Premio Regia Televisiva 2015, questa sera su Rai 1


la serata in diretta su Rai1 e per la prima volta in onda da Roma


Ma verranno premiati anche il  Personaggio Femminile dell’Anno (Maria De Filippi),il Personaggio Maschile dell’Anno (Carlo Conti), la Rivelazione Televisiva dell’Anno (Frank Matano), la Miglior Fiction dell’Anno (Braccialetti Rossi),e  l’Evento Televisivo Straordinario dell’Anno (I Dieci Comandamenti di Roberto Benigni).

Per quanto riguarda i dieci migliori programmi,, sono stati selezionati tra i venti giunti in finale grazie ai voti di una giuria formata da giornalisti e critici televisivi di tutte e testate italiane. Ma verranno comunicati solo nel corso della diretta di questa sera.

Ecco quali sono i venti finalisti: 65° festival di Sanremo (Raiuno), Amici (Canale 5), Ballando con le stelle (Raiuno), Bersaglio Mobile (La7), Chi l’ha visto? (Raitre), Crozza nel Paese delle Meraviglie (La7), Italia’s got talent (Sky Uno), L’Arena (Raiuno), Le iene show (Italia 1), L’Eredità (Raiuno), Masterchef 4 (Sky Uno), Pechino Express (Raidue), Porta a porta (Raiuno), Quinta colonna (Retequattro), Report (Raitre), Sogno o son desto 2 (Raiuno), Striscia la notizia (Canale 5) Tale e quale show (Raiuno) The voice of Italy (Raidue) e X Factor (Sky Uno). 

A decretare i vincitori è, come ogni anno, l’Accademia del Premio Tv, formata da dieci personaggi della cultura e dello spettacolo.

{module Google richiamo interno} Ma, come  si nota, tra i programmi non compare Affari tuoi la cui assenza appare come una esclusione eccellente. Il programma leader non solo della Rai ma di tutta la televisione italiana non è stato votato. A questo proposito il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, osserva: “non posso interpretare il voto della giuria, ma immagino sia perché l’anno scorso Affari tuoi e Flavio Insinna hanno vinto tutto, altrimenti non saprei spiegarmelo”.

Il Premio Regia televisiva, nato da un’idea di Daniele Piombi,  come di consueto, andrà in onda su Raiuno ma è prodotto da una società esterna, La Maestà Eventi di Nello Marti.

Il produttore, innanzitutto, evidenzia una delle novità dell’anno, il voto sui social network che sta andando molto bene: sono già arrivati oltre 50 mila votazioni. Poi  esprime la sua soddisfazione per il trasloco a Roma, dopo avere girato un po’ tutta la penisola. E, motivo di ulteriore soddisfazione, è lo spostamento della serata televisiva a fine stagione. “Prima, andando in onda ad aprile, dovevamo chiudere le votazioni a marzo, lasciando fuori mezza stagione televisiva”.

A questo proposito, il direttore di Raiuno Giancarlo Leone parla di “fascino rinnovato del Premio perché prende in esame tutta la stagione”. Leone ha buoni motivi per essere soddisfatto, visto che, tra candidature e premi, è la sua rete a fare la parte del leone.

Il direttore di Raiuno esprime anche la sua soddisfazione per la candidatura de L’Arena, “uno dei talk più visti della stagione,  Massimo Giletti è un personaggio fortissimo su cui Raiuno continuerà a puntare”. Entusiasta dell’evento Fabrizio Frizzi sulla cui conduzione familiare e garbata la rete punta come ulteriore elemento per conqusitare il pubblico.

Qui la conferenza stampa di presentazione della 55esima edizione del Premio Regia Televisiva.



0 Replies to “Premio Regia Televisiva 2015, questa sera su Rai 1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*