Giacobbo a Mediaset | un programma su Rete 4 e la responsabilità di Focus


Giacobbo a Mediaset | un programma su Rete 4 e la responsabilità di Focus. Colpo Grosso di Piersilvio Berlusconi che accoglie il professionista Rai. Oltre a gestire il nuovo canale tematico, condurrà un programma di divulgazione innovativo e pieno di effetti speciali.


Nel comunicato diramato dalla TV commerciale si legge che il giornalista è già al lavoro per ideare e condurre un nuovo programma di prima serata su Rete 4 in onda in autunno. Inoltre Giacobbo avrà il ruolo di Head of Authoritative Group and Contents Television Network del nuovo canale tematico gratuito Focus.

Davvero possiamo parlare dell’ultimo significativo colpo messo a segno da Piersilvio Berlusconi.

La notizia era nell’aria già da parecchi mesi. Ma adesso alle indiscrezioni, è seguita l’ufficializzazione. Il compito di cui è stato investito è estremamente significativo perché nel nuovo canale Focus sarà responsabile dei contenuti e degli autori, una sorta di direttore editoriale.

Dunque Giacobbo unisce il lavoro autorale a quello di divulgatore scientifico, proprio come accadeva in Rai.

Sappiamo che il nuovo programma previsto su Rete 4 sarà una produzione ideata da Giacobbo e dal suo team e realizzata tutta in Italia. Non solo ma accanto alle puntate previste, che occuperanno quasi tutta la stagione autunnale, è in programma anche uno spin off nel giorno della domenica.

Roberto Giacobbo sarà solo in video come conduttore però, come nel suo stile, farà riferimento ad esperti e tecnici per raccogliere testimonianze sugli argomenti di cui si occupa settimana dopo settimana.

Altra novità del nuovo programma è la presenza di effetti speciali particolari che non sono mai stati utilizzati per il piccolo schermo ma soltanto per le pellicole cinematografiche.

Avrà un ruolo importante anche la musica. I servizi realizzati saranno caratterizzati da riprese e montaggio ultra innovativi.

La Rai perde dunque un professionista di primo piano e di rilievo che ha ricoperto all’interno dell’azienda cariche importanti, come ad esempio la vicedirezione di Rai 2.

Che ne sarà adesso di Voyager – ai confini della conoscenza?

Come telespettatori sanno si tratta del programma più noto di Giacobbo che lo ha consegnato alla grande popolarità per la maniera tutta personale di occuparsi di misteri e segreti delle grandi città, di luoghi e di architetture in generale. Inoltre Giacobbo realizzava anche altre trasmissioni sempre legate alla principale come ad esempio su Rai Gulp Teen Voyager e di mattina su Rai 2 Morning Voyager.

La seconda rete diretta da Andrea Fabiano adesso sta cercando un nuovo personaggio in grado di sostituire Giacobbo. Il marchio e il format di Voyager sono di proprietà della Rai per cui è molto difficile che possa essere accantonato.

Nel toto-nomi di conduttori che potrebbero sostituirlo al timone di Voyager si fanno le ipotesi del geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, oppure di Alessandro Cecchi Paone che potrebbe tornare in Rai. Ma quest’ultimo ha già condotto un programma su Rete 4 dal titolo “La settima porta” che non ha ottenuto il riscontro di pubblico previsto alla vigilia.

La perdita di Roberto Giacobbo inciderà molto sul futuro di Rai 2.



0 Replies to “Giacobbo a Mediaset | un programma su Rete 4 e la responsabilità di Focus”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*