Politica e Grande Fratello | dalla Casa alla Camera i 5 Stelle e il PD


Politica e Grande Fratello | dalla Casa alla Camera i 5 Stelle e il PD. Rocco Casalino e Mattia Mor sono stati ambedue concorrenti del reality di Canale 5. Oggi si ritrovano alla Camera dei Deputati l'uno tra i boys di Beppe Grillo, l'altro del Partito Democratico.


Deve esistere un filo conduttore, o meglio un’unica strada, che conduce dalla casa del Grande Fratello situata a Cinecittà, alla Camera dei Deputati situata nel cuore di Roma.

Un percorso abbastanza breve da percorrere sia in auto che con i mezzi pubblici (traffico e buche capitoline permettendo). Fatto sta che sono già due gli ex reclusi del più importante reality di Canale 5 ad aver fatto un viaggio apparentemente gratificante: hanno intrapreso la carriera politica.

E così reality e politica si dimostrano ancora strettamente connessi. Sarà che ambedue hanno puntato da sempre sul trash e sulle grossolanità. Sarà che le nomination si sono poi trasformate in voti elettorali. Fatto sta che Rocco Casalino inquilino del Grande Fratello 1, classificatosi quarto, e Mattia Mor recluso del Grande Fratello 10, uscito dopo tre settimane, si sono ritrovati in comune una carriera politica.

Rocco Casalino che i telespettatori ricordano nel confessionale impegnato a mandare in nomination, l’allora “gatta morta”, Marina La Rosa, oggi è portavoce nazionale del MoVimento 5 Stelle. Non solo ma è stato nominato portavoce della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Casalino deve aver dimenticato la rudimentale casa del GF alla prima edizione perché si è recentemente lamentato della ristrettezza del suo ufficio non consono, a suo parere, alla carica importante che adesso riveste. Ma Casalino ha dimenticato di più: ha scordato tutte le sue partecipazioni alla Buona Domenica condotta da Maurizio Costanzo e soprattutto gli è sfuggito di mente, quella volta in cui Tina Cipollari, anche essa ospite del giornalista, lo rincorse per tutto lo studio cercando di dargliene di santa ragione, come dimostra il video che vi riproponiamo.

Insomma per Rocco Casalino si può pensare ad una rivisitazione del vecchio proverbio: dalle stalle del GF alle 5 Stelle della politica.

Stesso percorso per un altro inquilino della casa di Cinecittà. Si tratta di Mattia Mor che ha convissuto al di là della porta rossa per tre settimane nella decima edizione del reality show. Era il 2009. Solo 9 anni dopo ritroviamo un personaggio completamente diverso dal trash che lo aveva circondato nel reality. Mor infatti si è laureato in economia alla Bocconi, ma non ha disegnato di far parte del programma “Quelli che il calcio” con Simona Ventura ed è stato anche uno dei corteggiatori nel programma Uomini e Donne.

Finisce qui la sua carriera nel trash televisivo perché Mattia Mor parte per Singapore dove si forma professionalmente per mettere insieme una startup milionaria che fattura adesso addirittura € 5.000.000 l’anno.

Nel 2008 ecco il passaggio alla politica. Gli elettori del Partito Democratico se lo ritrovano alla Leopolda nel 2011 e nel 2012. Nel 2014 viene nominato Responsabile del Forum Innovazione della direzione del Partito Democratico della Lombardia e alle scorse elezioni politiche del 2018 è stato il candidato per il centro-sinistra alla Camera nel collegio uninominale Milano 3. Con il 40,1% dei voti ha varcato la soglia della Camera dei Deputati.



0 Replies to “Politica e Grande Fratello | dalla Casa alla Camera i 5 Stelle e il PD”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*