La Settimana Tv 7- 13 aprile – Il Meglio e il Peggio della programmazione


La Settimana Tv 7- 13 aprile – Il Meglio e il Peggio della programmazione. La Champions League esalta il Biscione. Raiuno s'aggrappa ai suoi eroi


Canale 5 si gode gli ultimi scampoli di Champions League. Poi da settembre i diritti della manifestazione torneranno a Sky per un triennio. Le due rimonte storiche di Roma e Juventus hanno fatto decollare gli ascolti del Biscione. Martedì la rimonta capolavoro dei giallorossi è stata vista da una media di 7 milioni e 700mila spettatori e il 28,3% di share. La Juve – seppure eliminata a causa di un rigore dubbio all’ultimo secondo – ha fatto ancora di più: 11 milioni di spettatori di media e oltre il 39% di share hanno visto la partita di Madrid.

Raiuno si difende con i suoi supereroi. Montalbano e Don Matteo che vincono la prima serata con oltre 6 milioni e mezzo di spettatori, pari all’incirca al 27% di share.
La domenica invece oltre 4 milioni e 300mila spettatori di media e il 16,7% di share si sono sintonizzati sul programma di Fabio Fazio che ha vinto la prima serata davanti alle Iene all’11% che superano Canale 5 fermo al 10% con Furore. Non è l’Arena fa il 6,6%, mentre la prima puntata di Sono Innocente su Raitre non va oltre il 2,8%. Esordio su Nove di Little Big Italy all’1,5%. Mentre su Tv8 la differita del Gran Premio di Formula 1 vinto dalla Ferrari di Vettel fa oltre 2 milioni di spettatori e l’8,4% di share.
Al lunedì, spopola Montalbano, ma la semifinale de l’Isola dei Famosi fa 4 milioni e mezzo sfiorando il 24%. Su Rai3 Report è stato visto da un milione e mezzo pari al 5,6%. In seconda serata Fazio fa il 13,2%. Bene Salvo Sottile con Prima dell’Alba e Pierluigi Pardo con Tiki Taka, entrambi superano il 5%. Boom al mattino di Storie Italiane con Eleonora Daniele che sfiora il 22% con le telefonate a sorpresa di Al Bano e Loredana Lecciso. Al mattino grande risultato anche per Elisa Isoardi che giovedì scorso ha toccato la media del 18% con Buono a Sapersi.
Applausi pure per Barbara Palombelli, non solo per gli ascolti di Forum, ma anche per la performance canterina dell’inno della Roma dopo il successo dei giallorossi contro il Barcellona.
Stabili The Voice, Chi l’ha visto? e le Iene. Programmi che viaggiano intorno al 10% come loro standard. In lieve calo Emigratis con Pio e Amedeo che scende al 7%.
Tra i talk vince sempre Floris (6,7%). Nonostante la concomitanza con la gara della Roma. Segue Giletti (6,6%). Al terzo posto Piazza Pulita (5,6%). Poi Quinta Colonna (4,5%) e #Cartabianca (4,3%). Il vero exploit l’ha fatto Lilli Gruber che giovedì ha raggiunto l’8%. Stasera Italia, il programma di Retequattro che ha sostituito non senza polemiche Dalla Vostra Parte, non ha ottenuto quel balzo di ascolti che a Cologno speravano.

Tra le delusioni della settimana la fiction di Raidue il Cacciatore che scende al 5,2% e il film Un Amore senza fine di Canale 5 (solo l’8%). Il Principe cerca moglie, invece, fa ancora la sua figura: 7,5% di share su Italia 1.



0 Replies to “La Settimana Tv 7- 13 aprile – Il Meglio e il Peggio della programmazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*