La Settimana Tv: dal 5 all’11 maggio – Il Meglio e il Peggio della programmazione


La Settimana Tv: 5 maggio al 11 maggio – Il Meglio e il Peggio della programmazione. Il capitano Maria è, per Rai 1, il nuovo Montalbano. Niente da fare per The wall: l'esperimento del prime time è fallito.


Sky ha i diritti delle coppe europee per il prossimo triennio, per la Serie B e per la Serie A tutto è tornato in gioco e sicuramente l’emittente satellitare non si farà scappare il massimo campionato. La Rai si gode l’ombra di Sky che le permetterà di avere una partita di Champions al mercoledì, in aggiunta ai diritti esclusivi riconfermati per altri tre anni con Coppa Italia, Supercoppa e delle partite della Nazionale.
Calcio a parte, Raiuno ha trovato un nuovo Montalbano. Non è un commissario, bensì un capitano e si chiama Maria. A interpretare il personaggio è Vanessa Incontrada. Alla prima tv ha conquistato oltre 7 milioni di spettatori pari al 28,5% di share.

Per il resto della settimana, successo di tappa senza exploit per la Mafia Uccide Solo d’Estate, seconda stagione, che porta a casa 3,7 milioni e il 16,5% di share. Scivola invece Aldo Moro – Il Professore con solo il 14,7% in prima serata, vittima predestinata del Grande Fratello che in seconda serata ha nettamente battuto pure Bruno Vespa con tutti i suoi ospiti sceso al 9%.
Al sabato Milly Carlucci ormai se la gioca alla pari contro Amici. Mentre al venerdì non ce n’è per nessuno contro la Corrida di Carlo Conti.

In casa Mediaset settimana con luci e ombre per Canale 5 con le deludenti prestazioni di Storia di una ladra di Libri, Tutte contro Lui, del film in prima visione Star Wars: Il risveglio della forza e soprattutto del game The Wall che non sembra proprio gradire la prima serata. Maluccio anche la prima su Retequattro del Terzo Indizio che non va oltre il 3,6% di share.

Anche in questa settimana conferma per Le Iene e Chi l’ha Visto?, ma vanno bene anche i talk politici. Su tutti, i tre di La7 con Giovanni Floris vicino al 10%, Corrado Formigli che sfiora il 7% e Massimo Giletti a cui fanno molto bene i temi hard del dopo mezzanotte. In crescita anche Quinta Colonna e #Cartabianca.
Non decollano invece al giovedì su Raitre né Michele Santoro con M sul caso Moro né il programma di Sabrina Ferilli in seconda serata. Chiusura senza botto per The Voice of Italy che si congeda al 10%. L’unico contento è Al Bano che almeno potrà consolarsi con il nipotino neonato.



0 Replies to “La Settimana Tv: dal 5 all’11 maggio – Il Meglio e il Peggio della programmazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*