Connect with us

News

Giffoni Film Festival, tutti i vincitori

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’episodio risale a quando su Channel 4 Sacha propose il personaggio di Ali G nel programma “The 11 O’ Clock Show”. Ed è ancora questa tv ad essere sulla sua strada. E’ atteso per il 20 dicembre negli Stati Uniti il seguito di “Anchorman – La leggenda di Ron Burgundy” di Adam McKay, il cui titolo italiano è “Fotti la notizia”, in cui Sacha interpreterà il reporter di Channel Four molto amato dalle donne, montato, spocchioso e stupido come non mai, ruolo che nel 2004 fu di Will Ferrell. Per i giovani del Giffoni Sacha è un esempio del sapere dire di “no” senza portare rancore. Per divergenze con la produzione ha rinunciato al ciak del film biografico su Freddy Mercury. Non entra nel merito dei motivi, ma augura il meglio al progetto: “Sono sempre stato un grande fan dei Queen – dice -. Spero che ci siano ancora possibilità perché il film si faccia e spero che possa essere comunque un grande film”.

I FILM VINCITORI DEL GIFFONI FILM FESTIVAL – Cala il sipario sulla 43esima edizione e le giurie dei giovanissimi hanno emesso il loro verdetto sui film in concorso. Bullismo, omosessualità, adozione e viaggio sono i temi principali dei lungometraggi che si sono aggiudicati il Gryphon Award. Temi, diventati nel corso della manifestazione spunti e motivi di discussione per gli oltre 3.000 giurati da tutto il mondo. I ragazzi della categoria Generator+18 (con più di 18 anni) hanno scelto come vincitore “ANY DAY NOW”, film Usa (2012) diretto da Travis Fine con un grande Alan Cumming. Basato su una storia vera, la pellicola tocca questioni legali e sociali nel corso degli anni Settanta, con una coppia di omosessuali che si battono per adottare un ragazzo affetto dalla Sindrome di Down abbandonato dalla madre tossicodipendente. Nella categoria Generator+16 (ragazzi dai 16 ai 18 anni) ha vinto “LA JAULA DE ORO“, produzione messicana-spagnola (2013) diretta da Diego Quemada-Dìez. Il film racconta il viaggio di tre adolescenti dei quartieri poveri del Guatemala che tentano di raggiungere gli Usa alla ricerca di una vita migliore. I giurati della categoria Generator+13 (dai 13 ai 16 anni) hanno scelto “REGRET!”, pellicola dei Paesi Bassi (2013) dove il proprio “corpo imperfetto” diventa per un adolescente un ostacolo insormontabile per la propria felicità e motivo scatenante di un bullismo scolastico portato fino alle più drammatiche conseguenze. Il film è diretto da Dave Scharm, regista apprezzato quest’anno a Giffoni, vincendo anche come produttore nella categoria Elements+10 (ragazzi dai 10 ai 13 anni) con “MIKE SAYS GOODBAY”, Paesi Bassi (2012). Diretto dalla candidata all’Oscar Maria Peters, il film racconta la storia di due ragazzi olandesi che fanno i conti con la malattia e l’assenza dei genitori, ma anche con la scoperta di quanto possa essere profonda la loro amicizia. Negli Elements+6 (ragazzi dai 6 ai 10 anni) trionfa “THE FAMOUS FIVE 2″, pellicola dalla Germania (2013) diretta da Mike Marzuk, che racconta il primo entusiasmante viaggio da soli di 5 ragazzi in campeggio. Nella categoria Elements+3 (bambini dai 3 ai 6 anni) vince il corto d’animazione “THE CATCH”, Usa (2012), storia di amicizia tra un giovane pescatore ed una volpe, diretta da Scott McWhinnie e Josh Carroll, due studenti della Ringling School of Art and Design a Sarasota. Nella sezione cortometraggi, il Gryphon Award viene assegnato a “BOBBY” di Mehdi M. Barsaoui (Tunisia, 2013) per Elements+6, a “WEEKEND DADDY” di Johan Stahl Winthereik (Danimarca, 2013) per Elements+10. Sempre tra i corti ex equo nella categoria animazione Generator +18 con l’italiano “MAMMA MIA” di Milena Tipaldo, Francesca Marinelli (2013) e “BUT MILK IS IMPORTANT” di Anna Mantzaris e Eirik Grønmo Bjørnsenl (Norvegia, 2012); nella categoria corti fiction per Generator+18 vince “PENNY DREADFUL” di Shane Atkinson (USA, 2012), altro ex equo per la sezione corti “Masterclass” con “FATHER” di Ivan Bogdanov, Veljko Popovic, Moritz Mayerhofer, Asparuh Petrov, Rositsa Raleva, Dmitry Yagodin (Bulgaria/Croazia/Germania, 2012), e “THE BOOK OF DEAD” di Alain Escalle (Francia).

Il direttore artistico Claudio Gubitosi, inoltre, sulla base dei risultati espressi dalle giurie, ha assegnato riconoscimenti ai seguenti film: per Elements+6, 2° Classificato “ALFIE THE LITTLE WEREWOLF” (The Netherlands) di Joram Lürsen al quale va il Premio del Comune di Giffoni Valle Piana; per Elements+10, 2° Classificato “CLARA AND LARA AND THE SECRET OF THE BEARS” (Switzerland) di Tobias Ineichen al quale va il Premio dell’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema); per Generator+13, 2° Classificato “THE INEVITABILE DEFEAT OF THE MISTER AND PETE” (USA) di George Tillman Jr. al quale va il Premio del Presidente del Senato; per Generator+16, 2° Classificato “LORE” (Germany/Australia/UK) di Cate Shortland al quale va il Premio del Consiglio Regionale della Campania; per Generator+18, 2° Classificato “THE GIRL WITH NINE WIGS” di Marc Rothemund al quale va il Premio del Presidente della Camera dei Deputati; per Generator+18 Cortometraggi (fiction), 2° Classificato “BEAUTY MARK” (Canada) di Mark Ratzlaff al quale va il Premio della Camera di Commercio di Salerno.

GIFFONI PREMI SPECIALI ALLE PELLICOLE IN CONCORSO AL FESTIVAL – I premi speciali della 43esima edizione sono: “GIOTTO SUPER BE’-BE’” AWARD per ELEMENTS + 3 a “WHERE ARE YOU HIDING?” di Nadia Abate, Francesco Forti, Victoria Musci (Italia) “per il trattamento originale che ha saputo utilizzare con sapienza le originali idee dei bambini trasformandole in un film poetico ed emozionante. Per aver sottolineato l’importanza del colore e del disegno nella rappresentazione della creatività, interpretando così i valori fondanti di FILA e di Forever Young, tema dell’edizione 2013 del Giffoni Film Festival”. “AMNESTY INTERNATIONAL AWARD” per ELEMENTS +10 a “MIKE SAYS GOODBYE” di Maria Peters (Olanda) “per il ruolo dell’amicizia, che dona leggerezza anche alle situazioni più drammatiche; per l’importanza del legame tra madre e figlio e di quella irreplicabile intesa che risolve situazioni apparentemente disperate; per la capacità di comunicare che la ‘normalità’ non è l’unica strada possibile e che solidarietà, amore e amicizia possono intrecciarsi fino a restituire una impensabile serenità; per aver fatto capire che una società rispettosa del diritto alla famiglia sostiene gli individui in difficoltà con strutture e personale adeguati, dando strumenti concreti per far nascere e crescere una nuova felicità; per il ruolo di Mike, che con grinta e lealtà affronta problemi più grandi di lui e si sforza di comprendere gli altri, creando rapporti preziosi e rari con chi ha bisogno di sorridere ancora”. BAMBINO GESU’ HOSPITAL AWARD per ELEMENTS +10 a “MIKE SAYS GOODBYE” di Maria Peters (Olanda) “per essersi contraddistinto raccontando con sensibilità, verità e delicatezza il mondo dei bambini, i loro sogni e le loro aspirazioni”. PREMIO CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) – “Percorsi Creativi 2013” e THE CGS AWARD (Social-cultural Cineclubs for Young People) – “Percorsi Creativi 2013” per GENERATOR +13 a “THE INEVITABLE DEFEAT OF MISTER AND PETE” di George Tillman Jr. (Olanda / Irlanda) “perché il film affronta una molteplicità di temi, quali amicizia, famiglia, crescita, disagio, tossicodipendenza, vita di strada, rapporto tra generazioni, con intensità ed efficacia, pur conservando tratti di leggerezza che riescono a rappresentare la giovane età dei protagonisti. Le scelte di regia, di ripresa, di fotografia, di montaggio valorizzano pienamente lo scavo dei personaggi e delle situazioni e accompagnano lo spettatore verso un finale non scontato ma realistico e denso di domande”.

“LA BOTTEGA DIGITALE” AWARD per GENERATOR +13 a “ASPHALT PLAYGROUND” di Julien Abraham (Francia): “Il film realizzato con realismo attraverso montaggio serrato rappresenta una sceneggiatura innovativa che sviluppa una triplice storia con un triplice esito dei protagonisti puntando l’attenzione su una periferia europea. La Periferia è stata raccontata come un luogo non necessariamente brutto dove le persone non sono fatalmente destinate al male, il degrado può essere interiore ed è possibile scegliere il bene. Nel film viene altresì affrontata in maniera efficace la tematica del razzismo”. ARCA CINEMAGIOVANI AWARD per GENERATOR +13 a “THE INEVITABLE DEFEAT OF MISTER AND PETE” di George Tillman Jr. (USA): “Per aver raccontato la disperazione, la povertà  e la fame che spesso associamo ai paesi più poveri, ma che esistono anche nelle periferie delle grandi e ricche città. Per aver trattato il tema dell’amicizia, della complicità e della solidarietà grazie alle quali i protagonisti crescono e superano insieme, ogni ostacolo e difficoltà anche quando la sconfitta sembra inevitabile”. ARCA CINEMAGIOVANI AWARD per GENERATOR +16 a “LORE” di Cate Shortland (Germania/Australia/UK): “Per aver affrontato da un punto di vista inedito e senza retorica l’orrore della seconda guerra mondiale. Per l’ambientazione suggestiva nella la foresta nera, di solito teatro delle fiabe per bimbi, e qui invece cupo e claustrofobico sfondo al viaggio di Lore e i suoi fratelli”.

GRIFONE DI ALLUMINIO e PREMIO CIAL (Consorzio Imballaggio Alluminio) PER L’AMBIENTE per GENERATOR +16 a “THE GOLDEN CAGE” di Diego Quemada-Diez (Messico/Spagna): “Il film LA JAULA DE ORO racconta il fenomeno dell’immigrazione dall’America Latina verso gli Stati Uniti. I protagonisti del film sono tre adolescenti che vivono nei quartieri poveri del Guatemala e che sognano di raggiungere “la terra promessa” per una vita migliore. Il loro viaggio sarà pieno di difficoltà ma anche di scenari naturali spettacolari, rappresentati al meglio dal regista che – grazie a riprese aeree mozzafiato – porta lo spettatore in quei territori bellissimi e selvaggi.  Il rapporto dei protagonisti con la natura è anche evidenziato dalla NEVE che rappresenta per loro una vera magia. Quando arriveranno negli Stati Uniti e vedranno finalmente nevicare, per loro sarà il momento di una nuova vita”. GRIFONE DI CRISTALLO – BANCA DELLA CAMPANIA per GENERATOR +16 a “THE GOLDEN CAGE” di Diego Quemada-Diez (Messico/Spagna): “Per la sensibilità ed il coraggio avuto nel raccontare un viaggio oltre ogni tipo di frontiera.

(Foto di Massimo Lanzaro)

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Rai 1 palinsesto estivo 2021: tutti gli appuntamenti e le novità del Day Time

Ecco nel dettaglio la programmazione estiva del day time di Rai 1 in partenza il 28 giugno. Tutti gli appuntamenti e le novità della stagione.

Pubblicato

il

Rai 1 palinsesto estivo 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A partire da lunedì 28 giugno prende il via su Rai 1 il palinsesto estivo 2021. I programmi del day time tengono compagnia ai telespettatori fino a settembre, in attesa della stagione autunnale 2021/2022.

Rai 1 palinsesto estivo 2021 Serena Autieri Dedicato

Rai 1 palinsesto estivo 2021, i programmi del Day Time mattutino

A partire delle ore 7.10 Barbara Capponi e Giammarco Sicuro conducono Uno Mattina Estate. Il programma, in collaborazione con il Tg1, si occupa di attualità e di cronaca, ma dedica spazio anche ad ospiti e testimonianze per commentare i fatti del giorno. Uno Mattina Estate cerca anche di raccontare il territorio, in graduale ripresa dopo l’emergenza sanitaria, attraverso l’arte, la scienza, il costume e promuovendo delle iniziative culturali e solidali.

Alle ore 9:55 invece debutta il nuovo programma di Serena Autieri che ha per titolo Dedicato. L’attrice partenopea riceve in diretta telefonate e messaggini da parte degli spettatori che vogliono fare una dedica alle persone più care.

Non solo i classici messaggi ma anche canzoni, poesie o immagini tratte da film o programmi televisive. L’Autieri accoglie in studio anche degli ospiti che porteranno a loro volta una dedica personale. In ogni puntata è previsto anche il collegamento con dei luoghi di villeggiatura Italia per rilanciare il settore del turismo.

Rai 1 palinsesto estivo, i programmi del Day Time pomeridiano

A partire dal 28 giugno, alle ore 14:00 dopo il Tg1, Flavio Insinna riporta in televisione Il Pranzo è servito. Lo storico quiz a premi debuttò su Canale 5 nel 1982 (dove andò in onda per 10 anni) per poi traslocare su Rete 4 fino al 1993. Le prime otto edizioni furono affidate a Corrado (ideatore del programma) che venne poi sostituito da Claudio Lippi e successivamente da Davide Mengacci.

A distanza di 28 anni dall’ultima puntata Il Pranzo è servito debutta per la prima volta in Rai. Il format però rimane pressoché identico all’originale. I concorrenti devono far girare la celebre ruota con le cinque portate (dal primo alla frutta) per formare un pranzo completo.

Devono poi rispondere ad alcune domande ed affrontare delle prove per riuscire a conquistare i premi in palio. E’ previsto anche un gioco telefonico con il quale i telespettatori possono interagire con il conduttore.

Roberta Capua invece torna su Rai 1 dopo 17 anni per condurre Estate in diretta, dalle 15:30, assieme al giornalista Gianluca Semprini. I conduttori alternano spazi dedicati ai fatti di attualità e cronaca con collegamenti dai luoghi più belli della nostra penisola in cui trascorrere le vacanze.

Focus inoltre sulla ripresa delle attività legate al mondo della cultura e dello spettacolo grazie alla ripartenza dei concerti, degli spettacoli teatrali e delle riaperture delle sale cinematografiche. Sono previste anche delle rubriche dedicate al cibo e alla salute.

Nella fascia preserale invece, Marco Liorni è già in onda dal 7 giugno con la nuova edizione di Reazione a catena, che prende il posto de L’Eredità. A partire dal 4 luglio infine dalle ore 20:30 prende il via la nuova edizione di Techetechetè che sostituisce I Soliti Ignoti- Il ritorno nel periodo estivo.

Rai 1 palinsesto estivo 2021 Uno Weekend Convertini Falchi

Beppe Convertini e Anna Falchi con Uno Weekend

Dal prossimo 3 luglio torna su Rai 1 la coppia formata da Beppe Convertini e Anna Falchi.  Conducono nel fine settimana Uno Weekend. L’appuntamento è ogni sabato dalle ore 8.30 alle 10.30 ed ogni domenica dalle ore 8.20 fino alle 9.30. Nelle puntate in onda il sabato il programma vuole portare in televisione “L’Italia dei mercati”. Oltre ad essere dei piccoli centri di scambio e di consumo rappresentano dei luoghi ricchi di storie da raccontare attraverso le testimonianze dei suoi protagonisti.

Nelle puntate della domenica i conduttori raccontano invece come gli italiani trascorrono generalmente l’ultimo giorno della settimana, dai pranzi in famiglia alle gite fuori porta, ai pomeriggi al cinema o in teatro. Anche ad Uno Weekend non mancano dei servizi dedicati alle bellezze paesaggistiche e culturali del nostro paese.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Rai Fiction 2021/2022, la serialità della nuova stagione televisiva

Tutti i prodotti di Rai Fiction previsti per la stagione televisiva 2021/2022, annunciati in conferenza stampa da Maria Pia Ammirati.

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 22 giugno 2021 la Rai ha annunciato tramite conferenza stampa l’offerta di serie e film tv per la stagione 2021/2022 di Rai Fiction. Di seguito, vi proponiamo tutti i prodotti annunciati.

Rai Fiction 2021/2022

Rai Fiction 2021/2022, Nuove proposte Rai 1 (autunno 2021)

Cuori, la prima stagione, con Daniele Pecci, Matteo Martari e Pilar Fogliati, racconta la storia dei medici di un reparto di cardiochirurgia avanzato negli anni sessanta. La serie è di genere misto mélo, e medical drama.

Poi, Un professore, la prima stagione, con Alessandro Gassman nel ruolo di un insegnante di filosofia, racconta luci e ombre della vita quotidiana di un professore. Nel cast ci sono anche Claudia Pandolfi, Paolo Conticini, Francesca Cavallini e Nicolas Maupas per la regia di Alessandro D’Alatri.

Carla, invece, è la storia della vita di Carla Fracci. Alessandra Mastronardi interpreta la celebre Etoile.

Romanzo radicale, quindi, è una docufiction basata sulla vita del radicale Marco Pannella.

Le montagne del cuore, con Alessio Boni e Nicole Grimaudo, racconta invece la storia d’amore tra, Walter Bonatti, noto giornalista e alpinista, e Rossana Podestà, attrice di grande successo.

In ambito crime, poi, è previsto Non mi lasciare, per quattro serate all’insegna di un thriller ambientato a Venezia.

Quindi, dai romanzi di Maurizio de Giovanni, con la squadra che si raccoglie attorno ad Alessandro Gassmann, è prodotto I bastardi di Pizzofalcone – Terza serie.

Approda alla seconda stagione anche Imma Tataranni – Sostituto procuratore.

Fino all’ultimo battito è invece un classico medical drama, di genere misto melo e family. Nel cast, Marco Bocci, Bianca Guaccero, Violante Placido e Loretta Goggi.

Infine, è proposto anche Il Paradiso delle Signore – Daily. Siamo alla quarta stagione con l’entrata di nuovi personaggi e l’arrivederci di altri.

I TV movie

Purché finisca bene: Digitare il codice segreto è il titolo del nuovo tv movie-commedia di Fabrizio Costa.

Anche Tutta colpa della Fata Morgana è una commedia-tv movie prevista per la stagione 2021.

Crazy for football racconta poi la storia di uno psichiatra che usa il calcio come terapia. Nel cast, Sergio Castellitto, Max Tortora e Massimo Ghini.

Sorelle per sempre, poi, è un film-tv tratto da una storia vera, con Donatella Finocchiaro, Anita Caprioli e la regia di Andrea Porporati. 

Rai Fiction 2021/2022

Rai Fiction 2021/2022, Rai 1 (2022)

Don Matteo, interpretato da Terence Hill, torna su Rai 1 con la stagione 13.

Doc – nelle tue mani, è il medical drama di successo mondiale che proseguirà nel 2022 con otto nuove serate. Mentre Noi, è la storia di tre figli alle prese con le difficoltà della vita.

Blanca, poi, è un mix di crime e drama con protagonista una consulente della polizia non vedente. Con Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno per la regia di Jan Maria Michelini e Giacomo Martelli.

Nero a metà, poliziesco con  Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz, è rinnovato per la terza stagione.

Mina Settembre con Serena Rossi, invece, continua con la seconda stagione. Così come il poliziesco Màkari, interpretato da Saverio/Claudio Gioè-

L’amica geniale – Storia di chi fugge e di chi resta è invece il prodotto internazionale, tratto dalla celebre collana di romanzi, realizzato in collaborazione con HBO, e previsto per la stagione 2022.

Sopravvissuti, altra coproduzione a livello europeo, è un mistery drama articolato in sei puntate.  Infine, Esterno notte, coprodotto con Arte France, intreccia storia passata e recente in un dramma dal retrogusto noire. Con Fabrizio Gifuni, Margherita Buy e Toni Servillo.

Rai Fiction 2021/2022

Rai Fiction 2021/2022, Rai 2

L’ispettore Coliandro di Giampaolo Morelli torna con quattro nuovi episodi.

Mentre Volevo fare la rockstar torna con la seconda stagione e con Giuseppe Battiston e Valentina Bellé. Racconta la storia di Olivia, a metà fra dramma e commedia.

Mare fuori, le storie difficili di giovani carcerati in una struttura di detenzione minorile è stato rinnovato per la seconda stagione.

Così come Il Cacciatore, che giunge alla terza stagione. Saverio Barone/Francesco Montanari prosegue la sua caccia ai capi mafiosi, non senza difficoltà, e a rischio della sua stessa vita.

Rai Play

Atteso come esclusiva Rai Play, #lepiùbellefrasidioscio, il titolo della nuova serie con Neri Marcoré e Carlotta Natoli.

Anche Bangla – La serie è proposto nel corso della stagione come esclusiva Rai Play. L’attore Phaim Bhuiyam interpreta nuovamente un ventenne italiano di seconda generazione e musulmano praticante, in una serie tratta dal noto film omonimo. 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Rai 1 Palinsesto 2021/2022, tutti i programmi della nuova stagione televisiva

Tutti i programmi del palinsesto di Rai 1 per la stagione televisiva 2021/2022, annunciati in conferenza stampa da Stefano Coletta.

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 22 giugno 2021 la Rai ha annunciato tramite conferenza stampa il palinsesto per la stagione 2021/2022 di Rai 1. Di seguito, vi proponiamo tutti i programmi annunciati, divisi per fascia oraria e giornaliera.

Rai 1 Palinsesto 2021/2022, Day Time mattutino

Tutti i programmi che seguono sono in onda dal lunedì al venerdì, esclusi i weekend.

A partire dalle 6.45, dal 13 settembre 2021, è in onda Uno Mattina. Resta immutata, come di consueto, la collaborazione con il TG1, per fornire agli spettatori notizie di cronaca recente. Ma anche informazione ad ampio spettro, arte, bellezze del territorio, consigli e suggestioni per tornare a visitare l’Italia post-pandemia. E’ ancora da definire la coppia di conduttori del programma.

Dalle 9.55, sempre dal 13 settembre, è previsto Storie Italiane, condotto da Eleonora Daniele. Un programma basato sui racconti di cronaca e sull’informazione, con annesse ricadute sociali e tematiche informative. E poi, il programma propone anche servizi esclusivi e interviste a personaggi di rilievo, anche istituzionali.

Inoltre, E’ sempre mezzogiorno, condotto da Antonella Clerici torna dal 13 settembre alle 11.55. Lo show quotidiano usa la cucina e il cibo per instaurare conversazioni con gli ospiti fissi del programma, per trattare argomenti di attualità e proporre giochi agli spettatori da casa. Sempre con il proposito di raccontare le routine quotidiane dell’ora di pranzo degli italiani. 

Rai 1 Palinsesto 2021/2022, Il pomeriggio

Tutti i programmi che seguono vanno in onda dal lunedì al venerdì, esclusi i weekend.

Serena Bortone conduce dalle 14.00 del 13 settembre 2021 Oggi è un altro giorno. Una nuova stagione durante la quale sono proposte interviste e servizi, storie di vita vissuta e momenti talk con opinionisti e ospiti di rilievo.

Confermato anche Alberto Matano alla conduzione di La vita in diretta, dalle 17.05 del 14 settembre 2021. Il taglio maggiormente informativo che ha caratterizzato l’edizione 2020/2021 resta immutato. L’obiettivo della trasmissione resta quindi fornire approfondimenti e aggiornamenti su fatti di cronaca rilevanti, raccontati dai protagonisti e commentati in studio con ospiti e opinionisti.

Rai 1 Palinsesto 2021/2022

Rai 1 Palinsesto 2021/2022, il Day Time nel Weekend: Sabato Mattina

Dalle 6.00 di sabato 18 settembre, Rai 1 trasmette Il caffè di RaiUno, con Roberta Ammendola e Pino Strabioli. Come di consueto, il programma propone interviste a scrittori e studiosi, per veicolare la ripresa culturale del paese ogni sabato mattina.

Uno mattina diventa In Famiglia ogni sabato mattina, dalle 8.30, e ogni domenica mattina dalle 6.30. La versione da fine settimana del programma, con Tiberio Timperi e Monica Setta, inizia sabato 18 settembre.

Alle 10.30 di sabato 18 settembre, poi, comincia Buongiorno Benessere, trasmissione di Vira Carbone. Per il non anno consecutivo la formula resta invariata, per fornire agli spettatori aggiornamenti, informazioni, e consigli utili per mantenere uno stile di vita salutare.

Sempre da sabato 18 settembre, Alberto Angela conduce Passaggio a Nord Ovest, a partire dalle 11.20 di ogni sabato. Il programma di stampo documentaristico trasmette da venticinque anni servizi culturali, avventure, viaggi alla scoperta del mondo e della scienza moderna e antica. Come di consueto, anche per questa edizione sono stati raccolti filmati provenienti da tutto il mondo.

La mattinata di sabato 18 settembre si conclude con Linea Verde Life, condotto da Marcello Masi e Daniela Ferolla, in onda dalle 12.30. Il programma persegue un obiettivo preciso quest’anno: risvegliare l’attenzione sulla sostenibilità urbana, sul rispetto dell’ambiente, sul benessere e la salute; risultati ottenibili puntando sull’innovazione e su progetti sostenibili per l’ambiente.

Sabato Pomeriggio

Dal 25 settembre 2021, Marco Liorni conduce ogni sabato alle 14.00 Italia Sì – Discute. Il format verrà rinnovato per l’occasione, cambiando collocazione oraria rispetto all’ultima edizione, ma mantenendo inalterato il focus sull’Italia e le sue bellezze. Quindi, due squadre provenienti da località differenti devono perorare la loro causa motivando i loro sì e i loro no riguardo alle questioni poste dal conduttore Liorni.

Torna anche Linea Blu, condotto da Donatella Bianchi con Fabio Gallo, alle 16.55, in onda solo fino al 30 ottobre 2021. Il programma va già in onda dal 1 maggio 2021, e propone viaggi sottomarini, ma non solo, alla scoperta dei mari nazionali. Poi, dall’11 dicembre il programma è sostituito da Linea Bianca, con Massimiliano Ossini, in onda quindi dalle 16.55. Che, dal mare di Linea Blu, trasporta invece gli spettatori in alta montagna.

Il 25 settembre torna anche A sua immagine, con Lorena Bianchetti. Il programma in onda ogni sabato dalle 18.00, e ogni domenica dalle 10.30. Un appuntamento con la spiritualità, in compagnia di ospiti e testimoni di esperienze legate alla fede.

Il Day Time nel Weekend: Domenica

Ogni domenica dal 19 settembre, alle 9.40 è in onda Paesi che Vai, con Livio Leonardi. Un format originale dedicato alla valorizzazione dell’Italia e del patrimonio culturale celato in ogni luogo. Tra i temi trattati, figurano l’arte, l’architettura, la tradizione e il turismo.

Linea Verde è in onda con Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini dalle 12.20, a partire dal 19 settembre 2021. La nuova edizione del programma prosegue un viaggio attraverso lo stivale che coinvolge ospiti, inviati, cultura, tradizione, cucina e arte. Ma, anche, storie raccontate dagli abitanti dei luoghi visitati nel corso di ogni puntata.

La domenica prosegue, dal 19 settembre alle 14.00, con Mara Venier e Domenica In, il talk-contenitore che propone interviste e confronti tra vip, figure istituzionali; e, a partire dalla stagione 2021/2022, persone comuni desiderose di raccontare e condividere la propria storia.

Segue alle 17.20 Da Noi… A ruota libera, che per il terzo anno consecutivo è condotto da Francesca Fialdini, e racconta storie motivazionali per spronare gli spettatori e mostrare loro realtà e vite diverse.

Preserale e access prime time

Dal 27 settembre, tutti i giorni continua il game show L’Eredità, con Flavio Insinna, a partire dalle 18.45.

Anche Soliti Ignoti di Amadeus è rinnovato per una nuova edizione, a partire dal 13 settembre tutti i giorni alle 20.40.

Prime time

Carlo Conti conduce una nuova edizione di Tale e quale show a partire da venerdì 17 settembre. La ricetta del programma è immutata: numerosi personaggi televisivi si cimentano in imitazioni più possibili fedeli di fenomeni social, cantanti, attori o loro colleghi.

Da Grande è il programma di Alessandro Cattelan, in onda con due puntate speciali sabato 18 e 25 settembre 2021. Nel corso della conferenza stampa, il direttore Coletta ha più volte ribadito l’unicità dello show; pensato per far emergere ulteriormente il talento di Cattelan sulla rete ammiraglia Rai.

Amadeus torna alle origini, e conduce Arena 60-70-90, un programma basato sulla musica sabato 2 e 9 ottobre 2021. Dall’Arena di Verona, il conduttore (ex-dj) propone dunque un viaggio attraverso le canzoni e le sonorità degli anni 60-70 e 90.

Meraviglie è poi il titolo del programma divulgativo a stampo documentaristico di Alberto Angela, trasmesso da sabato primo gennaio 2022.

Torna anche Ballando con le Stelle, con Milly Carlucci, da sabato 16 ottobre alle ore 20.35.

The Voice Senior, poi, il talent per la terza età condotto da Antonella Clerici è proposto da venerdì 19 novembre. La giuria è ancora da definire, ma è probabile che sia composta dai membri della prima edizione, con alcune integrazioni.

Seconda Serata

SetteStorie, condotto da Monica Maggioni, è in onda dal 20 settembre.

Prosegue Porta a Porta, di Bruno Vespa, ogni martedì, mercoledì e giovedì dal 14 settembre 2021.

Eventi 2021

Lunedì 13 settembre è proposto l’evento per celebrare l’inizio del nuovo anno scolastico Tutti a scuola, dalle 16.35.

Flavio Insinna, mercoledì 17 novembre, conduce la Serata Prodigi UNICEF, che premia uno di dodici cantanti e performer nel corso di una serata di beneficenza.

Giovedì 2 dicembre e venerdì 3 dicembre, dalle 17.05 alle 18.45, e sabato 4 dicembre, dalle 16.45 alle 19.55, va quindi in onda la sessantaquattresima edizione dello Zecchino D’oro.

L’inizio di Sanremo Giovani è invece previsto per giovedì 16 dicembre.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it