Italia’s Got Talent: ecco i finalisti


Il profilo dei finalisti del talent show di Sky Uno.


 Sono dodici i finalisti di questa edizione di Italia’s Got Talent, la prima andata in onda su Sky Uno: Gaggi, Vanity Crew, Martina, Cisky, Toni Bonji, Caterina, Straduri Killa, Skuba Libre, Simone Al Ani, Nerd Force Crew, I Camillas, Shark & Groove.

Gaggi è l’atleta che sfida la forza di gravità con il suo fisico statuario che allena costantemente per dare vita ad evoluzioni in grado di lasciare a bocca aperta. I suoi numeri rivelano sempre una grande tecnica frutto di continui esercizi e tanta passione per la sua disciplina.

Vanity Crew sono un gruppo di ragazzi che si divertono a cimentarsi nel “girling”, ovvero il ballo sui tacchi. Simpatici da vedere, anche se non rappresentano una vera e propria novità nel panorama dei talenti visti negli ultimi tempi in Italia e non solo.

Martina è la ballerina con problemi di sordità, anche se come ha dichiarato lei stessa durante le audizioni non si tratta di un problema per lei. Potrebbe riscuotere ulteriore successo in finale proprio perché, oltre al talento nella danza, la sua è una bella storia che si racconta da sola.

A prescindere dal verdetto di giovedì prossimo, Cisky è già diventato molto popolare sul web per la sua personalità enigmatica, stralunata e così introversa. I giudici sono pazzi di lui e del suo modo molto personale di muoversi a tempo di musica.

Toni Bonji vince a mani basse il premio simpatia per lo show comico che porta in scena, ma forse fargli vincere il programma sarebbe eccessivo.

Caterina è una giovane cantautrice che tanto successo ha riscosso presso la giuria, ma anche in questo caso pensiamo che non debba essere lei a classificarsi sul gradino più alto del podio.

Fanno molta tenerezza, a dispetto del nome da bulletti, gli Straduri Killa che pur essendo molto giovani sono dei piccoli mostri di bravura nella danza hip hop.

Molto toccante la performance di ieri sera firmata Skuba Libre. Il rapper ha cantato un suo brano intitolato “Ave Maria (piena di rabbia)” che dipinge la società odierna, così abituata agli orrori da considerarli normali, troppo presa da se stessa per non accorgersi dei drammi che succedono in altre parti del mondo.

Poetica e magica l’esibizione di Simone Al Ani con le sfere incantate che sembrano avere vita propria tra le mani dell’artista.

Spettacolari i Nerd Force Crew che ballano in modo esplosivo e trascinante su basi hip hop, funky e pop. Secondo noi meriterebbero almeno il podio.

Ha stupito la promozione de I Camillas ad opera del golden buzzer di Frank Matano. Effettivamente i due musicisti hanno proposto un numero molto semplice, ovvero il brano “Il gioco della palla” praticamente privo di testo. L’esibizione però è risultata spensierata e divertente e si presta molto bene a diventare un tormentone da spiaggia, anche tra i più piccoli.

Infine Shark & Groove, i due amici con la passione per la musica rap. Come nel caso di Martina, più che il talento specifico, pensiamo sia stata premiata la storia di rivincita e di coraggio di cui si fanno portatori.

Giovedì prossimo questi dodici concorrenti si esibiranno per l’ultima volta e il pubblico decreterà il vincitore assoluto di Italia’s Got Talent.



0 Replies to “Italia’s Got Talent: ecco i finalisti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*