La settimana tv 27 gennaio-2 febbraio | meglio e peggio della programmazione


La settimana tv 27 gennaio-2 febbraio | meglio e peggio della programmazione. I programmi che hanno ottenuto il gradimento del pubblico e quelli che, invece, sono stati bocciati


Settimana più che positiva per Raiuno che rafforza il trend di questo inizio anno alla vigilia del festival di Sanremo. La Coppa Italia fa ottimi ascolti, ma ancora di più ci pensa Don Matteo 11 che, con il suo 28%, non fa ancora rimpiangere il Commissario Montalbano che tornerà con due episodi inediti da lunedì 12 febbraio.

Ma a sorpresa in questa settimana abbiamo visto quanto il pubblico televisivo sia affezionato a Luca Zingaretti. Anche quando non veste i panni di Montalbano. Mercoledì scorso il film Maldamore su Raidue ha fatto registrare una media share del 12%. Permettendo alla rete diretta da Andrea Fabiano di superare Canale 5 dove andava in onda Il Segreto, la soap che in prima serata non raccoglie i consensi che invece ottiene al pomeriggio.

Per quanto riguarda i talk show in questa settimana ci sono da registrare

1) l’ottima performance di Giovanni Floris che tocca il 7%;

2) uno dei più bassi risultati di Porta a Porta, che però si è riscattato al giovedì sera con ospite Matteo Renzi, grazie anche al traino di Don Matteo;

3) il buon risultato di Bianca Berlinguer, arrivata al 5% grazie alla presenza di Al Bano;

4) il 5% anche per Corrado Formigli che ha tolto la parola in diretta a Vittorio Sgarbi dopo essere stato insultato;

5) il malore di Massimo Giletti che l’ha costretto a chiudere in anticipo Non è l’Arena;

6) dulcis in fundo la sconfitta di Michele Santoro e Paolo Del Debbio nei confronti di MasterChef 7, nonostante il talent culinario vada in onda su SkyUno e quindi sia visibile soltanto dagli abbonati alla tv satellitare.

Matrimonio Costantino Della Gherardesca – Eleonora Giorgi

Le Spose di Costantino hanno chiuso così come hanno cominciato: male. Neanche Valeria Marini ha fatto impennare l’asticella.
Rispetto alla prima puntata con la presenza di Fiorello e Jovanotti, in flessione pure 90 Special con Nicola Savino su Italia 1. Che abbiano già stufato gli anni ’90? Probabilmente no, visto che i programmi cult in onda nelle ore della notte, invece, piacciono.
L’Isola dei veleni a… Monte continua a tenere banco. Sia per le chiacchiere sia per gli ascolti e le polemiche che straripano in tutte le trasmissioni del Biscione.
Da registrare l’ottimo 3,5% riportato da Nove quando ha mandato in onda il film Qualunquemente.
Gigi Buffon ha fatto risalire in superficie l’acquario di Fabio Fazio, mentre neanche la sala di rianimazione sarebbe sufficiente a Domenica In per riprendere quota. Toccato il fondo nel giorno in cui Barbara d’Urso è volata negli ascolti con la presenza di Loredana Lecciso.



0 Replies to “La settimana tv 27 gennaio-2 febbraio | meglio e peggio della programmazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*