Connect with us

News

David di Donatello 2015, la premiazione

Il live della premiazione del cinema italiano
Irene Natali

Pubblicato

il

Il live della premiazione del cinema italiano
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 {module Google ads}

La festa del cinema italiano è arrivata al 59esimo appuntamento: nel teatro Olimpico di Roma il conduttore apre ironizzando sul suo ruolo di “usato sicuro”. Il riferimento è alle polemiche suscitate lo scorso anno dalla conduzione di Paolo Ruffini. Naturalmente, Solenghi non può non parlare del trio di “moschettieri” italiani a Cannes: anche se Sorrentino, Garrone e Moretti sono tornati a mani vuote, dice, il cinema italiano gode di un momento in cui è apprezzato all’estero.

Seduto in platea, un ospite di eccezione: Quentin Tarantino

Carlo Buccirosso

Dopo alcune battute di rito, Solenghi introduce Madalina Ghenea per premiare  il miglior attore non protagonista. Ecco le nomination: Claudio Amendola, Fabrizio Bentivoglio, Carlo Buccirosso, Luigi Lo Cascio, Nanni Moretti. Il primo David della serata va a un commosso Carlo Buccirosso (Noi e la Giulia), che lo dedica ai colleghi e ai genitori che non possono condividere questo momento con lui.

Edoardo Falcone

Per premiare il miglior regista esordiente, entra Pif, vincitore dello scorso anno. Sono in lizza Laura Bispuri, Eleonora Danco, Edoardo Falcone, Andrea Jublin e Lamberto Sanfelice; vince Edoardo Falcone per Se Dio vuole.

Giulia Lazzarini

 Si passa dunque alla miglior attrice non protagonista, premiata da Gianmarco Tognazzi. Tra Barbara Bobulova, Anna Foglietta, Valeria Golino, Giulia Lazzarini, Micaela Ramazzotti, vince Giulia Lazzarini per Mia madre. Parte della platea si alza in piedi per l’attrice: la Lazzarini è sorpresa, alterna sorrisi gioiosi a increduli occhi lucidi.

Come miglior produttore, il riconoscimento va a Centoundici, Babe Film e Rai Cinema per Anime Nere. Ancora un altro premio per il film, stavolta per la miglior canzone originale: il titolo è, appunto, Anime Nere, ed è Dodi Battaglia a consegnare il David ai due autori.

Il miglior documantario di lungometraggio si decide tra Belluscone-Una storia siciliana, Ne ho fatte di tutti i colori, Io sto con la sposa, Quando c’era Berlinguer e Sul vulcano. Si tratta di Belluscone. Il regista e autore Franco Maresco non è in sala; ritira la statuetta il produttore, che si domanda se i giurati abbiano davvero visto il documentario.

Thriller del giovane autore Giuseppe Marco Albano è invece il miglior cortometraggio.

Nel frattempo, mentre la diretta Rai “scatta” in continuazione rendendo lo spettacolo difficile da godere con piacere, Solenghi saluta il Ministro della Cultura Dario Franceschini. Solenghi si dice felice che ci sia un ministro non inquisito.

Si va in pubblicità.

Quentin Tarantino

Si rientra dando spazio all’ospite che i “David attendono da 20 anni”: Quentin Tarantino. Osservando che il regista ha creato un genere, Solenghi gli chiede quali ne siano le caratteristiche essenziali: sangue e comicità è la risposta. Da sempre appassionato di cinema italiano, Tarantino svela che il suo Pulp Fiction è stato ispirato da Lamberto Bava: per questo motivo si sente onorato di ricevere un premio proprio dal nostro cinema. 

Ennio Morricone e Quentin Tarantino

Tarantino ritira dopo alcuni anni ben due statuette che gli erano state tributate: una per Pulp Fiction e una per Django Unchained. Gliele consegna il Maestro delle colonne sonore Ennio Morricone, accolto da un’ovazione della platea. Davanti a un Morricone con le lacrime agli occhi, scopriamo che i due stanno lavorando insieme per il prossimo film di Quentin Tarantino: il regista lo ha convinto proprio ieri sera.

Congedati i due Premi Oscar, il conduttore dedica un ricordo a Virna Lisi, Manuel De Sica, Monica Scattini, Giorgio Faletti, Manrico Gammarota, Anita Ekberg, Claudio Caligari, Giacomo Furia, Francesco Rosi. In sottofondo, scorrono le note della colonna sonora di Nuovo Cinema Paradiso.

Riprende la premiazione, ora con Riccardo Rossi: Il giovane favoloso vince il David sia per il miglior truccatore che per il miglior acconciatore.

Elio Germano

Per premiare il miglior attore protagonista entra Isabella Ferrari. Nella cinquina Fabrizio Ferracane, Alessandro Gassmann, Elio Germano, Marco Giallini, Riccardo Scamarcio. Ancora una vittoria per Il giovane favoloso: Elio Germano approfitta per ricordare lo spazio del Teatro Valle occupato.

Si continua con i premi più “tecnici”: per gli effetti digitali, Il ragazzo invisibile, mentre per il miglior fonico di presa diretta Stefano Campus di Anime Nere.

Margherita Buy

Stefano Battiston legge la candidature per la miglior attrice protagonista:  Margherita Buy, Paola Cortellesi, Virna Lisi, Alba Rohrwacher, Jasmine Trinca. Il David va a Margherita Buy, interprete di Mia madre.

La teoria del tutto  vince il premio come miglior film dell’Unione Europea; a Birdman va quello come miglior film straniero.

Il miglior scenografo della stagione cinematografica è Giancarlo Muselli per Il giovane favoloso. Ancora, sempre per Il giovane favoloso, Ursula Patzak è la miglior costumista.

Tullio Solenghi ed Edoardo Leo

Veniamo al premio David giovani, decretato dai ragazzi delle scuole. Stavolta è Edoardo Leo a ritirare la statuetta con la sua opera  Noi e la Giulia: dal palco, l’attore raccomanda ai figli di non giocarci. Miglior autore della fotografia è Ylan Radovich di Anime Nere; al film va anche il premio come miglior montatore, di cui è responsabile Cristiano Travaglioli.

Ci avviciniamo alla conclusione: Gabriele Muccino ritira il David Speciale. Come miglior sceneggiatura viene riconoscoiuta quella di Anime Nere, firmata da Munzi, Ruggirello e Braucci. Giuliano Taviani, miglior musicista, ritira il settimo David per Anime Nere

Siamo agli ultimi due riconoscimenti. Il miglior regista viene premiato da Matteo Garrone. Tra Saverio Costanzo, Mario Martone, Nanni Moretti, Francesco Munzi ed Ermanno Olmi, vince Francesco Munzi. Anime Nere porta così a casa non solo l’ottavo David, ma anche uno dei più importanti.

Francesco Munzi

Infine, il miglior film. Sale sul palco Giancarlo Giannini. Tra Anime Nere, Hungry Hearts, Il giovane favoloso, Mia madre e Torneranno i prati, è Anime Nere ad avere la meglio: Munzi si dice sorpreso. 

La cerimonia si conclude con un filmato mandato da Ermanno Olmi, che non ha potuto partecipare alla serata.

La lunga serata si chiude così senza guizzi, ma del resto Solenghi ha professato sin da subito la sua funzione di “usato sicuro”. Anime Nere si è aggiudicato le statuette più importanti, quali miglior regia, sceneggiatura e film. Migliori attori protagonisti invece, Elio Germano ed Isabella Ferrari.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Stasera in tv 12 maggio – Tutti i programmi in onda

Stasera in tv 12 maggio 2021. Una replica di Montalbano sostituisce Ulisse su Rai 1. Chi l'ha visto? è su Rai 3, prosegue Atlantide su La7.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Stasera in tv 12 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 12 maggio 2021. Su Rai 3 proseguono le indagini della redazione di Chi l’ha visto? alla ricerca di persone scomparse e della verità su casi nazionali irrisolti. Su Rai 1 Ulisse – Il piacere della scoperta, è sostituito da una replica di Montalbano. Rete 4 e NOVE si confrontano sul terreno dell’informazione rispettivamente con Zona bianca e Accordi e Disaccordi. Segue tutta la programmazione prevista per stasera su tutte le reti pubbliche, private, digitali e satellitari.

Stasera in tv 12 maggio

Stasera in tv 12 maggio – Programmazione Rai

Rai 1 propone dalle 21.20 la replica del film tv del Commissario Montalbano intitolato Un diario del ’43. Il caso raccontato nel tv movie conduce Montalbano in un viaggio nel passato, alla scoperta di casi irrisolti nella cittadina di Vigata. Le indagini cominciano da un diario scritto nell’estate del 1943 da un certo Carlo Colussi, che, nel testo, confessa un “atto terribile“. Lo stesso giorno si presenta in commissariato il novantenne John Zuck, con una richiesta particolare. Infine, il ricco imprenditore Angelino Todaro è trovato morto a Vigata. Che i tre casi siano collegati fra loro? 

Rai 2 trasmette a partire dalle 21:20 la prima visione tv del film After. Il lungometraggio del 2019 è tratto dall’omonimo romanzo di Anna Todd, ed è di genere romantico. Racconta la storia travagliata tra la studentessa e figlia modello Tessa Young, e l’arrogante Hardin Scott. La sregolatezza del giovane cambierà la vita di Tessa per sempre, mettendo in crisi i suoi piani per il futuro.

Rai 3 manda in onda sempre alle 21.20 una nuova puntata di Chi l’ha visto? il programma di Federica Sciarelli che da anni rintraccia persone scomparse, e indaga su cold case nazionali. Nelle ultime settimane, ed anche oggi, si torna a discutere sul caso di Denise Pipitone, bambina scomparsa nel 2004. Nel corso della puntata di questa sera, le telecamere di Chi l’ha visto? tornano a Mazara del Vallo per ulteriori sviluppi sul caso.

Stasera in tv 12 maggio – Programmazione Mediaset

Rete 4 trasmette alle 21.25 una nuova puntata di Zona bianca, programma d’attualità condotto da Giuseppe Brindisi, realizzato in collaborazione tra la redazione del TG4 e Videonews. Il talk propone interviste, dibattiti e servizi su politica, economia e cronaca nazionale. Tra gli ospiti confermati, il Professor Matteo Bassetti, il deputato Andrea Ruggeri (FI), Maria Giovanna Maglie e Piero Sansonetti. E ancora, i deputati Andrea Delmastro (FdI) e Andrea Romano (Pd), Elenoire CasalegnoImma Battaglia e Mario Adinolfi, per un confronto sul Ddl Zan.

Su Canale 5 va in onda alle 21.49 il film Poveri ma Ricchissimi, con Christian De Sica ed Enrico Brignano. Il film è il sequel di Poveri ma ricchi, uscito nel 2016. La famiglia Tucci è in bancarotta, tuttavia Kevi e il fedele maggiordomo Gustavo hanno un piano per risollevare le sorti dei Tucci: aprire una friggitoria, e inserirla in un nuovo “stato indipendente” dall’Italia e dal suo regime fiscale. 

Su Italia 1 la saga dei film John Wick prosegue alle 21.30 con il secondo capitolo. La spirale di vendetta in cui John Wick è entrato in seguito alle vicende del primo film non accenna a fermarsi. Infatti, la notizia del suo ritorno, o presunto tale, circola negli ambienti malavitosi, e sulla testa dell’ex sicario è posta una cospicua taglia.

La programmazione di La7, TV8 e NOVE

La 7 propone a partire dalle 21.15 il programma documentaristico Atlantide – Storia di uomini e di mondi. Il conduttore Andrea Purgatori racconta in ogni puntata la vita di un uomo o donna che ha fatto la storia. La narrazione si articola attraverso filmati, ricostruzioni e testimonianze di esperti storici e studiosi.

Dalle 21.15 TV8 trasmette una nuova puntata del game show condotto da Enrico Papi Name that Tune – Indovina la canzone. Il game show prosegue sulla linea tracciata da Sarabanda, programma storico andato in onda dal 1997 al 2017. Perciò, ai concorrenti sono proposti stralci ed estratti di canzoni, di cui devono indovinare il titolo nel più breve tempo possibile.

NOVE manda in onda dalle 21.25 Accordi e Disaccordi. Andrea Scanzi Luca Sommi conducono il talk insieme al giornalista Marco Travaglio, con la partecipazione di ospiti provenienti dal mondo della politica o dell’economia. 

Stasera in tv 12 maggio – I film in onda su Sky Cinema

Infine, vi proponiamo due film in onda sui canali satellitari di Sky Cinema.

The Illusionist – L’illusionista, è in onda su Sky Cinema Canale 308 a partire dalle 21.00. Eduard è un giovane illusionista innamorato di Sophie, sua amica d’infanzia che ricambia il sentimento, ma è costretta a un matrimonio di comodo con un principe ereditario. Tuttavia, Eduard non si arrende, ed escogita un elaborato piano per rapire Sophie.

Invece, Sky Cinema Canale 315 propone Shutter Island, con Leonardo di Caprio per la regia di Martin Scorzese. E’ il 1954, e due agenti sono chiamati a indagare su un’isola-manicomio dove si stanno verificando strane evasioni e scomparse. La vicenda si complica, e ben presto i due comprendono di non poter più fuggire dall’isola.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Bobby and Giada in Italy Food Network, il nuovo cooking show in viaggio per l’Italia

A partire da martedì 11 maggio 2021 su Food Network inizia Bobby and Giada in Italy, il nuovo cooking show itinerante in viaggio per l'Italia.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Bobby and Giada in Italy Food Network
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Bobby Flay e Giada De Laurentiis conducono su Food Network (canale 33 del Digitale Terrestre) un nuovo programma di cucina, intitolato Bobby and Giada in Italy. L’esordio è previsto per martedì 11 maggio 2021 alle 22.00.

Vi ricordiamo che potete seguire la prima puntata del cooking show anche in streaming, tramite il sito dedicato discovery+.

Bobby and Giada in Italy Food Network, il format

Il format di Bobby and Giada in Italy nasce sulla tv USA, dove i conduttori Bobby Flay e Giada De Laurentiis sono star indiscusse del panorama culinario.

Così, dall’11 maggio 2021 alle 22.00 Flay e la De Laurentiis iniziano un viaggio alla scoperta dei piaceri della tavola italiana. Non sarà, tuttavia, un percorso esclusivamente tradizionale. Infatti, ampio spazio è dedicato alla ricerca culinaria e alla scoperta di nuovi sapori, tecniche e chef.

Nel corso di un’intervista Giada De Laurentiis ha infatti dichiarato che: “Questa serie è un’esplorazione, è la comparazione dei modi differenti che abbiamo, Bobby ed io, di vedere l’Italia. Io sono nata qui, e ho qui parte della mia famiglia. Questa serie nasce dal confronto, dai discorsi che facevamo fra cosa amavo io e cosa amava lui di Roma”.

Il contrasto, laddove si verificasse, e le somiglianze tra il gusto di Giada De Laurentiis, e quello dello statunitense Bobby Flay sono dunque centrali nel nuovo format proposto da Food Network. Il canale offre dunque uno show adatto sia a chi fosse intenzionato a scoprire nuove ricette, sia a chi abbia intenzione di ripetere il viaggio enogastronomico dei conduttori, ispirato dai luoghi in cui si troveranno puntata dopo puntata.

Le location visitate

Nel corso di quattro puntate, Bobby Flay e Giada De Laurentiis attraversano lo Stivale alla ricerca di nuovi sapori che possano sorprenderli per originalità. O, al contrario, far tornare loro in mente i piatti tipici della tradizione delle location visitate.

La prima città in cui siamo trasportati da Bobby and Giada in Italy è Roma. Nella Città Eterna i conduttori attraversano quartieri densi di storia, e visitano ciascuno i locali preferiti dell’altro. Del resto, nella capitale tradizione e innovazione culinaria si accompagnano spesso vicendevolmente; facendo di Roma la località perfetta da cui partire per il viaggio del programma.

Poi, nelle puntate successive alla prima, la De Laurentiis porta Bobby Flay a incontrare sua madre: Veronica De Laurentiis. Il viaggio prosegue dunque nella Regione Toscana. Il focus della puntata “maremmana” è mostrare la coesistenza e il dualismo di due visioni, anche e soprattutto in cucina; l’innovazione degli “abitanti della città” e la tradizione degli “abitanti della campagna” .

Invitati presso aziende vinicole, agriturismi e fattorie, i conduttori scoprono i segreti del formaggio pecorino, e visitano l’allevamento di api di un rinomato mielicoltore. Il pellegrinaggio enogastronomico termina, infine, nel borgo di Montalcino; luogo d’origine del noto e apprezzato vino rosso Brunello di Montalcino.

I conduttori: Bobby Flay e Giada De Laurentiis

Bobby Flay è un rinomato chef statunitense. Negli USA, infatti, ha partecipato e partecipa a numerosi programmi di cucina. Tra cui Hot Off the Grill with Bobby Flay, Food Nation, I peggiori cuochi d’America (dalla stagione 3 alla 5) e tanti altri. Inoltre, Flay è titolare di una catena di ristoranti negli Stati Uniti.

Giada De Laurentiis, invece, ha vinto un Emmy per il programma Everyday Italian, trasmesso negli USA dal 2 agosto 2008. La Chef ha quindi già condotto circa 212 episodi (ad oggi) tutti dedicati alla cucina italiana. Inoltre, ha scritto diversi libri di cucina e redatto vari ricettari. Il suo sito Web è uno dei più seguiti in America, e sui social network i suoi account contano oltre 2 milioni di followers.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Stasera in tv 11 maggio – Tutti i programmi in onda

Stasera in tv 11 maggio 2021. In onda il trittico dell'informazione composto da #Cartabianca su Rai 3, Fuori dal coro su Rete 4 e Di Martedì su La7.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Stasera in tv 11 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 11 maggio 2021. Rai 3, Rete 4 e La7 propongono rispettivamente i programmi d’informazione politica, economica e di cronaca #Cartabianca, Fuori dal coro e DiMartedì. Su Rai 1, invece, va in onda la serata evento per la sessantaseiesima edizione dei Premi David di Donatello. Di seguito tutta la programmazione prevista per stasera su tutte le reti pubbliche, private, digitali e satellitari.

Stasera in tv 11 maggio – Programmazione Rai

Rai 1 trasmette a partire dalle 21:25 la sessantaseiesima edizione dei Premi David di Donatello. L’accademia del Cinema Italiano organizza una serata evento dedicata al cinema nazionale, ma non solo. I lungometraggi candidati ai ventiquattro premi sono infatti grandi eccellenze del nostro paese, ma anche esponenti del cinema internazionale. E’ prevista la partecipazione di Laura Pausini, in gara per la miglior canzone con “Io sì/Seen” da La vita davanti a sé. Il brano ha valso alla Pausini il Golden Globe 2021, nonché la nomina agli Oscar 2021.

Rai 2 propone dalle 21.20 il one man show di Enrico Brignano: Un’ora sola Vi vorrei. Il programma è caratterizzato dalla durata prefissata di un’ora, e si compone di monologhi comici ed esibizioni canore del repertorio del comico romano.

Bianca Berlinguer conduce su Rai 3 il consueto appuntamento con #Cartabianca, in onda dalle 21.20. Il talk show tratta argomenti di stringente attualità; la conduttrice, in compagnia di ospiti in studio o in collegamento, spazia dal mondo della politica, all’economia e alla cronaca nazionale.

Stasera in tv 11 maggio – Programmazione Mediaset

Su Rete 4 va in onda alle 21.20 il talk Fuori dal Coro. Il conduttore Mario Giordano accoglie in studio, o in collegamento, ospiti per discutere di politica, economia e cronaca. Lo stile della trasmissione è unico e riconoscibile grazie all’estrema teatralità di Giordano, che propone ogni sera diversi interventi irriverenti.

Canale 5 trasmette in prima tv dalle 21.45 la quarta puntata della prima stagione della serie Buongiorno, mamma!, con Raoul Bova. Agata organizza una festa a sorpresa per il compleanno di Guido, ma lui non sembra apprezzare. Tuttavia, la reazione di Guido si radica in alcuni traumi profondi che ha subito in passato. 

Su Italia 1 prosegue alle 21.20 Le Iene Show, con nuovi servizi e scherzi. Conducono la puntata Nicola Savino e Alessia Marcuzzi, insieme alle voci della Gialappa’s Band. Sono previsti servizi sulle riaperture di Bar e ristoranti per Maggio, sul DDL Zan contro l’omotransfobia, e numerosi aggiornamenti ai servizi trattati in passato dalla trasmissione.

La programmazione di La7, TV8 e NOVE

Dalle 21.15 La7 trasmette una nuova puntata del talk DiMartedì, condotto da Giovanni Floris. E’ prevista la partecipazione di ospiti provenienti dal mondo della politica e dell’economia, per discutere di questioni nazionali e internazionali, e di vicende di cronaca particolarmente rilevanti.

 TV8 propone un altro Best Of dell’ultima stagione di Italia’s got Talent, in onda dalle 21.30. I giudici Frank Matano, Mara Maionchi, Federica Pellegrini e Joe Bastianich hanno affrontato un lungo periodo di selezioni per eleggere “il miglior talento” sul suolo nazionale per il 2021.

Quindi, il classico film di fantascienza La guerra dei mondi (titolo originale War of the worlds) è in onda alle 21.25 su NOVE. Il lungometraggio è diretto da Steven Spielberg, con Tom Cruise nel ruolo del protagonista Ray Ferrier. Un uomo semplice, che deve confrontarsi suo malgrado con una terribile invasione aliena.

Stasera in tv 11 maggio – i film in onda su Sky Cinema

Infine, vi proponiamo due film in onda sui canali satellitari di Sky Cinema. 

Tolo Tolo di e con Checco Zalone, è in onda alle 21.15 su Sky Cinema canale 303. Pierfrancesco Zalone, detto Checco, si rifiuta di ricevere il reddito di cittadinanza in quanto disoccupato. Si reinventa, invece, chef di sushi, e apre il primo ristorante etnico di Spinazzola. Il progetto fallisce, e Checco è costretto a fuggire in Africa, braccato dai creditori. Purtroppo, la sfortuna si abbatte su di lui, e scoppia una guerra civile; Checco è così costretto a tornare in Italia illegalmente, insieme a Oumar, un caro amico.

E poi, Cattivissimo me 2, cartone animato Dreamworks Picture, è trasmesso alle 21.00 su Sky Cinema canale 304. La storia di Gru, ex supercriminale e geniale inventore, prosegue.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it