Pechino Express: coppia regina e coppia trash della 7 puntata


la migliore e la peggiore coppia a nostro giudizio


 

Ieri sera è andata in onda la settima puntata di Pechino Express eccezionalmente nella serata del mercoledì. E noi, come al solito, scegliamo la “coppia regina” e la “coppia trash”. Tra l’altro ieri sera sono state rimescolate la carte in tavola, modificando per un giorno la composizione delle coppie, per cui abbiamo visto Paolo Ciavarro insieme all’insopportabile Costia.

Visto il comportamento spocchioso e altezzoso dei figli di, visto che Paolo era stato il primo a mostrare antipatia nei loro confronti rinominandoli subito “mozzarelloni”, si attendevano scintille. E invece niente. Nemmeno un’alzata di voce, un “non sono d’accordo!”. Anzi, i due si sono persino divisi i compiti, con Costia che cercava passaggi e Paolo che gli portava lo zaino. Si, avete letto bene: il Ciavarrino gli portava lo zaino.
Non lo avremmo mai pensato prima, ma questa dose di self control nelle poche ore da trascorrere insieme, ha funzionato. E allora, come coppia regina, non possiamo che scegliere loro due, perché Paolo va premiato: si è comportato in maniera matura.
Per quanto riguarda la “coppia trash”, anche questa la scegliamo tra le nuove formazioni, ed è quella in cui figura l’altro figlio della Cinquetti, Giovanni, che gareggiava insieme ad un ignaro Gregory. Il maggiordomo della Marchesa ieri sera non solo parlava, ma persino rideva. Oltretutto a pieni denti.
Ci spieghiamo meglio: la Marchesa d’Aragona marca così stretto il povero Gregory, che quest’ultimo era felicissimo di fare coppia col Cinquetto. Una cosa al cui confronto, qualsiasi altro concorrente avrebbe preferito un attacco di colite acuta.
Ricordiamo addirittura una scena in cui Giovanni, in autobus, dice al maggiordomo: ”Io ti ho liberato, sei il mio liberto”, col “liberto” gioioso di fronte a lui.
Gregory ieri sera era un uomo sollevato; non sembrava più lui. Dopo la distensione iniziale però, il figlio di ha tirato fuori gli artigli e ha iniziato a sommergerlo di domande sulla Marchesa: com’è casa sua, cosa fa, come vive, chi frequenta, che tipo di gente è, come si chiama. L’altro, in preda all’ebbrezza della fugace libertà, ha risposto al terzo grado facendo nomi e cognomi della gente che viene ospitata in casa della donna.
Il mefistofelico Giovanni ha prima circuito la vittima, poi ha inflitto il colpo finale. Strategia eccelsa, nulla da obiettare.
Solo che Gregory è pur sempre un confidente della Marchesa, per cui una volta ricongiunta la coppia, di certo senza alcuna gioiosa commozione, l’uomo le ha raccontato tutto. Lei non ha gradito e ha fatto presente al Cinquetto che la sua biografia si trova su internet. Ma tanto a Giovanni la strigliata non l’ha minimamente toccato…
Infine, segnaliamo un “momento trash”: un cattivissimo nonché spassosissimo montaggio con Costia che cammina in equilibrio su un palo e Vogue di Madonna in sottofondo.

Nella scorsa puntata la coppia regina e la coppia trash erano, naturalmente, scelte con il vecchio abbinamento, ripristinato alla fine del settimo episodio.



0 Replies to “Pechino Express: coppia regina e coppia trash della 7 puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*