Imperdibili in tv: i nostri consigli dall’8 al 14 luglio


I programmi da seguire durante la settimana cosigliati dal nostro sito


Il LUNEDÌ è sotto il segno de “Il Commissario Montalbano”. Ed oggi 8 luglio alle 21.15 Rai1 ripropone la puntata “La voce del violino”. Le indagini interessano una donna il cui corpo viene ritrovato in una villa fuori Vigata che la vittima aveva appena acquistato ed era in procinto di restaurare.

Su Rai3 in prima serata termina “Il viaggio” di Pippo Baudo. Ultima tappa a Roma, per parlare di credo differenti, incontrando Maurizio Mattioli, Simone Cristicchi e Noa. Su e giù per i film: su Iris alle 21.05 c’è “L’uomo che fissa le capre”, di Grant Heslov, con Ewan McGregor, George Clooney, Kevin Spacey e Jeff Bridges; alle 21 su Sky Cinema Passion “La scomparsa di Patò”, di Rocco Mortelliti, con Nino Frassica, Maurizio Casagrande, Neri Marcorè e Flavio Bucci.; alle 21 su Sky Cinema Cult Hd “Monsieur Lazhar”, di Philippe Falardeau, con Mohamed Fellag, Sophie Nélisse, Émilien Néron e Danielle Proulx.; alle 21.10 su Sky Cinema 1 Hd “La mia vita è uno zoo”, di Cameron Crowe, con Matt Damon e Scarlett Johansson.

MARTEDÌ 9 luglio ultima puntata stagionale di “Ballarò”, il talk d’informazione condotto da Giovanni Floris in prima serata su Rai3. In attesa del suo secondo film “Una piccola impresa meridionale”, su Mediaset Premium Cinema alle 21.15 è possibile gustarsi il suo esordio alla regia: Rocco Papaleo, nella doppia veste di regista e protagonista, è irresistibile in “Basilicata coast to coast”. Da segnalare che Sky Cinema Comedy Hd alle 0.35 manda in onda “La brutta copia”, di Massimo Ceccherini, mai distribuito al cinema e con l’artista lucano nel cast. In seconda serata due proposte interessanti e diverse: su Rai1 “Passaggio a Nord-Ovest” con Alberto Angela che parlerà, tra l’altro, del vento; e su Rai2 la commedia “Funeral Party” di Frank Oz, dal tipico umorismo british.

MERCOLEDÌ 10 luglio ultima puntata di stagione per “Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli, in prima serata su Rai3. Nella stessa fascia secondo appuntamento con l’attualità di Rai2: “Virus – Il contagio delle idee”, condotto da Nicola Porro. Su Canale5 continua la festa per i trent’anni di Canale5: a “Studio 5” intervengono: Maria De Filippi, il rapper Moreno, Rita Dalla Chiesa e Sabrina Ferilli. Per quanto riguarda i film in prime time da vedere su Rai4 “Agora”, di Alejandro Amenábar, con Rachel Weisz, sulla vita della matematica, astronoma e filosofa alessandrina Ipazia, uccisa per mano di un gruppo di fanatici nel marzo del 415, durante l’epoca delle persecuzioni anti-pagane stabilite per legge dai Decreti teodosiani. In seconda serata (ore 23.05) su Rai1 riflettori puntati sul premio giornalistico internazionale Marco Luchetta “I nostri angeli”, cerimonieri Franco Di Mare e Barbara Carfagna.

GIOVEDÌ 11 luglio avventure nel deserto del Sahara: la seconda puntata di “SuperQuark”, in onda alle 21.15 su Rai1, con la troupe di Ushuaia, segue una tribù nomade che si è ben adattata alle condizioni estreme del deserto. Su Canale5 nuovo appuntamento con il Music Summer Festival, condotto da Simone Annichiarico ed Alessia Marcuzzi. Su Rai2 alle 23.45 ultima puntata di “2Next-Economia e futuro”, con al timone Annalisa Bruchi. Su Rai3 all’1.25 è possibile ascoltare il concerto/omaggio a Nino Rota tenutosi all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Si comincia dalla suite sinfonica da “Il Gattopardo”. Sul fronte film diverse proposte interessanti: su Sky Cinema Cult Hd alle 21 “Il muro di gomma”, diretto nel 1991 da Marco Risi, sulla strage di Ustica; alla stessa ora su Sky Cinema Classics Hd “Amarcord” di Federico Fellini, a 40 anni dall’uscita; alle 21.05 su Iris “Alì”, di Michael Mann, con Will Smith, che racconta dieci anni della vita di Muhammad Ali, ex campione del mondo dei pesi massimi, dall’inaspettata conquista del titolo contro Sonny Liston allo storico incontro The Rumble in the Jungle contro George Foreman; alle 22.50 su Mtv “28 giorni dopo”, fantascienza targata Danny Boyle, di cui il 29 agosto arriva al cinema “In trance”, con James McAvoy, Rosario Dawson e Vincent Cassel; alle 22.55 su Rai Movie “Cafè Express”, di Nanni Loy, con Nino Manfredi, Adolfo Celi, Vittorio Caprioli e Vittorio Mezzogiorno.

VENERDÌ 12 luglio riflettori puntati su Rai3: in prima serata il nuovo ciclo de “La grande storia” con Paolo Mieli parte da “Il papa buono”, che riporta molte testimonianze su Giovanni XXIII, a cinquant’anni dalla morte, beatificato nel 2000 e che sarà canonizzato presto assieme a Giovanni Paolo II; ed in seconda serata per “Sfide” “Il romanzo dell’82”, sulla favola azzurra ai Mondiali. Alex Zanardi conduce il telespettatore a quella notte di luglio trasformata in un’icona da immagini indelebili: l’urlo di Tardelli, il presidente Pertini, Bearzot portato in spalla dai suoi ragazzi. Dietro queste immagini così note, però, si nasconde una storia meno conosciuta, una storia dai destini incrociati, quelli di due nazionali: il Brasile stellare di Falcao, Socrates e Zico, una squadra che tutti danno per favorita, e l’Italia in affanno e reduce dallo scandalo calcioscommesse di Bearzot, nazionale su cui nessuno punterebbe un soldo. Attraverso la testimonianza dei giocatori del Brasile 1982, “Sfide” ripercorre il mondiale dal punto di vista dei verdeoro: Falcao, Zico, Socrates, Junior, Serginho e Cerezo sono i testimoni di questo racconto mondiale, punto di vista inedito degli sconfitti eccellenti. In parallelo scorre il film del mondiale azzurro, quello con un colpo di scena sul finale, raccontato dalle voci dei campioni dell’82: Zoff, Conti, Collovati, Gentile, Graziani. Altre tre proposte serali interessanti. Alle 21.10 su Italia1 “Mankind”, la serie di documentari presentata dallo scrittore russo Nicolai Lilin. E’ la volta delle prime grandi conquiste dell’uomo, dalla scoperta del fuoco alla nascita della scrittura. Alle 22.20 su La7 il film “Viva Zapatero!”, documentario del 2005 realizzato da Sabina Guzzanti, nel quale l’artista ricostruisce le vicissitudini successive al programma satirico “Raiot – Armi di distrazione di massa”, chiuso dalla Rai dopo la prima puntata. Alle 23.10 su Rai2 ultima puntata di “Fascino a Est” con Dario Vergassola in “Istanbul-La sublime”.

SABATO 13 luglio La7 ripropone in una doppia serata il tema del naufragio: alle 21.10 “Inside The Titanic”, documentario della BBC del 2011 in cui un gruppo di attori recita in prima persona le testimonianze rese dai sopravvissuti alla commissione d’inchiesta dopo il naufragio dell’imponente transatlantico inglese, di cui l’anno scorso era il centenario; alle 23 Mario Tozzi conduce “Allarme Italia-La notte dei naufraghi”. Su Sky Cinema Max HD maratona dedicata a Matrix, saga targata Lana e Andy Wachowski con Keanu Reeves nei panni di Thomas Anderson/Neo: alle 18.40 il film capostipite, del 1999, vincitore di quattro Premi Oscar; alle 21 “Matrix Reloaded” del 2003; e alle 23.20 “Matrix Revolutions”, uscito a pochi mesi dal precedente, più che un seguito, un secondo tempo. In seconda serata (ore 23.20) su Rai3 il primo di due appuntamenti dedicati da “Un giorno in pretura” alla strage di Erba.

DOMENICA 14 luglio alle 14 su Italia1 rombo di motori dalla Germania per il MotoGp del Sachsenring. Tuffo nella commedia italiana degli anni Cinquanta per il mattino di Rai3: alle 8.05 “Policarpo ufficiale di scrittura”, di Mario Soldati, con Renato Rascel, Carla Gravina, Peppino De Filippo, Renato Salvatori; alle 9.45 “La spiaggia”, di Alberto Lattuada, con Martine Carol, Raf Vallone, Valeria Moriconi e Mario Carotenuto.



0 Replies to “Imperdibili in tv: i nostri consigli dall’8 al 14 luglio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*