Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio – i nostri giudizi


La nostra esperta di moda e costume analizza gli outfit dei protagonisti della puntata d'esordio della kermesse.


Anche per l’edizione 2020 di Sanremo la nostra esperta di Costume e Moda, Giovanna Silvestri, analizza il look  e gli outfit dei concorrenti e ospiti della prima serata del 4 febbraio. 

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio – Fiorello, Amadeus, Nuove Proposte 

Apre l’anteprima di Sanremo 2020 Rosario Fiorello, indossando una tonaca da sacerdote e così vestito ha iniziato la sua performance, con la sua ironia: un tantino encomiastico.

Sanremo 2020 look prima serata Fiorello eAmadeus

Subito dopo Fiorello introduce il conduttore Amadeus che entra in scena dalle scale del Teatro dell’Ariston. Indossa una giacca smoking di tessuto lamé argento con revers neri di raso. E, dopo salutato il pubblico, chiama Fiorello che ritorna senza tonaca, in smoking nero, un classico doppiopetto che a mio parere lo appesantisce.

Tecla Insolia Sanremo 2020

Dopo Amadeus presenta il primo gruppo delle nuove proposte di giovani, Eugenio in via Di Gioia e cantano “Tsunami” dopo è il turno di Tecla canta “8 marzo”. Va in finale Tecla.

Amadeus presenta Leo Gassman e Fabi.

Sanremo 2020 diretta 4 febbraio - Leo Gassman canta Vai bene così

Inizia Fabi, canta “Noi Due” il ragazzo indossa un completo colore becco d’oca con sotto camicia floreale e in testa porta un berretto di  lana nero, carino e informale. Molto espressivo e solare.

Leo Gassman, canta “ Va Bene Così”. Non mi piace il suo look così troppo coperto, indossa una quasi felpa con cappuccio, un po’ mimetica e sul militare, i capelli sono frisé con la riga in mezzo, lunghezza stile paggetto. Il ragazzo è un bel tipo e ha un volto molto carino, andrebbe aiutato per fargli esprimere al meglio la sua immagine.

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio Tiziano Ferro

Ritorna Amadeus e annuncia Tiziano Ferro, indossa uno smoking nero doppio petto, con revers a lancia, si nota molto che è appesantito.

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio – gli artisti

La prima a cantare è Irene Grandi con “Finalmente Io”, ha una mise con pantalone e top nero, effetto tuta ed è particolare, mi piace.

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio Diletta Leotta

Arriva finalmente Diletta Leotta che fa il canonico ingresso scendendo dalla scala, indossa un bellissimo abito giallo di Etro. Io ci vedrei una mora risalterebbe meglio, il suo biondo è troppo giallo e si avvicina al colore del vestito.

Diletta presenta il secondo concorrente, Marco Masini che canta “Il Confronto”, veste in abito elegante scuro con gilet e camicia bianca aperta, niente di particolare.

Presentano Rita Pavone, la sua canzone s’intitola “Niente”, mi piace il suo outfit è non è male e giusto per lei.

Amadeus presenta Rula Jebreal, la quale indossa un abito Armani lungo, fondo platino, completamente coperto da Swarovski Crystal.

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio

Presenta la canzone “Me ne frego” canta Achille Lauro, improvvisamente si toglie un ricco mantello è resta vestito… anzi spogliato, con una tutina ciclista con bretelle tipo costume da bagno 1900, color nudo e ricoperto da micro Swarovski. Non mi piace per niente, troppo provocatorio e privo di eleganza, nonostante sia una rappresentazione di un affresco di Giotto.

Ritorna Rula che presenta il prossimo cantante, Diodato con “Fai Rumore, in redingote nera, mi sembra molto carino e fine.

Prossimo concorrente, Le Vibrazioni con Dov’è”, il gruppo unitamente al cantante è abbastanza elegante, vestono tutti in giacca e gilet.

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio Albano e Romina

Amadeus presenta Romina Garrisi Jr. Indossa un abito lungo colore beige ricamato, anche se bello, un po’ ingrossa e poi… l’acconciatura, che ci azzecca? Come avrete notato, sull’acconciatura lungo la treccia, ci sono vari fiori colorati rosa che non hanno un richiamo.

Romina annuncia i suoi genitori quali ospiti, cantano in ricordo come trent’anni fa la stessa canzone.

Romina Power, veste le sue solite larghe tuniche bianche, Albano è in smoking blu e intorno al collo porta un cache-col di seta nei toni dell’abito, porta sempre sul capo un Panama bianco. Cosa gli vogliamo dire? Loro sono questi ed è giusto siano così.

Cantano il loro inedito a Sanremo.

Sanremo look 4 febbraio – cambi d’abito

Scende sul palco Diletta Liotta vestita sempre Etro, in tuta nera a bustino, con sopra una gonna lunga a strascico bianca e nera che copre solo il dietro, come una coda ed è allacciata sul davanti con una cintura gioiello, stile anni 50.

Devo dire che il look è bello ma lei non è adatta, la sua pettinatura e lei stessa contrastano con lo stile dell’outfit.

Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio Anastasio

Prossimo cantante Anastasio, con il brano “Rosso Di Rabbia”, arriva vestito con una felpa bianca su un pantalone nero, molto minimal.

Torna Tiziano Ferro, cambiato con uno smoking bordeaux e questo a me piace meno, si esibisce con la canzone di Mimì ( Mia Martini) Almeno tu nell’Universo che cantò al 39° Sanremo. Questo è stato un momento emozionante.

Dopo la pubblicità troviamo sul palco Pier Francesco Favino, in smoking molto elegante, insieme un ragazzo che recita con lui, è l’attore che interpreta il figlio, poi un altro ragazzo che interpreta il figlio dell’attore Claudio Santamaria e un altro con Kim Rossi Stuart vestito di nero e una figlia con Micaela Ramazzotti.

Conclude la cantante Emma, sono tutti protagonisti del film di Gabriele MuccinoGli anni più belli

Gli altri outfit

Arriva Amadeus cambiato ma con lo stesso tipo di smoking, solo il colore è nero laminato.

Torna sul palco, Rula Jebreal, con un abito stupendo sempre in Armani, è di paillettes color nudo.

Presentano Elodì, con la sua esibizione “Andromeda”, indossa una tutina pantaloncino corto, sta benissimo con questo look è molto cool e giusto per lei.

Poi Rula si esibisce in un monologo commovente contro la violenza alle donne.

Ecco che scende le scale, la Liotta con un abito nero lungo, molto elegante e femminile, ricorda Anita Exberg in La Dolce Vita.

Presenta Morgan e Bugo, con il brano “Sincero” Morgan porta sempre il suo stile, tipo giubba da ussaro colore rosso scuro, con rispettivi alamari, Bugo in giacca nera con applicazioni sfiammate in oro che scendono dalle spalle.

Amadeus va a chiamare Emma che si trova nel retroscena, dovrà esibirsi come ospite. Le indossa un abito nero lungo di paillettes abbastanza fasciato, con uno spacco sulla coscia sinistra, molto in tema con la canzone un po’ tanghera.

Ora sono sul palco Rula Jebreal in abito satin color ghiaccio con corpetto a spalle scoperte rifinito in pizzo dello stesso colore.

Questo cambio non è di mio gusto e lo trovo molto demodé.

Canta Alberto Urso con “Il sole a Est” molto elegante in smoking giacca matelassé, colore nero.

Amadeus Presenta ancora Tiziano Ferro, si è cambiato con uno smoking bluette e revers neri e camicia bianca e canta la sua canzone.

Ora canta Riki,lo sappiamo entrambi” Indossa un vestito nero un po’ largo in base alla moda.

È annunciata Gessica Notaro che canta con Antonio Maggio “La Faccia e il Cuore”, sempre contro la violenza sulle donne. Lei è vestita molto semplice e ingentilita.

Canta Raphael Gualazzi, con “ Carioca” vestito con giacca bluette. camicia collo lungo fuori la giacca e cappello grigio, uno stile un po’ scoordinato, i musicisti sono molto colorati e circensi, rappresenta un’espressione moda uomo con riferimento al pagliaccio.

Devo considerare che quest’anno è difficile descrivere i look, poiché non c’è quasi niente di interessante, la maggior parte sono banali, poco fashion e monotoni.

Finita la prima serata di Sanremo, Amadeus legge le classifiche e saluta il pubblico.



0 Replies to “Sanremo 2020 look prima serata 4 febbraio – i nostri giudizi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*