Velvet 2: Alberto e Cristina tornano dalla luna di miele


anticipazioni sulla prima puntata della nuova stagione, in onda su Rai1



Si apre così la prima puntata della nuova stagione di Velvet, la fiction spagnola ambientata a Madrid, nella Galleria di Alta Moda ‘Velvet’. Il titolo della puntata (in spagnolo ‘La noche de los alfileres’) è “Una nuova vita”.

La notizia del ritorno degli sposini e della loro imminente visita alla Galleria Velvet mette in agitazione Ana, preoccupata dell’effetto che farà su di lei rivede Alberto. Ma grazie alle amiche si fa forza: “Sono passati quindici giorni”, sussurra la sartina, “e sono successe molte cose, tutte positive per me”. Come a voler dire: basta guardare indietro…

È il 13 giugno, giorno di Sant’Antonio della Florida. Una giornata molto speciale e tutti a Velvet già pensano alla festa della sera, la verbena di Sant’Antonio. I preparativi fervono: le ragazze sanno già di dover sottrarre, come vuole la tradizione, 13 spilli dalla sartoria, per poter fare il ‘rito’.

All’arrivo a Velvet, Alberto è ‘investito’ da notizie tutt’altro che buone. Il fedele amico Mateo lo informa della scomparsa di Raoul De la Riva, lo stilista su cui Alberto aveva puntato per risollevare le sorti del magazzino, che economicamente naviga in pessime acque. Enrique, azionista di maggioranza e padrone del negozio di moda, nonché acerrimo rivale di Alberto, dopo avergli ‘rubato’ scrivania e ufficio, comunica al socio la sua intenzione di realizzare una collezione di divise per il personale di bordo della compagnia aerea di bandiera spagnola. Alberto rifiuta categoricamente l’idea: significherebbe snaturare la filosofia del magazzino e accantonare il sogno del padre che ha sempre puntato esclusivamente sull’Haute Couture. Significherebbe passare da una produzione di Alta Moda a una produzione industriale. Enrique non sembra preoccuparsene: “Tuo padre ti ha lasciato tanto prestigio quanto debiti. E tu in questo tempo non sei riuscito a fare nulla”. Poi la minaccia: “Ti sto offrendo una possibilità. Tra i miei voti e quelli degli altri azionisti…”. Che sta a significare: in men che non si dica ti estrometto dalla tua stessa casa di moda.

Velvet 2, i protagonisti

È tempo di confidenze alla Galleria Velvet. Mentre Mateo confida ad Alberto la possibilità che Clara sia incinta, la bella segretaria parla con la sorella Rita. E se da un lato il direttore fa ammettere all’amico di essere innamorato della ragazza e lo convince a chiederla in moglie, dall’altro Rita mette in guardia Clara sulle ‘controindicazioni’ della gravidanza: aumento di peso, ritenzione idrica… Le due scene ‘confidenziali’ si sovrappongono e il siparietto che ne esce è molto divertente.

Nel frattempo Cristina, ignara della relazione tra Clara e Mateo (che crede fidanzato con Ana) sorprende i due che si baciano: la giovane ‘smaschera’ la coppia davanti al marito e ad Ana, che comunica di aver nel frattempo conosciuto un altro uomo. Il colpo che Alberto è costretto ad incassare è durissimo.

I colpi di scena non sono certamente finiti. Ed ecco che a Madrid arriva Dona Isabel, la vera madre di Alberto. La donna non vede il figlio da quando Don Rafael l’ha abbandonata a Cuba per un’altra donna e le ha portato via il bambino, piccolissimo. Isabel racconta la storia a Don Emilio e con lui si reca poi a Velvet: il primo incontro con Alberto, ignaro di chi sia la donna in visita, è choccante: “Credevo fosse più semplice”, ammette Dona Isabel a Emilio, poi, assalita dai dubbi, chiosa: “Non so se sia il caso di sconvolgergli la vita”.

Dopo l’ennesimo scontro tra Enrique e Alberto, in sartoria il telefono squilla tre volte. Il cuore di Ana batte all’impazzata. Quello è sempre stato il ‘segnale’ segreto suo e di Alberto. I due si incontrano: la scena della terrazza è dolce, carica di emozioni.

“Ciao” dice lei. “Ciao”, le fa eco lui. “Era così tanto che non mi chiamavi che non pensavo fosse per me”, prosegue lei. Alberto racconta ad Ana la trappola di Enrique, ma la giovane trova le parole giuste per aiutarlo a guardare nella giusta prospettiva. Le divise per i controllori di volo su cui punta, in tutti i sensi, Enrique, non vanno visti – perché non lo sono – come semplici abiti da lavoro. Le hostess di volo sono le modelle migliori per le produzioni della sartoria Velvet; sapranno indossarle con classe, eleganza e unicità e gli aerei diventeranno la miglior vetrina per la Galleria.

Velvet, la prima serie

E mentre Alberto accetta il consiglio di Ana, la ragazza gli conferma di aver conosciuto una persona. Il giovane ne rimane molto turbato. Come rimane turbato dalla notizia che dietro la scomparsa dello stilista Raoul si nasconde sua moglie Cristina.

Tutto è pronto per la verbena di Sant’Antonio. Le ragazze si agghindano a festa. Anche Lucia decide finalmente di smettere il lutto e sfoggia un abitino rosso per uscire con le sue amiche. L’eccitazione è tanta: non resta che apprestarsi al rito degli spilli: secondo la tradizione popolare le sartine madrilene del XX secolo usavano versare tredici spilli nell’acqua santa del fonte battesimale della chiesa di Sant’Antonio, con l’intento di invocare il santo come ‘combina amori e matrimoni’. Per questo motivo è una festa molto significativa per le ragazze Velvet. Secondo l’usanza, le donne in età da marito devono versare gli spilli nella fonte, quindi immergervi la mano con il palmo rivolto in giù. Il numero di spilli che rimarrà attaccato alla mano delle ragazze rappresenta il numero di fidanzati dell’anno. Anche Ana, che ha invitato Carlos alla festa, si sottopone al rito. E ‘pesca’ due spilli…

E mentre nella stanza di Maximiliano si consuma la segreta passione tra il giovane e Dona Blanca, a Madrid, dopo un lungo viaggio ricco di imprevisti, giunge finalmente Pedro, intenzionato a rivelare tutto il suo amore a Rita, nel frattempo corteggiata anche da Adolfo. La gioia di Rita nel rivedere Pedro è grandissima, ma i due si allontanano ancora una volta…

Qui la presentazione della seconda stagione da parte di Rai1.

La prima stagione è andata in onda dallo scorso 27 agosto 2014.



0 Replies to “Velvet 2: Alberto e Cristina tornano dalla luna di miele”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*