MasterChef Italia 10 terza puntata, prova in esterno a Crespi D’Adda


Il coooking show di Sky Uno giunto alla terza puntata, realizza la prima prova esterna. Tutte le notizie e l'eliminato


MasterChef Italia 10 torna con la terza puntata giovedì 31 dicembre in prima serata, alle 21.15 su Sky Uno. Dopo la prima eliminazione avvenuta all’indomani della formazione della MasterClass, la sfida si accende per i 20 aspiranti chef del cooking show.

MasterChef Italia 10 terza puntata

I concorrenti devono affrontare la prima vera Mystery Box, sotto la quale trovano nove ingredienti simbolici. Ognuno rappresenta una delle passate edizioni. Per creare il loro piatto, i concorrenti dovranno usarli tutti, ma non solo. Devono infatti aggiungere uno dei “novel food”, gli ingredienti del futuro, che trovano in dispensa. I giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli assaggiano solo i tre piatti migliori e decretano il vincitore della sfida che avrà un importante vantaggio nel successivo Invention Test.

La sfida creativa, in questo terzo appuntamento del cooking show, avrà come protagonisti tre prodotti unici d’Italia, presentati dai loro stessi produttori. Il primo è il poeta dei formaggi, il marchigiano Vittorio Beltrami, che porta la “Figata”, un formaggio di capra fatto con latte crudo e salvaguardato da foglie di fico.

Il secondo è il macellaio Martino Florio, dal Trentino, che presenta la “Ciuiga del Banale”, un insaccato composto da rape cotte e suino.

Infine Claudio Secchi mostra la “Sa Pompia”, un agrume acidissimo, che cresce solo a Siniscola, in provincia di Nuoro.

Prodotti difficili da trattare e con una grande personalità, che gli aspiranti chef dovranno riuscire a utilizzare al meglio per non rischiare l’eliminazione. In palio, per il migliore, la possibilità di diventare capitano di brigata nella prima prova in esterna della decima edizione.

La prova in esterna 

La location scelta per questa sfida è Crespi D’Adda, in provincia di Bergamo. E’ un villaggio operaio costruito a fine ‘800 grazie all’idea di un industriale illuminato, Cristoforo Crespi, che dal 1995 è sito UNESCO come «straordinario esempio delle “città aziendali” costruite in Europa e Nord America da industriali illuminati per soddisfare le esigenze dei lavoratori».

Il tema della prova prende spunto dall’attualità: al centro della sfida c’è infatti il Delivery Food. Un servizio importante e molto utilizzato, che negli ultimi mesi è diventato estremamente popolare, reso possibile grazie al lavoro dei rider.

La Masterclass sarà divisa in due brigate, la blu e la rossa, che prepareranno i piatti di due menu per gli abitanti di Crespi D’Adda, e saranno proprio loro a decretare i vincitori. I migliori torneranno nelle cucine salendo in balconata, i peggiori invece dovranno sottoporsi al Pressure Test. Chi non avrà i nervi saldi per reggere la pressione dovrà abbandonare la cucina di MasterChef Italia.

Gli altri appuntamenti

Continua, inoltre, dal lunedì al venerdì alle ore 19.45 (sempre su Sky Uno), MasterChef Magazine, la rubrica in cui giudici, chef ospiti e aspiranti chef realizzano ricette dal tema ogni volta diverso.

Nelle puntate di questa settimana, a partire dal 1° gennaio, ci saranno: i giudici Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli, nella rubrica “Mystery a metà”, che dovranno cimentarsi le iconiche prove della mystery box e della cucina a staffetta.

Poi lo chef Franco Aliberti che, per la rubrica “Cucina Antispreco”, svelerà come realizzare un piatto utilizzando tutte le parti di un solo ingrediente.

Ancora il 2 stelle Michelin Michelangelo Mammoliti che, per la rubrica “L’orto dello chef”, realizzerà un piatto con gli ortaggi del proprio orto.

Lo chef Jeremy Chan (una stella Michelin) che, per la rubrica “I Feel Food”, racconterà la sua idea di comfort food.

E ancora, alcuni tra i protagonisti della Masterclass si cimenteranno nella realizzazione del “piatto della domenica”. Cucineranno un piatto che spopola sui social, prepareranno alcuni amuse bouche, parleranno di comfort food.

Infine cucineranno ispirandosi proprio a questo tema con il vincitore della sesta edizione Valerio Braschi.

L’appuntamento con MasterChef Magazine è sempre più interattivo. Ogni settimana, infatti, tre ricette vengono pubblicate sul canale YouTube di MasterChef Italia.

Mentre sui social è stata lanciata la rubrica #Instafood. Gli aspiranti chef realizzano ogni settimana un piatto ispirato a uno tra gli hashtag più di tendenza del mondo food, postando poi la foto sui social di MasterChef e invitando il pubblico a fare lo stesso per condividere la propria versione del piatto.



0 Replies to “MasterChef Italia 10 terza puntata, prova in esterno a Crespi D’Adda”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*