Connect with us

News

Kilimangiaro, l’elezione de Il borgo dei borghi

la serata conclusiva con l'elezione del piccolo centro italiano più bello e suggestivo

Pubblicato

il

la serata conclusiva con l'elezione del piccolo centro italiano più bello e suggestivo
Condividi su

{module Banner sotto articoli}

Nel corso della puntate andate in onda finora, si sono confrontati inizialmente quaranta Borghi, due per Regione, che si sono ridotti a venti con l’eliminazione diretta decretata dal televoto degli spettatori.  I 20 finalisti, ciascuno portabandiera di una Regione d’Italia, si sono poi sfidati sul sito www.allefaldedelkilimangiaro.rai.it, con il web-voting dove, grazie ad una straordinaria partecipazione popolare, sono pervenute oltre 300.000 preferenze on line ,  oltre il doppio dei voti della scorsa edizione della sfida on-line tra i Borghi più belli d’Italia.   

Questi sono  i nomi dei 20 piccoli e caratteristici centri italiani che sono giunti in finale: Valle d’Aosta – Antagnod (Ao); Piemonte – Neive ( Cn); Liguria – Borgio Verezzi ( Sv); Lombardia – Sabbioneta (Mn); Trentino Alto Adige – Vipiteno ( Bz); Veneto – Montagnana (Pd); Friuli Venezia Giulia – Fagagna (Ud); Emilia Romagna – Brisighella (Ra); Toscana – Pitigliano (Gr); Marche – Treia ( Mc); Umbria – Montefalco (Pg); Lazio  – Sperlonga (Lt); Abruzzo – Civitella del Tronto (Te); Molise – Frosolone (Is); Campania – Monteverde (Av); Basilicata – Venosa (Pz); Puglia – Bovino (Fg): Calabria – Gerace (Rc); Sardegna – Castelsardo (Ss); Sicilia – Montalbano Elicona (Me).

Sperlonga a Il borgo dei borghi

I telespettatori potranno scoprire ciascuno dei Borghi in gara attraverso un filmato di presentazione. Si parte  dal 20° classificato e si arriva, salendo di posizione, fino al gradino più alto del podio. Un viaggio alla scoperta di luoghi, tradizioni, cibi e folklore tutto made in Italy.

Il lungo excursus attraverso le bellezze del nostro paese ha consentito ai telespettatori di conoscere più da vicino piccoli centri di grande suggestione che rappresentano una vera e propria ricchezza italiana. Gli antichi borghi sono stati finalmente valorizzati da un’attenzione e da un interesse che, certamente, non si spegneranno dopo la conclusione della trasmissione di Rai3.

Ci si augura, a questo punto che la gara possa essere riproposta anche nella prossima edizione, con altri suggestivi piccoli centri.

Qui l’intervista alla conduttrice.

 


Condividi su

Mi fa piacere pensare di essere apprezzata per tutto quello che scrivo. Ho sempre un solo lettore ideale in mente e scrivo per lui/lei, cercando una voce intima, capace di comunicare emozioni. Donna in carriera, studi classici, grande passione per la lettura, appassionata di buon giornalismo e di televisione.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it