Connect with us

News

Acquarius, la serie tv che racconta la storia di Charles Manson

La versione romanzata della vicenda di Manson
Avatar

Pubblicato

il

La versione romanzata della vicenda di Manson
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Banner sotto articoli}

Los Angeles, 1967. Emma Karn è una normalissima adolescente nella fase di ribellione. Una sera esce di nascosto dai suoi genitori, va a una festa insieme al suo ragazzo e, apparentemente per caso, conosce un ragazzo di nome Charlie e ne è subito affascinata. Charlie è molto diverso dalle altre persone che Emma ha incontrato fino a quel momento: vive con la sua “Famiglia” in una casa dove non ci sono regole e le parole d’ordine sono amore e libertà, dove tutto viene condiviso e ci si prende cura gli uni degli altri. Charlie, che di cognome fa Manson, è il carismatico leader di questa comune in cui Emma si sente finalmente amata e considerata per quella che è. Le sue prime impressioni sono però ben lontane dalla realtà e scoprirà a sue spese di essere stata scelta per un motivo preciso, rendendosi pian piano conto della pericolosità di quel luogo e dei suoi abitanti.

Aquarius non è solo la storia di una ragazzina confusa e ribelle, Aquarius è la storia di Charles Manson (Gethin Anthony, Game of Thrones) e dell’America in pre-sessantotto, con la lotta al razzismo e la Guerra del Vietnam. Il vero protagonista di questa serie è Sam Hodiak (David Duchovny, The X-Files e Californication), sergente di polizia con qualche problema a rispettare le regole, che dovrà salvare Emma (Emma Dumont, Bunheads) e si troverà a indagare anche su casi paralleli alla fuga della giovane. Ad aiutarlo nelle indagini su Manson c’è il giovane e idealista Brian Shafe (Grey Damon, The Secret Circle e Star Crossed), poliziotto sotto copertura disposto a tutto pur di compiere il suo dovere, e Charmain Tully (Claire Holt, The Vampire Diaries e The Originals), nuova agente che è disposta a tutto pur di dimostrare di avere le carte in regola per essere considerata un agente di polizia come tutti gli altri.

Acquarius, la storia di Charles Manson

Personaggi comprimari sono i genitori di Emma: il padre Ken (Brían F. O’Byrne, FlashForward e Mildred Pierce), importante avvocato con parecchi scheletri nell’armadio, e la madre Grace (Michaela McManus, One Tree Hill e Law & Order: Special Victims Unit), ex fidanzata di Hodiak che ha direttamente chiesto il suo aiuto nel caso della figlia. Bunchy Cartes (Gaius Charles, Friday Night Lights e Grey’s Anatomy), fondatore delle Pantere Nere (storica organizzazione rivoluzionaria afroamericana, NdR) della California del Sud, e Roy Kovic (David Meunier, Revolution e Justified), l’uomo di fiducia di Manson, oltre alle ragazze della Famiglia che ruotano intorno a Charlie seguendo i suoi dettami.

Nonostante ogni puntata si apra con il cartello “Anche se ispirato a fatti realmente accaduti, personaggi, luoghi e situazioni sono inventati”, Aquarius è la versione romanzata della storia di Manson e degli avvenimenti storici dell’epoca. Siamo abituati ad avvisi di questo tipo e qui più che mai sembra che questo sia uno stratagemma per tutelarsi da possibili critiche e avere la possibilità di scegliere liberamente come portare avanti la storia. Dichiarare l’ispirazione è il miglior modo per potersi svincolare da obblighi narrativi imposti dalla realtà storica.

Seppur vittima forse inconsapevole di qualche stereotipo Aquarius è una serie ben realizzata: scenografie e costumi riescono a dare quella giusta nota di realismo che rende le scene convincenti e la fotografia ne esalta e sottolinea i giusti aspetti. Gli attori appaiono tutti ben scelti per i loro ruoli e bisogna dedicare una nota di merito per i protagonisti Duchovny e Damon, che sembrano avere la giusta alchimia capace di far crescere molto i loro personaggi, e Anthony, che riesce nel non facile compito di interpretare una figura non semplice dandogli la giusta caratterizzazione schizzoide e al allo stesso tempo a tratti seducente. Gli episodi sono godibili e non risentono di troppi momenti di lentezza, garantendo una giusta percentuale di trama orizzontale (le vicende relative a Manson) e di trama verticale (indagini su casi diversi ogni puntata), portando avanti entrambe con i giusti ritmi.

{youtube}sMDicuWPH7Q{/youtube}

Le prime due puntate di Aquarius hanno ottenuto buoni risultati d’ascolto e questa serie-evento, definita così dalla stessa rete televisiva, segna un punto di svolta nella messa in onda dei prodotti seriali delle reti broadcast. La NBC ha infatti rilasciato tutti e 13 gli episodi che compongono la stagione sul proprio sito e sull’app il 29 maggio, ovvero il giorno dopo la messa in onda delle prime due puntate. Con questa inaspettata mossa sono stati dati gratuitamente a disposizione di tutti gli episodi non ancora trasmessi per quattro settimane, rendendoli quindi liberamente fruibili senza dover sottostare alla programmazione settimanale per un periodo di tempo sì limitato, ma assolutamente sufficiente alla visione dell’intera stagione.

In molti ci stiamo chiedendo il motivo che ha spinto la NBC ad agire così e tra le varie possibili risposte c’è sicuramente il tentativo di voler copiare il modello Netflix. Se dovessero ottenere i risultati da loro sperati potrebbe in futuro essere possibile l’acquisto delle serie sulle loro piattaforme informatiche, così la rete potrebbe avere un doppio introito spartito tra i guadagni derivanti dalla vendita online e dalle inserzioni pubblicitarie presenti nella regolare messa in onda settimanale.

Se questa scelta sia stata vincente o meno lo sapremo in futuro, ma di certo era solo questione di tempo prima che qualche canale broadcast tentasse questa via. Agire così con Aquarius è stata probabilmente una buona idea e riconoscerà alla serie il successo di pubblico che avrebbe ottenuto se fosse stata programmata in inverno. Destinare Aquarius al palinsesto estivo è una scelta azzardata, posizionare questa serie in uno slot invernale avrebbe dato alla rete la possibilità di arricchire e variegare la propria programmazione, rendendola una delle trasmissioni di punta.

Per il momento non si hanno informazioni certe sul futuro della serie anche se si sa che è stata pensata per durare sei stagioni. Mentre aspettate che ne venga ufficializzato il rinnovo o la cancellazione correte a guardarvi Aquarius, non ne rimarrete delusi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Roma negli anni '80 ma non vi dirò esattamente quando. Passo i miei primi e secondi anni nella città di Francesco (Totti) dove muovo i primi passi nel mondo del giornalismo e intanto mi laureo in Lettere Moderne alla Sapienza, dove poi mi specializzo in Editoria e Giornalismo. Nell'aprile 2013 parto per Londra ma torno nella Città Eterna dopo 18 mesi. Leggo tanto, vado spesso al cinema e guardo decisamente troppe serie tv.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Isola dei Famosi 2021 anticipazioni 19 aprile: Andrea Cerioli contro Vera Gemma

Tutto ciò che accade nella decima puntata del reality condotto da Ilary Blasi. Il televoto è al momento aperto tra Beatrice e Fariba.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Isola dei Famosi 2021 anticipazioni 19 aprile Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco le anticipazioni di ciò che accade nella puntata del 19 aprile de L’Isola dei famosi 2021, in onda su Canale 5. La conduttrice, innanzitutto si sofferma sugli episodi accaduti nell’ultima settimana.

Si sono verificati altri due ritiri e sono scoppiate delle liti tra i naufraghi. Ilary Blasi infine rivela l’esito del televoto tra Fariba Tehrani e Beatrice Marchetti.

Isola dei Famosi 2021 anticipazione 19 aprile Isoardi

Isola dei famosi anticipazioni 19 aprile: il ritiro di Brando Giorgi ed Elisa Isoardi

Lunedì scorso Brando Giorgi aveva conquistato il titolo di leader vincendo la prova del fuoco contro Valentina Persia. Nella puntata successiva però non si è presentato in Palapa perché ha abbandonato il reality. Ha subìto il distacco della retina ed è dovuto rientrare in Italia per ulteriori controlli.

Stessa sorte per Elisa Isoardi che si è invece mostrata al pubblico con l’occhio bendato. La conduttrice ha raccontato che le è entrato un lapillo rovente mentre stava cucinando. L’incidente ha provocato il danneggiamento della sclera, ovvero della membrana che riveste parte del bulbo oculare. I medici presenti l’hanno così esortata a lasciare il gioco per sottoporsi ad altri accertamenti.

Non sono però gli unici naufraghi ad essersi ritirati. Anche Beppe Braida la scorsa settimana è rientrato in Italia perchè il padre è stato ricoverato in ospedale. Il genitore è risultato positivo al Covid, assieme alla moglie.

Isola dei famosi 19 aprile: Andrea Cerioli contro Vera Gemma

Vera Gemma e Miryea Stabile hanno vinto l’ultima prova ricompensa che ha permesso loro di rientrare ufficialmente in gioco. Hanno infatti lasciato Playa Esperanza, dove hanno convissuto con Elisa Isoardi, per unirsi nuovamente agli altri naufraghi. Come premio hanno ricevuto dei wurstel con patatine fritte. Ma anche delle uova ed altre patate da poter cuocere nei giorni successivi.

L’ indomani  hanno deciso di dividere il banchetto solo con Beatrice Marchetti e Fariba Tehrani. Queste ultime infatti si sono unite a loro perchè non si sentono integrate con l’altro gruppo di naufraghi.

La decisione di Vera e Miryea ha però scatenato numerosi malumori tra gli altri isolani. Andrea Cerioli in particolare si è scontrato con Vera Gemma. Secondo il naufrago l’attrice avrebbe dovuto provvedere all’equa ripartizione del cibo perchè sono tutti affamati. Sostiene infatti che in casi del genere bisognerebbe mettere da parte le strategie.

Isola dei Famosi 2021 anticipazione 19 aprile Valentina Persia

Accuse di razzismo per Valentina Persia, tutti contro Paul Gascoigne,

In diretta Valentina Persia deve difendersi dalle accuse di razzismo nei confronti di Fariba Tehrani. Sui social ha infatti ricevuto duri attacchi per l’imitazione della madre di Giulia Salemi. Per gli utenti del web la Persia ha messo in evidenza alcuni aspetti caratteristici della sua cultura e delle sue origini per fini offensivi.

Per quanto riguarda Paul Gascoigne i naufraghi lo avevano riaccolto affettuosamente dopo l’infortunio alla spalla. Hanno inoltre accettato che la trasmissione gli concedesse alcuni privilegi. Negli ultimi giorni però hanno cominciato a lamentarsi. Lo accusano infatti di approfittare dell’occasione per non partecipare a nessuna attività giornaliera.

Nella puntata in onda oggi inoltre potrebbero sbarcare in Honduras gli altri naufraghi che erano già stati annunciati nelle scorse settimane.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Game of Games cambia collocazione: ecco i motivi

Il nuovo show di Simona Ventura viene temporaneamente sospeso in attesa di nuova ricollocazione a causa dei bassi ascolti.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

game of games cambia collocazione Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Game of games, il programma condotto da Simona Ventura in prima serata su Rai 2 cambia collocazione. Dopo le tre puntate già andate in onda, delle sei previste, la Rete ha deciso di sostituire gli appuntamenti del 21 e del 28 aprile con due film. Sono rispettivamente Tutta colpa dell’amore e La risposta è nelle stelle. Ecco i motivi della scelta.

game of games cambia collocazione giochi

Game of Games cambia collocazione, le motivazioni

Dalla prossima settimana Games of games viene temporaneamente sospeso. Il nuovo format di Simona Ventura, non andrà infatti più in onda in attesa di una nuova collocazione. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe essere spostato al martedì al termine dello show di Enrico Brignano Un’ora sola vi vorrei, previsto il 18 maggio.

Il programma della Ventura è ispirato all’omonimo format statunitense di Ellen DeGeneres che è stato esportato in tutto il mondo. E in Italia ha debuttato su Rai 2 lo scorso 31 marzo. I protagonisti dello show sono sei personaggi del mondo dello spettacolo che si alternano nelle sfide al posto dei veri concorrenti che sono invece persone comuni.

Il Vip vincitore di ogni manche permette a chi lo ha scelto di accedere alla semifinale. Ma solo un concorrente può partecipare allo step finale, Gioco dei Giochi, dove può vincere il montepremi se riesce ad indovinare alcuni volti noti con pochi secondi a disposizione.

Lo show però non ha molto convinto i telespettatori in quanto ha registrato bassi ascolti. La Ventura ha anche risentito della presenza su Canale 5 della fiction Svegliati amore mio con Sabrina Ferilli, della soap turca Daydreamer con Can Yaman. In Rai invece ha dovuto confrontarsi con Chi l’ha visto e con Il Commissario Montalbano che continua a registrare ottimi ascolti nonostante le repliche.

Gli ascolti delle prime tre puntate

Sono sei le puntate previste per la prima edizione di Games of games. Ma la Rai ha optato per la sospensione dopo il terzo appuntamento a causa degli ascolti insufficienti.

La puntata d’esordio di Game of games del 31 marzo ha registrato 1.267.000 telespettatori con 5.1% di share. Ma negli appuntamenti successivi l’indice di gradimento è nettamente peggiorato.

La seconda invece si è fermata a 915.000 spettatori con 3.7% di share. Nell’ultima, è tornata lievemente a salire soffermandosi sui 930.000 telespettatori con 3,9 % di share. Ancora pochi, però, per assicurare al programma la permanenza in video.

Con Game of games Simona Ventura era riuscita a tornare su Rai 2 dopo l’esperienza di The Voice of Italy. Le aspettative erano tantissime sullo show che, invece, non è molto adatto alla platea italiana, come i numeri dell’Auditel hanno dimostrato.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Salotto Salemi Mediaset Play, il talk show in streaming di Giulia Salemi

A partire dal 16 aprile, Giulia Salemi conduce Salotto Salemi, un talk show in esclusiva per il servizio in streaming online Mediaset Play.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Salotto Salemi Mediaset Play
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Salotto Salemi è il nuovo talk show condotto dall’influencer Giulia Salemi, in esclusiva streaming per il servizio Mediaset Play. A partire da venerdì 16 aprile alle 19.00, la Salemi conduce per sei settimane consecutive il suo primo programma.

Salotto Salemi è prodotto da MNcomm in collaborazione con Brand On Solutions, l’area dedicata alle iniziative speciali di Mediamond, e con Naj Oleari Beauty e Mikado. Il programma è scritto da Silvia Rossi, mentre il Product Placement è a cura di Hub4Brand.

Salotto Salemi Mediaset Play, un format nato durante il lockdown

Giulia Salemi è dunque al suo esordio come conduttrice in solitaria di un programma Mediaset; probabilmente, anche in virtù del successo riscosso durante l’ultima edizione del Grande Fratello Vip, alla quale ha partecipato. La modella e influencer italo-persiana è attivissima sui social da sempre, tanto da meritare a pieni titoli la definizione di influencer. Su Instagram, la Salemi può infatti vantare oltre 1 milione e cinquecentomila followers, ma i numeri sono in continua crescita.

L’idea di Salotto Salemi nasce proprio sui social, durante il lockdown dello scorso anno. La Salemi in quell’occasione aveva organizzato uno show casalingo nel corso del quale dava consigli di make-up, cucina e salute, spesso in compagnia di amiche e amici ospiti. Il medesimo format è ora riproposto, con nuovi accorgimenti su Mediaset Play. Come avveniva sui social della Salemi, però, la conduttrice parlerà con i suoi ospiti di gossip, strappando loro confidenze e opinioni sorprendenti il più possibile. Il tutto in un clima amichevole e rilassato.

In passato, la due volte partecipante al Grande Fratello Vip ha già co-condotto due programmi televisivi; prima Ridicolousness Italia su MTV, dove lavorava insieme a Stefano Corti e Alessandro Onnis. E poi, Disconnessi on the road su Italia 1, insieme a Paola Di Benedetto e Paolo Ciavarro. 

Anteprima: gli ospiti confermati di Salotto Salemi

La prima ospite confermata di Salotto Salemi è Dayane Mello, modella e influencer. Anche la Mello ha partecipato, insieme a Giulia Salemi, all’ultima edizione del Grande Fratello Vip. 

Oltre a chiacchierare con lei, nella speranza di farle rilasciare dichiarazioni scottanti e qualche gossip in esclusiva sulla sua vita privata, la conduttrice propone alcuni beauty tips all’amica e collega. Tra una confidenza più intima e una chiacchiera, Dayane Mello fa quindi da modella di make up per la Salemi.

Tuttavia, sono molti gli ospiti vip la cui presenza è già stata confermata. Nel salotto di Giulia Salemi, nel corso di sei puntate, si avvicendano Paola di Benedetto, giovane show-girl e modella; Veronica Ferraro, una delle fashion blogger più seguite di Instagram, nonché grande amica di Chiara Ferragni.

E ancora, Gaia Zorzi, la sorella del noto influencer, anche lui ex “gieffino” Tommaso Zorzi. Inoltre, Martina Hamdy, modella, ex meteorina del TG4 e oggi presentatrice ufficiale dei programmi Meteo di Mediaset. Infine, Arianna Cirrincione, modella e influencer fidanzata con Andrea Cerioli, che ha conosciuto nel corso della trasmissione Uomini e Donne.

Si tratta, quindi, di ospiti giovani e molto noti sul panorama televisivo e sul Web, come influencer con milioni di followers sui social più diffusi come Instagram, Facebook e YouTube. 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it