Isola 2018 | Il MOIGE contro il reality e Mediaset avvia le indagini


Isola 2018 | Il MOIGE contro il reality e Mediaset avvia le indagini. Le dichiarazioni di Eva Henger hanno suscitato polemiche da parte del MOIGE che ha denunciato la presenza di droga all'ambasciata dell'Honduras in Italia. Mediaset risponde con un comunicato ufficiale in cui anticipa di aver iniziato delle indagini per appurare la verità.


Bufera sull’Isola dei Famosi appena alla seconda puntata. Dopo le dichiarazioni shock di Eva Henger che ha accusato chiaramente Francesco Monte di aver introdotto droga nei giorni in cui il cast era rinchiuso nel Resort, il MOIGE (Movimento Italiano Genitori) si è scagliato contro il programma. E Mediaset è stata costretta ad avviare indagini per capire quanto di vero ci fosse nelle dichiarazioni di Eva Henger.

 

Isola 2018 | La protesta del MOIGE

Il Movimento Italiano Genitori attraverso la responsabile “Osservatorio Media” Elisabetta Scala, fa sapere di aver denunciato l’ipotesi della presenza di droga all’ambasciata dell’Honduras in Italia. Il fine è di convincere i funzionari ad indagare sul territorio honduregno. La dichiarazione del MOIGE è durissima. Il Movimento Italiano Genitori ritiene, e a ragione, che l’aver parlato di marijuana ed altre droghe in prima serata sia un fatto di estrema gravità.

In una trasmissione che da anni sconfina in un cattivo gusto perché promuove comportamenti scorretti, adesso si inserisce addirittura l’illegalità. Non dimentichiamo che l’Honduras è una nazione dove la droga e il suo consumo sono indiscutibilmente illegali” dichiara il MOIGE. E conclude dicendo che: “in Honduras, a differenza dell’Italia, esistono leggi molto severe anche per il solo possesso di qualsiasi droga. Si arriva persino a 12 anni di carcere“.

Isola 2018 | La risposta di Mediaset

Dinanzi a questa situazione Mediaset ha dovuto necessariamente far sentire la propria voce.

In un comunicato l’azienda di Cologno Monzese, precisa quanto segue: “innanzitutto Eva Henger ha iniziato ad accusare un collega chiedendone la squalifica solo nel corso delle nomination. La conduttrice ha chiesto immediatamente alla concorrente di chiarire ciò che stava dicendo anche se l’argomento non aveva nulla a che fare con la fase del gioco“.

Nessuna volontà da parte del programma di distogliere l’attenzione dall’accaduto, ma esattamente il contrario, compatibilmente con la tutela del pubblico televisivo rappresentato da famiglie nella fascia oraria di prima serata“. Mediaset continua: “fino a questo momento le accuse sono semplicemente frutto del punto di vista di una persona non suffragate da alcuna concretezza“.

Mediaset fa sapere che la produzione dell’Isola sta esaminando il materiale video disponibile per verificare i fatti. “Tenendo presente che Canale 5 e Alessia Marcuzzi sono assolutamente contrari all’uso di qualsiasi sostanza stupefacente, vale il principio secondo cui tutti i concorrenti del programma hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri di ogni altro individuo. Qualora emergessero comportamenti contrari alla sensibilità del pubblico, Canale 5, come ha sempre fatto, prenderà gli opportuni provvedimenti“.

Non è la prima volta che il MOIGE si scaglia contro i reality. L’isola dei Famosi come anche il Grande Fratello Vip sono stati oggetto di polemiche e comportamenti scorretti. Basti ricordare ad esempio le reiterate bestemmie che hanno caratterizzato la seconda edizione del reality in versione vip. E per quanto riguarda L’isola dei Famosi ci sono da ricordare le scene di nudo presenti invece nella prima edizione del reality nel 2015.

Certo le dichiarazioni di Eva Henger hanno suscitato un gran polverone, ma alla fine la peggiore parte l’ha presa proprio lei. Essendo già in nomination è stata allontanata dall’Honduras dal televoto del pubblico.

Ci rimane però un dubbio: se l’ex pornostar non avesse fatto quelle dichiarazioni, poteva magari essere traghettata su una delle tante isole deserte, dove avrebbe trascorso in completa solitudine qualche settimana. Un modello di comportamento a cui i reality di Canale 5 con sede in Honduras ci hanno oramai abituato.

Ma la risposta a questa domanda non l’avremo mai.



0 Replies to “Isola 2018 | Il MOIGE contro il reality e Mediaset avvia le indagini”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*