Settimana tv | dal 24 al 31 agosto | Il meglio e il peggio della programmazione


Settimana tv | dal 24 al 31 agosto | Il meglio e il peggio della programmazione. Gli 80 anni di Costanzo, i sorteggi di Champions e il flop di Guerra e Pace


Gli 80 anni di Maurizio Costanzo e i sorteggi della Champions League erano due degli appuntamenti più attesi della settimana. Una settimana che ancora una volta premia la serie tv The Good Doctor, l’unica ventata fresca di un’estate tv piena zeppa di repliche. Oltre 4 milioni e 100 mila la media spettatori per la serie di Raiuno pari al 21% di share.

Maurizio Costanzo è entrato di diritto tra gli 80enni irriducibili, quelli che ancora sono in pieno vigore. Una generazione di super eroi che comprende Adriano Celentano, Silvio Berlusconi, Pippo Baudo, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Edoardo Vianello, Renzo Arbore. Anche quest’ultimo è stato omaggiato da Raidue con la messa in onda della replica di Indietro Tutta trenta e l’ode. Più che buono l’ascolto: un milione e 300 mila spettatori di media, pari a circa l’8% di share.
Ma torniamo a Costanzo, l’inventore del talk show, il cui compleanno è stato ricordato da tutti e ricambiato dall’affetto del pubblico a casa. Ascolti super per Techetechetè di Raiuno, andato in onda il 28 agosto, che ha fatto registrare una media di oltre quattro milioni con il 20% di share. Su Retequattro al pomeriggio lo speciale Maurizio Costanzo 80 è stato visto da mezzo milione di spettatori (5% di share). Mentre su Canale 5 in seconda serata Maurizio Costanzo Show Speciale ha totalizzato una media di 600.000 spettatori superando il 7%.

In questa settimana buone performance per il solito Don Matteo in replica su Raiuno (oltre 2 milioni e 800 mila spettatori pari al 16,2% di share), per SuperQuark che ha stravinto la sfida contro Guerra e Pace. Su Raiuno l’appuntamento con Piero Angela è stato visto da una media di oltre 2 milioni e 600 mila spettatori pari al 15% di share. Su Canale 5 la prima parte della miniserie inglese, in prima tv in chiaro, non è decollata negli ascolti: un milione e mezzo di spettatori e il 9% di share. Più o meno gli stessi spettatori degli episodi in replica di Rocco Schiavone su Raidue. Bene la serie in prima visione Chicago Fire su Italia 1 con 1.300.000 spettatori e il 7,5% di share.
Settimana positiva anche per Battiti Live (6,5%) su Italia 1, per Techetechetè dedicato a Iva Zanicchi (oltre 3,8 milioni e 19,3%) e su Tv2000 per il Rosario in diretta da Lourdes che ha raccolto in visione e in preghiera 347.000 spettatori con il 4%. Bene anche Linea Blu (19,3%) e Linea Verde Estate (20,2%). Su Rai3 C’era una volta il West ha raccolto davanti al video più di un milione di spettatori pari al 6,5%.
Soliti flop, ormai annunciati, invece per le fiction di Canale 5, oltre a Guerra e Pace in prima serata nel weekend: Ultimo 4 – L’Occhio del Falco (7,2%) è stato strapazzato dalla fiction, in replica su Raiuno, L’Allieva (3 milioni e 17,3%). Il Biscione è andato meglio con i film La peggior settimana della mia vita e Il 7 e l’8 (entrambi intorno al 12%).

Veniamo allo sport. Su Rai 2 il sorteggio della Champions League – con la padrona di casa Paola Ferrari rosso fiammante in splendida forma assieme al neo acquisto Rai Paolo Rossi – ha raccolto di pomeriggio oltre 900.000 spettatori (8,1%). La Champions va forte anche su Sky Sport 24 (425.000 spettatori e 4%). Il Monday night Roma-Atalanta è stato visto su Sky da 895.000 spettatori pari al 4,3%.

Su Tv8 il Gran Premio del Belgio di Formula 1 in differita è stato seguito da un milione e mezzo di spettatori con l’8,2% di share. Su Sky Super Calcio la Serie A ha raccolto 477.000 spettatori pari al 2,5%. Mentre su Canale 5 Aspettando Pressing ha intrattenuto 534.000 spettatori con il 4,2% di share. Hanno fatto meglio su Rai2 La Domenica Sportiva (1,2 milioni e l’8,7%) e L’Altra DS (720.000 spettatori e l’8,9%).



0 Replies to “Settimana tv | dal 24 al 31 agosto | Il meglio e il peggio della programmazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*