Connect with us

News

Centovetrine, Michele D’Anca: “è mistero sulla cancellazione”

Intervista all'attore che interpreta Sebastian Castelli nella soap opera cancellata dai palinsesti Mediaset

Pubblicato

il

Intervista all'attore che interpreta Sebastian Castelli nella soap opera cancellata dai palinsesti Mediaset
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Banner sotto articoli}

Michele, perché “Centovetrine” non è più in prorammazione?

È un vero mistero. Bisognerebbe chiederlo a Mediaset che ha fatto questa scelta. Possiamo supporre tante cose, ad esempio che vogliano investire altrove, acquistando produzioni straniere e a basso costo, come ‘Il Segreto’.

Gli ascolti, però, ultimamente non erano proprio dalla vostra parte...

All’inizio abbiamo sofferto un po’, soprattutto dopo lo spostamento di canale e di orario, ma stavamo risalendo. Capisco gli obiettivi di rete, ci mancherebbe altro, ma la situazione stava via via migliorando. Mi rendo conto che nulla è eterno, e che sia legittimo decidere di porre fine a una produzione, ma tutti avremmo auspicato una modalità diversa.

Ci sono molte puntate già registrate che non andranno in onda, stando così le cose…

La soap rimarrà in sospeso, proprio così. Abbiamo già registrato tutta una serie di scene che non verrà mai trasmessa. Quindi “Centovetrine” finirà così, all’improvviso, con un taglio netto, senza un vero finale. E invece meritavamo un finale in gloria. Ma non lo abbiamo neppure girato. Non si potrà nemmeno parlare di finale aperto, perché un finale non c’è proprio.

Quando avete capito che l’avventura stava per volgere al termine?

Le voci si ricorrevano da molto tempo, ma abbiamo sempre combattuto e tenuto duro. Poi un bel giorno ecco su facebook la notizia della chiusura. Noi abbiamo saputo della decisione presa da Mediaset attraverso facebook e un link a un sito sconosciuto!!! Proprio non ce lo meritavamo. Anche perché avevamo accettato tante cose: siamo stati fermi per otto mesi, poi costavamo troppo e allora abbiamo subito un taglio del 30%, che ha inficiato moltissimo il lavoro (con sempre meno esterne) e ha provocato tanti licenziamenti. E nonostante ciò il livello della produzione è sempre stato lo stesso.

Quanto può aver influito una trama a tinte sempre più noir?

La trama è stato ciò che ha ucciso “Centovetrine”. Così dura e crudele da sembrare quasi irreale. Quando è stato introdotto il personaggio di Leo Brera, tutto è diventato ‘troppo’. Con tutto quello che ha fatto di terribile, tutti si aspettavano la vendetta del mio personaggio, un ex mafioso, un uomo senza scrupoli, che non ha mai avuto remore neppure nel commettere un omicidio. E invece questa vendetta non solo non è mai avvenuta, ma addirittura Sebastian è sparito per tre mesi. Pure Ivan Bettini, personaggio storico e indubbiamente tra i più amati dai telespettatori, se n’è andato. Questo non fa bene alla soap.

Centovetrine, il cast

E così viene cancellato un altro pezzo made in Italy...

Ora rimane solamente “Un posto al sole”, cosa molto grave. In Italia abbiamo bisogno di prodotti nostrani, di credere in quello che facciamo. E invece di nuovo dimostriamo che anche questa volta non accadrà. Detto ciò, questa interruzione ha conseguenze davvero pesanti e gravi: tanta gente rimane senza lavoro e una intera area, il Canavese, che ha conosciuto un grande periodo di prosperità anche grazie al nostro set, ripiomberà nella depressione più totale.

Archiviata la pratica “Centovetrine”, che farà Michele D’Anca?

Mi sto attivando per trovare lavoro. Ho fatto tv, teatro, doppiaggio. Mi piacerebbe anche fare cinema, ma in Italia è un ambiente particolare. Insomma, tutto va bene. Le strade percorribili sono tante, speriamo abbiano uno sbocco positivo.

Non ha paura di rimanere imbrigliato nei panni di Sebastian Castelli, al quale il pubblico ormai la associa?

Spero proprio di no, anche perché io non ho interpretato solo Sebastian. Per due anni ho recitato in “Ricominciare” (su Raiuno, ndr), che è un diretto concorrente di “Centovetrine”. In effetti c’è un pregiudizio tra gli addetti ai lavori, ma spero siano solo problemi sciocchi.

Non le mancherà un po’ Sebastian?

Interpretare Sebastian Castelli è stato bellissimo e lo abbandono con grande dispiacere. Ho dato moltissimo e avrei potuto dare ancora moltissimo, soprattutto ora che ci si era finalmente accorti che bisognava puntare sul mio personaggio.

Al di là della recitazione, ha altri interessi?

Amo la fotografia, alla quale mi dedico appena ho tempo; ho anche fatto una mostra a Milano. Poi mi piace volare, perché mi fa sentire completamente libero, appagato, felice.

Potrebbero diventare le basi per un suo futuro professionale alternativo alla recitazione?

Assolutamente no. Recitare è la mia vita. È quello che ho sempre voluto fare e non prevedo altre soluzioni. Non ho, per intenderci, un piano B. Se hai un obiettivo vai dritto; avere un piano B significa che già ci si aspetta un fallimento sul piano A. L’arte (come la recitazione) è una necessità, è come l’aria. È un dono che gli dei, se vogliamo vederla così, ti hanno concesso e che devi assecondare per forza, non puoi trovarle alternative…

Qui l’inizio della quindicesima stagione della soap.

E qui lo spostamento su Retequattro, lo scorso 15 dicembre 2014.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giornalista esperta del mondo dello spettacolo, ho lavorato per diverse testate giornalistiche della carta stampata e del Web tra cui Libero e Affari Italiani Appassionata di calcio e basket, amo il teatro e la letteratura.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Catfish su MTV la nuova stagione e una striscia quotidiana dedicata alla comunità LGBTQI+

Torna su MTV il programma dedicato alle coppie nate su internet condotto da Nev Schulman e Kamie Crawford.

Pubblicato

il

Catfish MTV
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il produttore esecutivo e conduttore Nev Schulman e la co-conduttrice Kamie Crawford da domenica 20 giugno alle ore 22.50 tornano finalmente su MTV (canale Sky 130 e in streaming su NOW) con la nuova stagione in prima tv assoluta di Catfish, la serie che racconta le verità e le bugie delle relazioni nate online.

Catfish MTV coppie

Catfish MTV

Se da un lato i social network e i siti di incontri permettono di conoscere tante nuove persone, dall’altro sono un’arma a doppio taglio, perché ci si può imbattere in qualcuno che non è chi e come dice di essere! Catfish è il format a metà strada tra documentario e reality che si occupa proprio di confermare o smascherare chi si trova dall’altra parte dello schermo.

La serie si ispira all’omonimo film di Henry Joost e Ariel Schulman del 2010. Nev Schulman, protagonista anche del film, diventa produttore e conduttore della serie e inizia a seguire i casi di coloro che temono di essere vittime di un tentativo di “catfish”, termine con cui si indica una persona che finge di essere qualcun altro nascondendosi dietro una falsa identità creata sui social.

Durante il lungo anno di quarantena, con tanto tempo libero a disposizione e con la mancanza di interazioni sociali in tutto il mondo le persone hanno cercato contatti online, sia per amore, amicizia o altro. Ma non sempre le cose hanno avuto un lieto fine…In ogni episodio le persone in difficoltà contattano Nev e la co-conduttrice Kamie che indagano sul presunto “catfish” e organizzano un incontro rivelatore tra le due parti. Siete pronti a scoprire i protagonisti della nuova stagione?

Speciale Pride

Inoltre, in occasione del mese del pride su MTV (canale Sky 130 e in streaming su NOW) dal lunedì al venerdì vanno in onda due strisce quotidiane di Catfish – Speciale Pride, al mattino e al pomeriggio, con episodi legati alla comunità LGBTQI+.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Viaggio nella grande bellezza 17 giugno anticipazioni, Romeo e Giulietta, la coppia Duse-D’Annunzio

Le anticipazioni sulla puntata del 17 giugno 2021 di Viaggio nella grande bellezza, con Cesare Bocci. Focus sui grandi amori teatrali.

Pubblicato

il

Viaggio nella grande bellezza 17 giugno anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Viaggio nella grande bellezza, edizione 2021, prosegue con una nuova puntata giovedì 17 giugno, di cui vi proponiamo le anticipazioni. L’attore Cesare Bocci torna come narratore e conduttore anche quest’anno con una serie di 5 puntate dedicate al tema dei “Grandi Amori”.

Viaggio nella Grande Bellezza è realizzato dalla società RealLife Television, di Maurizio Rasio insieme a Mediaset, con produzione esecutiva di Monica Paroletti. Anna Pagliano e Umberto Broccoli sono invece gli autori e ospiti fissi di ogni settimana.

Viaggio nella grande bellezza 17 giugno anticipazioni, gli argomenti 

La puntata di giovedì 17 giugno 2021, su Canale 5 a partire dalle 21.20 circa, racconta alcuni tra i più grandi amori tutti i tempi ed è registrata a cavallo tra due location site a Verona e Roma. 

A partire dalla storia d’amore tra Romeo e Giulietta, protagonisti delle tragiche vicende narrate nel testo teatrale di William Shakespeare. Romeo e Giulietta fu composto tra il 1594 e il 1596; il testo contiene alcuni dei versi più noti e ripetuti dagli innamorati nel mondo. Le famiglie rivali dei Montecchi e dei Capuleti, che ostacolano il rapporto tra i due giovani Romeo e Giulietta, sono protagoniste di una delle vicende più romantiche e drammatiche della letteratura mondiale.

A seguire, quindi, Viaggio nella grande bellezza esplora la vicenda del ménage à trois con al centro la Divina Maria Callas, l’imprenditore greco Aristotele Onassis e l’ex-first lady Jacqueline Kennedy (née Bouvier). Ciascuno dei personaggi coinvolti è divenuto a suo modo protagonista della storia recente. In particolare, le scelte che hanno compiuto in nome dell’amore hanno ispirato e incuriosito un’intera generazione. Come quando la Callas, ad esempio, sacrificò la carriera per amore di Onassis. Mentre Jackie si avvicinò all’imprenditore greco dopo l’assassinio di Kennedy, finendo per sposarlo nel 1968.

Infine, la narrazione dell’amore tra Eleonora Duse e Gabriele D’Annunzio. La storia tra due giganti dell’arte del ‘900; rispettivamente Il Vate e grande poeta d’Annunzio, e una tra le più grandi attrici del teatro italiano, la Duse. Le vicende tormentate di un amore di cui si parlò per anni in tutti i salotti e i teatri nazionali, tanto da incidere sulla cultura del nostro Paese.

Gli ospiti previsti

Come nel corso delle puntate della precedente edizione, e durante la puntata andata in onda giovedì scorso, 10 giugno 2021, Cesare Bocci accoglie in studio ospiti ed esperti pronti a condividere le loro conoscenze inerenti i temi trattati nella puntata.

E’ quindi prevista la partecipazione di Francesca Rossi, il direttore dei Musei Civici di Verona. Poi del presidente del Club di Giulietta, Giovanni Tamassia e di Franca Minnucci, responsabile della curatela del Carteggio Duse-D’Annunzio.

Infine, è presente anche Alfonso Signorini, già ospite giovedì scorso, 10 giugno 2021, giornalista, grande appassionato di musica. Signorini è anche autore di un libro, intitolato Troppo fiera, troppo fragile, dedicato a Maria Callas, la Divina. La narrazione del romanzo è ricostruita anche a partire da un epistolario inedito prodotto proprio dalla Callas.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Stasera in tv 16 giugno 2021 – Tutti i programmi in onda

Stasera in tv 16 giugno 2021. Rai 1 trasmette il secondo match della nazionale a EURO2020: Italia - Svizzera. Chi l'ha visto? è su Rai 3.

Pubblicato

il

Stasera in tv 16 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 16 giugno 2021. Ancora serata di Europei su Rai 1, con la seconda partita della nazionale azzurra, Italia – Svizzera. Su Rai 3 è in onda la consueta puntata di Chi l’ha visto?, mentre su Canale 5 continua la serie TV Grand Hotel – Intrighi e passioni. Segue tutta la programmazione prevista per stasera sulle reti pubbliche, private, digitali e satellitari. 

Stasera in tv 16 giugno 2021 – Programmazione Rai

Rai 1, trasmette alle 20:30 la partita di Euro2020 Italia – Svizzera. Si tratta del secondo match del girone per gli Azzurri di Mancini, che giocano contro la Svizzera di Petkovic

Rai 2, invece, propone alle 21:20 Tra le pagine della pazzia (titolo originale Pretty Little Stalker). Racconta la vita di Lorna, autrice di successo di libri motivazionali. La sua esistenza è sconvolta quando conosce Mallory, una ragazza affascinante che seduce suo figlio, Mark. Il quale non sa che la ragazza, in realtà, sta perseguendo un diabolico piano di vendetta. Solo Lorna pare invece avvertire che qualcosa non va.

Rai 3 manda in onda Chi l’ha visto? alle 21.20. Il caso di Denise Pipitone continua a essere centrale nel programma di Federica Sciarelli, che da anni si occupa di rintracciare persone scomparse e risolvere cold case sul territorio nazionale. La recente attenzione mediatica riaccesa sulla scomparsa della bambina ha portato a nuovi indizi, e alla riapertura delle indagini su Anna Corona e sua figlia Jessica.

Stasera in tv 16 giugno 2021 – Programmazione Mediaset

Su Rete 4 è in onda Zona Bianca a partire dalle 21.26. Il nuovo talk di genere politico e rotocalco è in onda dal 7 aprile 2021. Ideato e condotto da Giuseppe Brindisi, Zona Bianca propone ogni mercoledì interviste e servizi sui principali argomenti di attualità nazionale.

Invece, Canale 5 trasmette Grand Hotel – Intrighi e passioni, in onda dalle 21.25. In particolare, sono trasmessi l’episodio 3 della stagione 1, intitolato Il coltello d’oro. E, a seguire, l’episodio 4 della stagione 1, il cui titolo è La casa abbandonata.

Italia 1 propone Il cosmo sul comò dalle 21.23. Il film del 2008 con Aldo, Giovanni e Giacomo propone una serie di sketch, alcuni inediti altri classici del trio, reinterpretati in chiave cinematografica. In tutto, nel film sono presenti quattro episodi distinti l’uno dall’altro per trama e tematiche.

La programmazione di La7, TV8 e NOVE

La 7 propone il primo episodio della mini-serie Tut Il destino di un Faraone, alle 21.15. Interpretata dal premio Oscar Ben Kingsley, la serie racconta la storia, per come è giunta sino a noi, dell’ascesa del faraone Tutankamon al potere, e la sua lotta per condurre l’Egitto in uno dei suoi periodi storici più tormentati.

Poi, su TV8 alle 21.30 è in onda Name That Tune – Indovina la canzone. Condotto da Enrico Papi dalle 21.30, il programma prevede il medesimo format di “Sarabanda“; lo storico game show di Mediaset i cui partecipanti dovevano indovinare i titoli delle canzoni proposte loro nel più breve tempo possibile. 

NOVE trasmette Accordi e Disaccordi dalle 21.25. Il talk show live è condotto da Luca Sommi, Andrea Scanzi con ospite fisso il giornalista Marco Travaglio. Ogni mercoledì sono chiamati in studio ospiti diversi per dibattere sui più rilevanti e attuali argomenti di politica, economia a cronaca nazionale.

Stasera in tv 16 giugno 2021

Stasera in tv 16 giugno – I film in onda su Sky Cinema

Infine, vi proponiamo due film in onda sui canali satellitari di Sky Cinema.

Sky Cinema Canale 313 propone alle 21.15 Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re. Il terzo capitolo conclusivo della trilogia fantasy cult basata sul romanzo leggendario di J. R. R. Tolkien. Aragorn riconosce la sua identità di Re degli uomini. Intanto, Frodo è giunto infine a Mordor: riuscirà a portare a termine il suo compito, e distruggere l’Ultimo Anello?

In seconda serata, a partire dalle 22.45, Sky Cinema Canale 304 trasmette Pinocchio, il film del 2019 di Matteo Garrone con Roberto Benigni, Federico Ielapi, Gigi Proietti, Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it