Horror Channel e Jim Jam spenti dal primo luglio


Fine delle trasmissioni per altri due canali Sky


I due canali hanno due target di pubblico completamente differenti: il primo era dedicato ad una vasta programmazione che comprendeva i generi horror, avventura e fantascienza. Il target di pubblico era compreso fra i 16 e i 45 anni, e il canale trasmetteva 24 ore al giorno sette giorni su sette.
Dalla pagina Facebook, Horror Channel ha comunicato ai suoi fan di aver già intrapreso nuove iniziative per cercare una soluzione finalizzata al ritorno in video. I responsabili si augurano che questa soluzione possa essere trovata prima della fine di agosto. Infatti, da fine agosto, il canale avrebbe dovuto trasmettere, in esclusiva per l’Italia, la serie Fear The Walking Dead, lo spin off tanto atteso e discusso della serie The Walking Dead, di cui è attesa ad ottobre la sesta stagione.

Per quanto riguarda Jim Jam, nessuna comunicazione è arrivata dal web per la rete dedicata al pubblico prescolare. Una rete che pure aveva prodotto, negli ultimi anni, cartoni an imati e programmi di un certo rilievo per i piccoli telespettatori.
Jim Jam è nata proprio come rete tematica sulla piattaforma Sky, fruibile al numero 621. L’interesse e il gradimento dimostrato dal pubblico di riferimento, avevano spinto la piattaforma Sky ad aggiungere un altro canale al numero 622 con il nome Jim Jam+1. Il fine era di riproporre la stessa programmazione del canale principale un’ora più tardi.
Non si sa adesso quale potrebbe essere il futuro della rete per bambini, e su quale piattaforma potrebbe ancora essere visibile.

Sulla pagina Facebook di Horror Channel sono confluite tutte le rimostranze dei fan del genere, che non si rassegnano alla non visibilità del canale. In particolare, i responsabili della rete fanno sapere di avere i diritti per mandare in onda lo spin off di The Walking Dead in Italia. Quindi la ricerca di una soluzione deve avvenire in breve tempo. Infatti Fear The Walking Dead farà il suo debutto internazionale a fine agosto, a sole 24 ore di distanza dalla messa in onda negli States.
Horror Channel ha lanciato anche l’hashtag #myhorrorchannel per il rinnovo del canale. Mentre per la visione dello spin off, c’è un altro hashtag di riferimento: #VoglioFearTWD.



0 Replies to “Horror Channel e Jim Jam spenti dal primo luglio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*