Italia’s got talent: ecco le performance che vedremo


anticipazioni sulle esibizioni previste nel corso del talent show


Quattro ragazzini che ballano la break dance da veri duri. Due amici che interpretano una canzone tra il pop e il rap davvero da pelle d’oca. Un appassionante flamenco per una coppia davvero inusuale, degna di una standing ovation. Un fachiro che bacia un’iguana. Un cantante soul travestito da tirannosauro. Ballerine (le Caffè Lulè) che si esibiscono sospese nell’aria, sulle note de l’Anima vola di Elisa, o ragazzi vestiti da militari (i Vanity Crew), che danzano su vertiginosi tacchi a spillo. Performance spettacolari e di grande impatto visivo, come quella degli Origami, che realizzano acrobazie sospesi in aria a 50 metri d’altezza o quella degli Electricity, che hanno stupito tutti con giochi di luce mozzafiato.

C’è chi ha portato sul palco una stravagante specialità di ballo, la polka chinata, che non poteva non contagiare anche i giudici Bisio e Matano. Tantissimi i bambini, molti gli amici animali che hanno preso parte alle umane esibizioni.

È solo un assaggio di quanto vedremo a partire da questa sera alle 21.10 su Sky Uno all’interno del programma “Italia’s got talent”, traslocato da Mediaset al satellite dopo aver tagliato il cordone ombelicale con la storica Corrida e aver indossato abiti più da ‘famiglia’.

Italia's got talent

Una splendida e multitasking Vanessa Incontrada vestirà i panni di presentatrice, intervistatrice e persino di addetta alla gestione dell’emotività dietro le quinte, mentre sul palco, giudicherà, promuoverà e spesso infrangerà i sogni dei concorrenti un quartetto davvero inedito: la cantante Nina Zilli, che ha definito il programma “un varietà OGM, fatto dai cialtroni più cialtroni e dai talenti più incredibili,” il comico venuto dal web Frank Matano, che si sente un po’ nano tra giganti e ha usato “la telefonata a casa” come aiuto non sapendo “come giudicare una performance”, l’irriverente Lucianina Littizzetto, che qui ha abbandonato la sua verve ‘birichina’ e ha mostrato la sua vena emotiva, umana, protettiva, e infine Claudio Bisio.

Che non sta più nella pelle dalla curiosità. Perché “su 2.700 ore di girato ne tireranno fuori circa dieci. Possono fare di noi quello che vogliono e so già che mi incazzerò”.

È emozionato l’ex mattatore di Zelig, per questa nuova avventura, che per lui è un po’ ‘una prima volta’. Già, “è una tv che non ho mai fatto”, ha ammesso durante la conferenza stampa di presentazione del programma, e soprattutto “non ho neppure visto la precedente edizione. Quando ho accettato, ho fatto un salto nel buio. Non sapevo cosa mi sarebbe aspettato davvero e in effetti ancora non so cosa mi aspetterà. Nessuno ha svelato niente. Abbiamo fatto ore e ore di briefing e il risultato…zero informazioni”. E poi quelle spalle voltate al pubblico. Così inusuali, così innaturali.

Ma presto arriveranno le serate della semifinale e della finale. Che saranno live e che daranno più libertà di movimento e di interazione a conduttrice e giudici. “Al live potrà davvero essere ricomposta la coppia Claudi-Vanessa”, ha auspicato la Incontrada, ammettendo di aver sofferto la lontananza da Bisio (quando lui era sul palco, la conduttrice era dietro le quinte a gestire l’emotività di concorrenti e accompagnatori, ndr), “e sono certa che daremo il meglio e riusciremo a tirar fuori qualcosa di davvero unico”.

Italia's got talent: Luciana Littizzetto

Che dire delle performance che ci attendono in queste sette puntate del popolare show?

Sembra proprio che il fil rouge che collega molte delle esibizioni sia l’emozione. Quella che riesci a suscitare nei telespettatori, quella che provi mentre sei sul palco e quella che provochi nei giudici e li spinge a farti andare avanti, a non spegnere le stelline che hai negli occhi o a spezzare il sogno che da tanto coltivi.

Volete un assaggio delle performance che noi giornalisti abbiamo avuto la possibilità di vedere in anteprima? Di seguito alcune delle esibizioni più coinvolgenti…

E così ecco gli Straduri Killa, quattro ragazzini in erba che si sono esibiti in una straordinaria coreografia di breack dance: Giovanni I e Giovanni II, Ilir e Mattia conquistano letteralmente i quattro giudici, ammaliati dalla naturalezza e dalla perfetta sintonia dei breaker. Bisio improvvisa gag con i bambini, la Littizzetto ammette di adorare “i duri come voi”, Matano è incantato “dalla naturalezza che hanno nello stare sul palco”. E poi gli “Shark & Groove”, due ragazzi calabresi che hanno scelto di dedicare la loro vita alla musica. “O la facciamo insieme o non la facciamo”, hanno esclamato all’unisono. Con il loro testo, i due baby rapper sfidano in rima i pregiudizi. Shark è affetto da disabilità, ma questo non lo ha mai fermato. Anzi: “Se io rinunciassi a questo mio handicap”, afferma, “rinuncerei a una parte di me”. E qui profusione di lacrime… Anche dopo la proposta fatta loro da Frank Matano di realizzare insieme un video per internet.

Italia's got talent: giudici e conduttrice

E che dire di “Lucy e Deril” e della loro perfetta sintonia nel ballare il flamenco? Armonia, grazia e musicalità vibrano nell’aria, mentre lui, estasiato, fissa negli occhi la sua dama. Tutto normale, si potrebbe eccepire. E invece no. Perché Deril non è un provetto ballerino spagnolo, ma un cane di origine ceca. Che con grande abilità si alza sulle zampe posteriori ed esegue con disinvoltura i passi insieme alla sua addestratrice. “Ti guarda con un amore, con un’intesa che credo tu non abbia mai avuto con un uomo, che ti guarda oltretutto tirando fuori la lingua”, chiosa Lucianina.

Qui la conferenza stampa di presentazione del programma.



0 Replies to “Italia’s got talent: ecco le performance che vedremo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*