Pechino Express 2018 | I Top e i Flop dell’ottava puntata


I Top e i Flop dell'ottava puntata di Pechino Express, l'adventure-game di Rai 2, condotto da Costantino Della Gherardesca, giunto alla settima edizione.


I Top dell’ottava puntata

Le Signore della Tv: Patrizia Rossetti e Maria Teresa Ruta sono tornate prepotentemente tra i Top nonostante non abbiano praticamente partecipato alla tappa. Le due conduttrici, infatti, dopo aver vinto la missione iniziale, si sono godute un doppio premio niente male: un soggiorno a Zanzibar con tutti i comfort del caso e l’accesso di diritto in Sudafrica. Da lì in poi, le due Signore della Tv si sono godute la bella vita e hanno regalato scene degne di una sit-com tutta al femminile. Le ragioni vere del Top, però, sono altre. A metà tappa, infatti, le Signore della Tv hanno ricoperto il ruolo di Zavorre ossia elementi di disturbo per le altre coppie in gara. La Rossetti e la Ruta potevano scegliere di non fare nulla e, invece, hanno aiutato le coppie alle quali sono capitate (Patrizia Rossetti è stata la Zavorra delle Sare mentre Maria Teresa Ruta è stata la Zavorra delle Mannequin), trasformando le coppie praticamente in terzetti e dando un bell’esempio di solidarietà femminile. Top

Fabrizio Colica: l’attore e comico romano, che con Tommy Kuti forma la coppia degli Scoppiati, è un concorrente positivo e bello da vedere. Per onorare il gioco, Colica è andato oltre i suoi valori, maneggiando pesce crudo, una vera e propria impresa per un vegetariano (“Non mi piace maneggiare la morte”); durante la prova del puzzle, Fabrizio non si è minimamente arreso quando la sua canoa è colata tragicomicamente a picco; con Tommy Kuti, tra case e macchine “swag” e occhiali “thug life”, Colica regala costantemente i siparietti più divertenti. E pensare che hanno anche rischiato l’eliminazione che sarebbe stata davvero ingiusta. Top

Andrea Montovoli: il Surfista e tombeur de femmes per ovvi motivi non ha nascosto la propria eccitazione davanti ad ogni tipo di donna, durante questa puntata. Ragazze, donne, “milf”: ogni essere umano adulto di sesso femminile ha provocato in Montovoli, un bel sorriso a 36 denti. Dopo le Signore della Tv, i Surfisti sono stati i primi a conquistare la semifinale e l’accesso in Sudafrica: è stata una giusta soddisfazione. L’assegnazione delle Zavorre è stata opera loro ma non ci abbiamo visto cattiveria: alla fine, il loro gesto di solidarietà maschile nei riguardi degli Scoppiati si è trasformato in un regalo per le Sare e per le Mannequin. Top

I Flop dell’ottava puntata

Le Mannequin: Rachele Fogar e Linda Morselli non sono state proprio il massimo della simpatia in quest’ottava puntata. La Fogar ha dimostrato scarso sangue freddo quando, su un autobus stracolmo di gente e particolarmente lento, è uscita fuori dal finestrino, rischiando di lasciare da sola la sua compagna e rischiando anche di farsi male. Sono state anche fin troppo fortunate nel trovare un gruppo di italiani che hanno offerto loro un gustoso aperitivo a base di piadina tanzaniana con prosciutto e mozzarella. Inoltre, hanno giurato esageratamente vendetta ai Surfisti per la questione della Zavorra. Flop

Le Sare: l’eliminazione di Sara Ventura e Sarah Balivo è stata giusta perché le due “sorelle di” sono apparse veramente spente. La scena in cui la Balivo è rimasta in mezzo al mare da sola, su una canoa, durante la prova del puzzle, abbandonata letteralmente dalla sua compagna di squadra, è stata quasi demenziale. Le Sare, inoltre, non hanno superato neanche la prova delle alghe. E la sorella di Caterina Balivo è anche caduta pericolosamente vicino ad un automobile in movimento. Eliminate ed è giusto così. Flop



0 Replies to “Pechino Express 2018 | I Top e i Flop dell’ottava puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*