Retequattro con “Dritto e Rovescio… E oltre”, il programma di approfondimento in prima serata. Il piano vaccini europeo tra errori e ritardi, l’azione del nuovo Governo per il contrasto alla pandemia e le nuove chiusure saranno tra i temi principali affrontati da Paolo Del Debbio, che li commenterà con il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani. Sarà lui al centro di una intervista esclusiva.

Tra gli altri ospiti della puntata: Alessia Morani, Andrea Del Mastro, Gianluigi Paragone, Gianfranco Librandi e Pierluigi Lopalco.

Nel corso della serata, ampio spazio viene dedicato, come di consueto, alla crisi economica e alle proteste dei lavoratori contro le restrizioni introdotte dal Governo Draghi fino a Pasqua.

Arriva Mauro Corona

Inoltre Mauro Corona arriva da Paolo Del Debbio. Insieme allo scrittore si commentano le notizie di più stretta attualità politica e sociale. Tra i tanti argomenti sui quali Corona fornisce la propria opinione ci sono la questione  dal patentino vaccinale, le prospettive di Pd e Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni.

Cambia rete ed azienda Mauro Corona. E si trasferisce a Mediaset. Lo accoglie Rete 4 con Paolo Del Debbio per restituire allo scrittore il ruolo che aveva a #cartabianca accanto a Bianca Berlinguer.

La cacciata di Mauro Corona dal talk della terza rete avvenne quando, durante un discussione in collegamento con la Berlinguer, etichettò la conduttrice “gallina”. Dopo il perdono della stessa Berlinguer, non c’è mai stata la marcia indietro del direttore di rete Franco Di Mare che ha sempre attribuito ai vertici dell’azienda il motivo dell’allontanamento.

Continua a leggere

News

Sanremo 2021 scaletta seconda serata 3 marzo: Irama registrato, attesa per Laura Pausini

Tutte le ultime notizie sui cantanti che si esibiscono questa sera nelle categorie Big e Nuove Proposte. Irama rimane in gara. Ospiti e votazioni.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Sanremo 2021 scaletta 3 marzo Rai 1

Vi proponiamo la scaletta della seconda serata di Sanremo 2021 in onda mercoledì 3 marzo su Rai 1. Dopo Matilda De Angelis, Amadeus è affiancato questa sera da Elodie che ha partecipato lo scorso anno in gara con il brano Andromeda. Accanto al conduttore confermate le presenze di Fiorello e di Achille Lauro che propone il suo singolo Bam Bam Twist con i protagonisti del videoclip. Sono Francesca Barra e Claudio Santamaria.

Sanremo 2021, scaletta seconda serata del 3 marzo, cantanti in gara

Nella seconda serata del 3 marzo di Sanremo 2021 salgono sul palco dell’Ariston i restanti 13 Big in gara. Ed altre quattro Nuove Proposte si sfidano per ottenere un posto nelle semifinali di venerdì. Ecco chi sono i giovani che si esibiscono in apertura dell’evento:

  • Wrongonyou- Lezioni di volo
  • Greta Zuccoli- Ogni cosa sa di te
  • Davide Shorty- Regina
  • Dellai- Io sono Luca.

Ecco invece l‘ordine di apparizione dei Big in gara nella seconda serata:

  • Orietta Berti – Quando ti sei innamorato
  • Bugo- E invece sì
  • Gaia- Cuore amaro
  • Lo Stato Sociale- Combat Pop
  • La Rappresentante di Lista- Amare
  • Malika Ayane- Ti piaci così
  • Extraliscio feat. Davide Toffolo- Bianca luce nera
  • Ermal Meta- Un milione di cose da dirti
  • Random – Torno a te
  • Fulminacci- Santa Marinella
  • Willie Peyote – Mai dire mai (La locura)
  • Gio Evan- Arnica
  • Irama- La genesi del tuo colore

Dopo la positività di due membri del suo staff Irama resta in gara. Secondo il Regolamento avrebbe dovuto ritirarsi ma le Case Discografiche hanno accettato la proposta di Amadeus di farlo esibire con una perfomance registrata. Salvo cambiamenti, infatti, il Festival dovrebbe mandare in onda il video della prova generale.

Gli ospiti della serata

Sono molti gli ospiti previsti nella seconda serata del Festival di Sanremo 2021. C’è grande attesa per Laura Pausini, che propone Io sì, con il quale è stata premiata ai Golden Globe 2021 come miglior canzone originale. Il brano è la colonna sonora del film La vita davanti a sé con protagonista Sofia Loren.

Il Volo, invece, rende omaggio al Maestro Ennio Morricone, scomparso lo scorso luglio. Per l’occasione l’Orchestra del Festival è diretta dal figlio Andrea Morricone.

Enzo Avitabile, invece, ricorda Renato Carosone a vent’anni dalla sua morte. Prevista anche la presenza di Gigi D’Alessio che canta il nuovo singolo Guagliune, con gli artisti emergenti Enzo Dong, Ivan Granatino, Lele Blade e Samurai Jay.

Il conduttore accoglie anche tre artisti che hanno fatto la storia del Festival. Sono Gigliola Cinquetti che interpreta Non ho l’età e Dio come ti amo, Marcella Bella che canta Montagne verdi e Senza un briciolo di testa. Ed infine Fausto Leali con Mi manchi e Io amo.

E’ prevista anche la presenza dello sportivo Alex Schwazer che sta portando avanti la battaglia per l’annullamento della sua squalifica per doping. Sale sul palco Cristiana Girelli, attaccante della Juventus e della Nazionale femminile di calcio. E’ presente anche l’attrice Antonella Ferrari che è la testimonial dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

A loro si aggiunge Zlatan Ibrahimović che è ospite fisso per tutte e cinque le serate.

Il metodo di votazione

Anche nella seconda serata del Festival le canzoni dei Big in gara sono valutate dalla Giuria Demoscopica. E’ formata da 300 fruitori abituali di musica.

Per le quattro Nuove Proposte, votano la Sala Stampa, la Giuria Demoscopica ed il Televoto. I due cantanti che ottengono il punteggio più basso, vengono eliminati dalla competizione.

Continua a leggere
Advertisement

Ultime news Sanremo 2021

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it