Canale 5 torna la maledizione dell’Isola dei famosi


Considerazioni sulla prima puntata dell?isola dei famosi 2017 interrotta per l'imperversare di una tempesta tropicale


 Deve aleggiare una maledizione sulle isole dell’Honduras che ospitano il reality italiano. Deve esserci uno spiritello prepotente e indisponente che, ad anni alterni, si diverte a scatenare fulmini e saette sui luoghi dove arrivano i naufraghi targati Mediaset. I social network hanno maliziosamente, insinuato  che sia stato evocato per una sorta di “vendetta da esclusione”. Qualcuno si è limitato a pensare che, invece, una singolare presenza soprannaturale si sia adoperata solo per seminare il panico tra gli addetti alla trasmissione e bloccare una prima puntata de l’Isola dei famosi 2017 pensata con fatica e approntata con difficoltà.

Tutto è naufragato, è il caso di dirlo. Tutto, meno i naufraghi stessi, bloccati su un’isoletta dalla quale, in pompa magna, tra elicotteri e lanci, avrebbero dovuto dare spettacolo. Il solito, quello di tutte le edizioni. E invece, Giove Pluvio ha deciso diversamente. Ed ha rovesciato su di loro tutta l’acqua di cui disponeva, scatenando una tempesta tropicale accompagnata da un fragore abbagliante di tuoni e lampi. Una tempesta tropicale di quelle che sembrano scatenarsi, negli anni dispari nei quali Canale 5 programma la propria Isola dei famosi.

Così i telespettatori non hanno potuto far altro che constatare come la forza degli elementi naturali spesso, sia superiore ai buoni propositi. Quelli dei 14 naufraghi che si sono ritrovati a gestire una tempesta prima ancora di gestire la fame derivante dalla mancanza di cibo. E’ bastata la pioggia torrenziale a far scattare i nervi a baldanzose giovani fanciulle infreddolite, dimentiche di essere abituate, anche nelle intemperie, a pochi centimetri di stoffa sulla pelle. E’ bastata l’inclemenza del clima tropicale ad imbizzarrire gli insoliti ospiti: si son sentiti quasi offesi nella dignità di vip o presunti tali, quasi non sapessero, firmando il consistente contratto con la produzione, a che cosa stessero andando incontro.

isola 2017 30 gen

Di solito i reality condotti da Alessia Marcuzzi hanno una durata “torrenziale” ma nessuno immaginava che anche quest’anno l’aggettivo potesse essere declinato nell’accezione metereologica. Così in studio i telespettatori hanno assistito ai tentativi, spesso patetici, della Marcuzzi, di allungare la puntata del minimo sindacale per poter essere rilevata dall’Auditel. Collegamenti ko, l’inviato Stefano Bettarini a sua volta bloccato dalle intemperie che gli hanno impedito di raggiungere i naufraghi. E Vladimir Luxuria, in studio, per stuzzicare la curiosità dei telespettatori, già raccontava la notte brava dei naufraghi prima di arrivare sull’isoletta. L’opinionista ha svelato che, capitanati da Raz Degan, i nuovi vip, quando erano ancora in albergo, hanno rinchiuso la loro sorvegliante in uno stanzino e se ne sono andati a scorazzare indisturbati fra bagordi e intemperanze.

Non abbiamo visto molto, nella prima mini- puntata andata in onda il 30 gennaio. Ma ci è bastato per capire che tutto sarà come prima. Perchè l’Isola è come la politica italiana: quando ci dicono che tutto cambierà, che è in atto una rivoluzione positiva, si ha la certezza che non muterà mai nulla.



0 Replies to “Canale 5 torna la maledizione dell’Isola dei famosi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*